Conservazione dei beni culturali
Corso di laurea

Laboratori

Quest’anno sono stati attivati i seguenti laboratori:

I semestre

Per tutti i curriculum:

  • Laboratorio in Sistemi informativi per la gestione dei beni culturali
    Docente: Massimo Albanese
    1 CFU
    Inizio: giovedì 17 ottobre 2019
    Orario: giovedì dalle 11 alle 13
    Dove: aula (informatica) G, Polo didattico Via delle Fontane

    Il laboratorio mira a fornire le conoscenze di base riguardanti un gruppo di applicativi (software) utilizzabili nell’ambito del settore dei beni culturali. In particolare, saranno offerte alcune nozioni di base riguardanti i software in oggetto ed illustrate una serie di procedure per l’utilizzazione del software adottato dal laboratorio, funzionali allo sviluppo di un project work.
    N.B. Per aderire effettua subito l’iscrizione al laboratorio su Aulaweb.

  • Laboratorio di botanica per i beni culturali
    Docenti: Carlo Montanari e Maria Angela Guido
    1 CFU
    Gli incontri si tengono in parte nel primo e in parte nel secondo semestre.
    Inizio: mercoledì 6 novembre alle ore 15
    Dove: aula da definire di volta in volta (Lab. LASA presso DAFIST, via Balbi 6, o DISTAV), Orto Botanico o altri siti di sopralluogo
    Orario: sarà concordato con i frequentanti

    Indicativamente, metà delle ore verranno dedicate all’Archeobotanica (primo semestre) e metà alla Botanica applicata ai BBCC (secondo semestre).
    Argomenti trattati:
    • Parte I – Archeobotanica (primo semestre)
      Xilologi e Antracologia: analisi al microscopio per l’identificazione di campioni di legno e di carbone provenienti da siti di interesse archeologico.
      Palinologia: analisi al microscopio di campioni per identificazione di polline e fitoliti.
    • Parte II – Botanica applicata ai BBCC (secondo semestre, da marzo 2020)
      Metodologie di campionamento e identificazione di organismi vegetali.
      Metodo di riconoscimento di piante superiori con uso di chiavi analitiche
      Visite a giardini storici genovesi e iconografie con rappresentazioni.

Per il Curriculum dei Beni storico-artistici:

  • Metodo di lettura della produzione artistica e architettonica in età moderna
    Docente: Valentina Fiore (valentina.fiore@beniculturali.it)
    1 CFU
    Inizio: lunedì 14 ottobre 2019
    Orario: lunedì dalle 14 alle 16
    Dove: aula 6, Via Balbi 2

    Il laboratorio intende fornire gli strumenti di lettura e interpretazione delle immagini in età moderna, fornendo percorsi di approfondimento nell’arco cronologico interessato (1400-1700) di natura trasversale e multidisciplinare.
    Il corso si struttura in tre parti: la prima affronta il metodo di lettura dell’opera pittorica, scultorea e architettonica, con particolare attenzione ad aspetti iconografici e antropologici dell’immagine, la seconda pone attenzione su particolari momenti storici ed eventi che hanno influito in modo forte sulla dinamica storico artistica, la terza, infine, analizza temi e soggetti che attraversano l’intera produzione artistica, seguendone l’evoluzione e il cambiamento. Ogni incontro si strutturerà in una parte teorica e in una pratica, in cui ci si eserciterà insieme a leggere e decrittare le immagini fornite a lezione.

  • Laboratorio ADAC “Fonti per la storia dell’arte contemporanea”
    Docenti: Leo Lecci e Francesco Miroglio
    1 CFU
    Inizio: lunedì 18 novembre 2019
    Orario: lunedì e mercoledì dalle 9 alle 13 (da concordare nel dettaglio con gli studenti)
    Dove: ADAC, via Balbi 4, V piano

    L’arte contemporanea attraverso le fonti documentarie. Quest’anno, in particolare, si organizzeranno dati e materiali relativi alle mostre d’arte contemporanea a Genova negli anni Settanta del secolo scorso.

Per il Curriculum dei Beni Archeologici:

  • Laboratorio di post-scavo - Progetto Policastro
    Docenti: Silvia Pallecchi e Elena Santoro
    1 CFU
    Inizio: mercoledì 13 novembre 2019
    Orario: mercoledì dalle 14 alle 18 e giovedì dalle 9 alle 13
    Dove: Laboratorio di Metodologie della Ricerca Archeologica, via Balbi 4,
    piano terra

    Nell'ambito delle attività del laboratorio, gli studenti avranno la possibilità di partecipare alle fasi di archiviazione ed elaborazione dei dati raccolti nel corso delle campagne di scavo archeologico a Policastro Bussentino (Santa Marina, SA), collaborando alla costruzione delle ipotesi interpretative relative ai contesti indagati.

  • Laboratorio di Paletnologia
    Docente: Fabio Negrino
    2 CFU
    Gli incontri si tengono in parte nel primo e in parte nel secondo semestre
    Inizio: mercoledì 30 ottobre 2019
    Orario: giovedì dalle 14 alle 18 (se non diversamente specificato)
    Dove: locali del Laboratorio di Paletnologia, discesa tra Via Balbi 2 e Via Balbi 4

    Il laboratorio consiste nel lavaggio, sistemazione e studio dei materiali archeologici provenienti dagli scavi pre-protostorici del Dipartimento.

II semestre

Per i Curriculum dei Beni Archeologici e dei Beni storico artistici:

  • Rappresentare il corpo: il corpo degli dei
    Docente: Elisabetta Villari
    1 CFU
    Inizio: venerdì 21 febbraio alle 10 nello studio della docente (Via Balbi 2, terzo piano) per la presentazione del laboratorio e del calendario.

    La rappresentazione del corpo è centrale nell'arte occidentale. Pensare il corpo umano e divino, attraverso le conoscenze scientifiche e antropologiche e le arti, in varie prospettive dall’antico al contemporaneo: questa è la questione al centro di questo laboratorio/ciclo di incontri, che comprende anche visite a musei e mostre.
    N.B. Iscrizione obbligatoria inviando una mail a evillari@hotmail.com, il laboratorio continua con 8 lezioni/visite sul tema.

Per il Curriculum dei Beni archivistici e librari:

  • Ordinamento e descrizione di archivi storici contemporanei
    Docente: Franca Canepa (franca.canepa@regione.liguria.it)
    2 CFU
    Inizio: mercoledì 15 aprile 2020
    Orario: dalle 11 alle 13
    (le date e l’orario delle lezioni successive alla prima sarà concordato con gli studenti)
    Dove: presso l’Archivio Storico della Regione Liguria, Via Rigola 3, Genova (tel. 0105484885-5662).

    Durante il laboratorio verranno illustrati i presupposti teorici e pratici di base necessari per effettuare il riordino e l’inventariazione di un archivio storico, in particolare di un fondo contemporaneo.
    Criteri di verifica dell’attività svolta: valutazione della schedatura delle unità archivistiche, ottenuta tramite l’utilizzo di sistemi informatici specifici per l’inventariazione e la descrizione degli archivi storici.
    Materiali didattici saranno distribuiti dal docente durante le lezioni.

Informazioni utili

Il monte ore indicato (25 ore=1 CFU, 50 ore=2 CFU) si riferisce all’impegno complessivo dello studente, che comprende lezioni frontali, attività pratiche, eventuale elaborazione di progetti o tesine.

Per ottenere informazioni più dettagliate su uno specifico laboratorio, invia una mail al docente responsabile.