Scienze ambientali e naturali
Corso di laurea

Prova finale

Cosa è

Per essere ammessi alla prova finale devi aver regolarmente frequentato le attività formative e conseguito i crediti previsti dall'ordinamento.

La prova finale consiste nella discussione, davanti ad una commissione, di un elaborato su un argomento affrontato durante il tuo corso di studi e può prevedere attività pratiche di laboratorio e/o tirocinio.

L’elaborato può consistere:

  • nella discussione critica della letteratura scientifica
  • nella presentazione critica di attività sperimentali.

La scelta del contenuto del lavoro va effettuata almeno tre mesi prima dello svolgimento e con l'assistenza di un tutore, che viene assegnato dal Consigliodi CdS nell'ambito dei docenti del corso stesso e concorda con tel'argomento.

Valutazione

La valutazione è espressa in centodecimi e tiene conto:

  • delle votazioni delle attività formative
  • della relazione sulla campagna naturalistica o sulla campagna oceanografica
  • della prova finale

Contribuiscono a formare il voto di laurea:

  • la media delle votazioni ottenute per il conseguimento di tutti i crediti formativi per i quali è previsto un voto di valutazione, pesata in base ai relativi crediti
  • la valutazione della relazione della campagna naturalistica/ambientale
  • la valutazione delle capacità acquisite nelle altre attività formative
  • la valutazione di eventuali periodi all'estero (la commissione può aumentare, per non più di 1 punto, la votazione finale nel caso tu abbia svolto periodi di studio all'estero riconosciuti dal corso di studio e che abbiano comportato l'attribuzione di CFU)
  • la valutazione della prova finale stessa

Quando il punteggio raggiunge (o supera) 110, la commissione all'unanimità può attribuire la lode su proposta del relatore.

N.B Puoi laurearti solo se hai ottenuto voto non inferiore a 66 punti su 110.