Ingegneria gestionale
Corso di laurea

Prova finale

Cosa è

Per essere ammessi alla prova finale devi aver regolarmente frequentato le attività formative e conseguito i crediti previsti dall'ordinamento.

La prova finale consiste nella discussione, davanti ad una commissione, di un breve elaborato scritto su una specifica attività svolta anche nell'ambito di tirocini o attività di laboratorio.

Questa attività, sviluppata sotto la guida di uno o più relatori, deve riguardare un argomento affrontato durante il tuo corso di laurea.

Valutazione

Il voto finale risulta dalla somma di tre elementi:

  1. media curricolare
  2. valutazione della carriera dello studente
  3. valutazione della prova finale

In particolare:

  1. la media curricolare (espressa in centodecimi) è costituita dalla media pesata sui CFU delle votazioni riportate per le attività didattiche inserite nel piano di studio che prevedono una votazione finale ed è trasmessa alla commissione dalle segreterie studenti insieme alla carriera
  2. per la valutazione della carriera la commissione può attribuire fino a 2 punti, con un massimo di 1 punto se hai una media superiore a 100/110 (e se sostieni l'esame di laurea entro il 31 marzo del terzo anno accademico) e l’attribuzione di 0.5 punti per ogni lode conseguita
  3. per la prova finale il punteggio massimo è pari a 6 punti, così assegnati:
    • da 0 a 4 punti per la qualità dell’elaborato
    • da 0 a 2 punti per la capacità di presentare e discutere l’elaborato, rispondendo alle domande della commissione

Il voto finale deriva da un unico arrotondamento del punteggio:

  • per difetto, quando i decimali sono minori o uguali a 5
  • per eccesso, quando i decimali sono maggiori di 5

La commissione, all'unanimità, può attribuire la lode, se raggiungi (o superi) un punteggio di 112/110. Di norma non è prevista l’attribuzione della dignità di stampa per le tesi di laurea triennali.

Indicazioni tecniche

Controlla di avere tutte le informazioni necessarie per la scrittura del tuo elaborato: