Bioingegneria
Laurea magistrale

Cosa studierai

Il corso è articolato su tre curricula:

  • Biomedical technologies and engineering for health approfondisce le metodologie proprie dell'ingegneria per la gestione ottimale della salute della persona umana, in particolare gli aspetti progettuali e realizzativi in parte affrontati nel corso di laurea in Ingegneria biomedica
  • Rehabilitation engineering and biomaterials fa riferimento alle metodologie dell’ICT, dell’Ingegneria meccanica e della Scienza dei materiali applicate all'ambito biomedicale e al miglioramento della qualità della vita di persone con disabilità
  • Neuroengineering and bio-ICT studia le basi molecolari, cellulari e computazionali della percezione e del controllo neurosensomotorio, anche mediante la costruzione di artefatti biomorfi o neuromorfi usando le tecniche dell'ingegneria cellulare e tissutale.

Il primo anno fornisce basi culturali e metodologiche solide, rafforzando la formazione ingegneristica di primo livello e integrando le competenze generate da lauree di primo livello del settore ICT, spesso eterogenee tra loro. È inoltre previsto un nucleo di 18 cfu, specifici per ogni curriculum, per caratterizzare il percorso formativo già dal primo anno. La possibilità di scegliere 6 cfu su 18 tra un insieme ridotto di alternative selezionate dagli altri curricula assicura uno scambio culturale virtuoso tra i diversi percorsi formativi proposti.

Il secondo anno è dedicato all'acquisizione di conoscenze avanzate e in parte di avanguardia su tematiche specifiche dei curricula.

Le competenze acquisite sono direttamente utilizzabili per un inserimento nel mondo del lavoro e forniscono le fondamenta per ulteriori approfondimenti nell'ambito di corsi di studio successivi (Master di II livello e Dottorato di Ricerca).