Bioingegneria
Laurea magistrale

Tesi di laurea

Cosa è

Per l'ammissione all'esame di laurea devi aver conseguito tutti i crediti formativi previsti dall'ordinamento didattico del tuo corso di laurea.

L'esame di laurea consiste nella discussione, di fronte ad una commissione, di un elaborato su:

  1. un'attività di progettazione
  2. conduzione di esperimenti
  3. sviluppo di metodologie o strumenti operativi di interesse bioingegneristico.

L'attività:

  • si svolgerà sotto la supervisione di un docente della scuola Politecnica, del DIBRIS, o di un membro del tuo corso di studio
  • potrà svolgersi sia interamente presso il laboratorio del relatore o in collaborazione con un altro ente di ricerca, una struttura sanitaria o un azienda
  • comporta un impegno pari a 625 ore (25 CFU)
  • dovrà essere articolata in tre fasi:
    1. svolgimento di un'attività teorica e/o pratica e/o sperimentale
    2. stesura di un elaborato scritto che descriva gli obiettivi, l'attività svolta e i risultati ottenuti
    3. discussione pubblica dell’elaborato

L'obiettivo della tesi è di accertare la tua:

  • preparazione
  • capacità di esporre e discutere un argomento di carattere tecnico-professionale
  • capacità di analisi, elaborazione e comunicazione.

Valutazione

La Commissione di laurea ha a disposizione un massimo di 6 punti da aggiungere alla media ponderata e arrotondata espressa in centodecimi, in base alla valutazione del tuo elaborato e della sua discussione.

Se scrivi la tesi all'estero, il tuo corso di studi ti riconosce crediti fino ad un massimo di 24 CFU in base alla durata del tuo soggiorno.

Per ogni mese di permanenza all'estero, per lo svolgimento della tesi, ti verranno attribuiti 4 CFU (per esempio tre mesi all'estero corrispondono a a 12 CFU).

La prova finale è superata se hai ottenuto una votazione non inferiore a sessantasei punti.