Economia e management marittimo e portuale
Laurea magistrale

Cosa studierai

Il corso forma esperti in economia, normative, tecniche aziendali e operative, in grado di lavorare in aziende che si occupano di trasporti marittimi e multimodali di merci e persone, compravendita e gestione di navi, servizi portuali, crociere, operazioni logistiche, assicurazioni marittime e dei trasporti, brokeraggi marittimi, acquisizioni e spedizioni di merci e così via.

Prevede lezioni frontali e in laboratorio - alcune in inglese -, testimonianze in aula di importanti operatori del settore, partecipazione a seminari e workshop. Il piano di studi include un’esperienza internazionale a Barcellona e una a bordo di una nave in navigazione. Sono programmate visite a terminal portuali e altre infrastrutture logistiche.

La formazione è articolata su quattro aree tematiche, con insegnamenti anche a scelta degli studenti e riconoscimento di crediti tramite stage presso aziende del settore.

Economia applicata

Gli insegnamenti di quest’area studiano le caratteristiche fondanti l'economia delle regioni marittimo-portuali, la relazione porti-lavoro-economia e il ruolo delle infrastrutture di trasporto, sia rispetto all'accessibilità dei territori sia come nodi fondamentali attraverso cui si realizza la rete del commercio internazionale. Tali tematiche vengono affrontate sotto il profilo teorico e tramite l'analisi di case studies.

Management delle imprese marittimo-portuali

In questa area si esamina, sotto il profilo tecnico-aziendale, l’evoluzione delle strategie competitive e di corporate delle imprese armatoriali (cargo: linea e tramp; traghetti e crociere), di quelle terminalistico-portuali e delle Autorità Portuali. I percorsi strategici vengono inquadrati nell’ambito delle trasformazioni degli scenari internazionali, dei sistemi di trasporto e dei rispettivi segmenti di mercato merci e passeggeri. Si approfondiscono gli elementi essenziali delle decisioni di impresa e di alcune funzioni aziendali quali produzione, marketing, finanza, controllo di gestione.

Tecniche decisionali e problem solving

Obiettivo di questi corsi è insegnare gli strumenti e i metodi di management science oggi necessari per far fronte ai complessi problemi di pianificazione e management del trasporto marittimo di merci e persone, con particolare riferimento ai terminal marittimi. Il percorso di apprendimento prevede lo sviluppo di modelli di casi di studio tramite software di ottimizzazione e simulazione, fogli elettronici e tecniche di analisi di dati con software statistico.

Normative sulla navigazione e sui trasporti marittime

In questa area si parte dall'esame delle norme basilari che disciplinano a livello internazionale, comunitario e nazionale la navigazione marittima, l’utilizzo delle navi e la gestione delle infrastrutture portuali, per approfondire tematiche quali i poteri degli Stati nelle diverse zone di mare, l'inquinamento marino, la sicurezza della navigazione, le assicurazioni marittime, il regime di responsabilità del vettore nel trasporto di cose e di persone via mare, nelle crociere e nei viaggi turistici, la disciplina dei contratti marittimi.