Letterature e culture classiche e moderne
Dottorato

Notizie ed eventi

Il corso in breve

Presentazione

Il corso, cui collaborano tre dipartimenti (DIRAAS, DAFIST e LCM), si articola in sei curricula:
  • Letteratura italiana: tradizione testuale e interpretazioni
  • Filologia e linguistica italiana e romanza
  • Letterature anglo-germaniche
  • Letterature romanze e slave
  • Filologia classica
  • Scienze storiche dell'antichità
Obiettivo primario è sviluppare l'attitudine al rigore della ricerca in campo umanistico. Ogni curriculum concorre con adeguata supervisione a seguire progetti di ricerca coerenti e promettenti. Comune ai curricula è l'attenzione ai rapporti fra diverse tradizioni, ai processi di trasmissione/ricezione delle culture e alla riflessione critico-metodologica. Le attività specifiche e le iniziative interdisciplinari sono atte a favorire il confronto trasversale e interattivo a livello di contenuti e metodologie. Nella sezione Attività didattiche e formative si trova l'offerta relativa ai cicli in corso.

Obiettivi formativi

Grazie alle competenze diversificate di un Collegio altamente qualificato e coeso, il corso è in grado di supervisionare un'ampia gamma di progetti sia strettamente tematici, sia comparatistici, per promuovere l'alta formazione nei campi dell'antichistica, dell'italianistica e delle letterature straniere, con l'obiettivo di formare gli allievi secondo la tradizione più rigorosa e le metodologie più aggiornate e innovative. Da un lato, l'attitudine alla multidisciplinarietà, sviluppata grazie ad attività trasversali (come seminari e conferenze), consente di condividere e confrontare metodi, contenuti e approcci diversi; dall'altro, l'alta specializzazione di ogni distinto curriculum è finalizzata a sviluppare alte competenze settoriali secondo i migliori standard internazionali.

Sbocchi professionali

Al termine del percorso, il Dottore di ricerca sarà in grado di realizzare rigorose edizioni critiche di testi, edizioni commentate, monografie, saggi critici, repertori lessicografici e bibliografici, ovvero prestigiose pubblicazioni in ambito storico-archeologico secondo i migliori standard del settore. Le competenze acquisite dal corso prefigurano come naturale sbocco occupazionale l'attività di ricerca in ambito accademico o presso enti di ricerca pubblici e privati. Configurano altresì un operatore culturale di alto profilo, atto a ricoprire ruoli di elevata qualificazione in ambiti professionali legati alla gestione e valorizzazione del patrimonio culturale, e alla comunicazione (editoria, giornalismo culturale, direzione e gestione di musei, biblioteche, archivi e centri studi).

Info

Info 2020/21

Tipologia
Dottorato
Durata e crediti
3
anni
180
CFU
Ammissione
• Corso di letterature e culture classiche e moderne
Valutazione per
• Filologia classica
Valutazione per titoli e colloquio
• Filologia e linguistica italiana e romanza
Valutazione per titoli e colloquio
• Letteratura italiana: tradizione testuale e interpretazioni
Valutazione per titoli e colloquio
• Letterature anglo-germaniche
Valutazione per titoli e colloquio
• Letterature romanze e slave
Valutazione per titoli e colloquio
• Scienze storiche dell'antichità
Valutazione per titoli e colloquio
Documenti utili
- Bando e allegati
Coordinatore
Laura Salmon

Coordinatore

Laura Salmon
Benvenuti al corso di dottorato in Letterature e culture classiche e moderne.

La ricerca richiede molto impegno e l'attitudine a farsi Allievi per divenire i Maestri di domani. Tenacia, umiltà, onestà intellettuale e rigore sono doti indispensabili a un umanista quanto l'interesse profondo per i manoscritti, i testi, gli artefatti, e le culture che essi nutrono e riflettono. Il retaggio umanistico è uno dei secolari vanti di questo Paese e ne ha certo facilitato il progresso scientifico: tenere in vita questa tradizione, in un'epoca "tecnocentrica", è una sfida irrinunciabile.

Laura Salmon
Coordinatore del Corso

Collegio dei docenti

Consulta la lista dei membri del collegio dei docenti

Collaborazioni internazionali

  • Albert-Ludwigs-Universität Freiburg: Seminar für Griechische und Lateinische Philologie (co-tutela attiva per il ciclo XXXII)
  • KU Leuven: Faculty of Arts (Prof. S. Schorn) co-tutela in uscita (XXXIII ciclo) con esame in italiano
  • Sorbonne Université (Paris): Faculté des Lettres, ED 1 (co-tutela in entrata - XXXI ciclo e co-tutela in uscita - XXXIV ciclo)
  • Université de Strasbourg: Département d’Histoire (co-tutela in uscita - XXXIV ciclo)
  • Eberhard Karls Universität Tübingen: Philosophische Fakultät. Alte Geschichte: cotutela attiva per il ciclo XXXII con esame finale in inglese
  • Université de Haute-Alsace (Mulhouse): ILLE – Institut de Recherche en Langues et Littératures Européennes; Section d’Italien, Faculté des Lettres, Langues et Sciences Humaines (co-tutela XXXI ciclo)
  • Université de Genève: Unità di Italiano, Faculté des Lettres, Département de Langues et Littératures Romanes (co-tutela XXXII ciclo)
  • Université Côte d’Azur (UCA): co-tutele concluse nel 2017, in attesa di nuovo accordo

Offerta formativa

Attività didattiche

Leggi la tabella delle attività didattiche.

Attività formative

Leggi la tabella delle attività formative.

Sito dedicato

Per avere più informazioni, visita il sito dedicato a questo dottorato.