Ingegneria edile - architettura
Laurea magistrale

Tesi di laurea

Cosa è

Per l'ammissione all'esame di laurea devi aver conseguito tutti i crediti formativi previsti dall'ordinamento didattico del tuo corso di laurea.

L'esame di laurea consiste nella discussione, davanti ad una commissione, di una tesi elaborata sotto la guida di uno o più relatori. Tra i relatori deve essere presente almeno un docente della Scuola Politecnica e/o del Dipartimento di riferimento.

La tesi consiste in uno studio di carattere monografico, applicativo, teorico e/o sperimentale, sugli argomenti sviluppati nel tuo corso di laurea.

Nella stesura della tesi dovrai dimostrare:

  • la tua preparazione
  • di utilizzare correttamente le fonti e la bibliografia
  • la conoscenza di una lingua dell'Unione Europea, con terminologia tecnico-scientifica
  • di avere capacità critica
  • chiarezza nell'esposizione.

Potrai scrivere la tesi in inglese; nel caso volessi utilizzare un'altra lingua della UE è necessaria l’autorizzazione del corso di studio.

Nel caso, dovrai presentare l'elaborato con un ampio abstract in italiano.

Valutazione

Il voto di laurea è espresso in centodecimi ed è formato dalla somma di due elementi:

  • la media dei voti conseguiti (pesata sui crediti formativi, senza considerare eventuali attività in soprannumero e le lodi)
  • l’incremento assegnato dalla Commissione:
    • massimo di 3 punti per la qualità, completezza e originalità dell’elaborato
    • massimo di 3 punti per la qualità della presentazione dell’esposizione e padronanza dell'argomento, dimostrata anche rispondendo alle eventuali domande della commissione
    • 1 punto per periodi di studio all'estero e riconosciuti dal corso di studio

La prova finale è superata se hai ottenuto una votazione non inferiore a 66 punti.

La lode può venire attribuita con parere unanime della commissione sei hai conseguito un punteggio finale maggiore o uguale a 110/ 110.

Se raggiungi almeno 113/110 punti, la commissione potrebbe aumentare il punteggio di 1/3 (per ogni lode che hai ottenuto), cosi da poterti attribuire la lode alla votazione finale.

La dignità di stampa viene conferita a tesi di particolare rilevanza e meritevoli di divulgazione, indipendentemente dal tuo voto di laurea.

Questo riconoscimento viene attribuito sia a tesi:

  • progettuali, nel caso ci siano proposte tecniche o formali innovative
  • di ricerca teorica o sperimentale, che abbiano portato a contributi originali

Nel caso, il relatore deve informare il presidente della commissione di laurea con anticipo (almeno una settimana) allegando un elaborato di tesi. La commissione decide all'unanimità sulla concessione della dignità di stampa.