Ingegneria elettrica
Corso di laurea

Cosa studierai

Il corso fornisce una preparazione di elevata flessibilità nei settori dell’industria, dell’automazione e dei trasporti. Ci si occupa di progettazione e gestione: energie rinnovabili, applicazioni informatiche, smart grid, smart city, nanotecnologie, elettronica e azionamenti, impianti elettrici, affidabilità e sostenibilità, mobilità di terra e di bordo, efficienza energetica.

Il primo anno è volto a potenziare le basi matematiche, fisiche, chimiche e informatiche. Il secondo anno consolida le competenze fisiche, meccaniche ed elettroniche. Nel terzo anno si affrontano i corsi caratterizzanti dell’ingegneria elettrica quali impianti, macchine e misure elettriche, automazione e laboratori.

La formazione integra lezioni teoriche in aula con esercitazioni, seminari di esperti ed esperienze pratiche nei laboratori dipartimentali: misure e macchine elettriche, elettronica, impianti elettrici, tecnologie e materiali per l’ingegneria elettrica. Si effettuano visite tecniche a impianti, centri di ricerca e aziende tecnologiche e tirocini anche all’estero (Erasmus).