Storia dell'arte e valorizzazione del patrimonio artistico
Laurea magistrale

Cosa studierai

Il corso ha una struttura semplice, ordinata, efficace.

Tutte le materie obbligatorie sono insegnate da docenti strutturati e c'è un ampio sistema di opzioni che ti consente di assecondare i tuoi interessi specifici.

Al primo anno devi sostenere quattro esami storico-artistici obbligatori, che assegnano 36 CFU.
Altri 24 CFU si ottengono così:

  • 6 scegliendo un esame¬†fra archeologia medievale e architettura
  • 9 scegliendo fra archivistica, critica d'arte, storia del restauro, teoria estetica e teoria della comunicazione
  • 9 scegliendo tra filologia romanza, letteratura e teologia dell'icona bizantina, storia delle citt√† nel medioevo, storia e immagine contemporanea, storia marittima e navale

Al secondo anno otterrai:

  • 6 CFU con il corso di gestione dei musei, che √® obbligatorio
  • 9 CFU scegliendo tra oreficeria e arti applicate medievali, iconografia e iconologia, storia della scultura moderna, storia della scultura contemporanea, grafica e illustrazione contemporanea
  • 9 CFU scegliendo un esame a tuo piacimento fra tutti quelli di UniGe (√® pi√Ļ sensato individuarne uno che davvero serva a completare la tua formazione)
  • 12 CFU scegliendo due esami da 6 CFU ciascuno nella lista delle materie affini, che completano il quadro formativo: informatica, rendering in 3D, elaborazione digitale di immagini, cinematografia, teatro, storia della musica e poi letteratura e cultura inglese, francese, tedesca e spagnola

Altri 4 CFU dovrai ottenerli svolgendo tirocini e altre attività formative e professionalizzanti nei due anni del tuo percorso magistrale.

Gli ultimi 20 CFU sono quelli della tesi di laurea.