Salta al contenuto principale della pagina

Tasse

Come funzionano 

Le tasse o contribuzione studentesca sono la somma dell'imposta di bollo, della tassa regionale e del contributo universitario.

Le tasse si pagano in tre rate in base al valore ISEE-U e al corso di studio scelto:

Devi pagare la prima rata alla conferma dell'immatricolazione, sia per iscrizioni a tempo pieno che parziale entro mercoledì 30 settembre 2020:

N.B. Se hai presentato domanda di borsa di studio ad ALISEO Liguria paghi solo l'imposta di bollo: accedi al servizio Borsa di studio dell'Agenzia regionale per il diritto allo studio universitario e inserisci il "numero di protocollo" identificativo della tua richiesta, reperibile sulla ricevuta. In caso di rinuncia alla borsa o di revoca dovrai integrare la contribuzione.

la quota è costituita dalla metà del Contributo Universitario ed è da pagare entro il 2 dicembre 2020

la quota è a conguaglio del Contributo Universitario ed è da pagare entro il 13 maggio 2021

Per saperne di più, leggi attentamente il Regolamento contribuzione studentesca e benefici universitari e visita la sezione Tasse e benefici dei ServiziOnline per effettuare il pagamento.

Il contributo universitario viene calcolato in base a:

L'ISEE-U (Indicatore Situazione Economica Equivalente per le prestazioni per il diritto allo studio universitario) misura la situazione economica del tuo nucleo familiare. Grazie a questo calcolo, UniGe applica riduzioni delle tasse e mette a disposizione borse di studio e altri benefici economici.

un laureando?

Se sei laureando e prevedi di conseguire il titolo entro il 31 marzo 2021, ti consigliamo di sottoscrivere comunque la DSU entro il termine ordinario (31 ottobre 2020): in caso di non conseguimento della laurea o di prosecuzione degli studi, dopo aver perfezionato l’iscrizione all’anno a.a. 2020/21, avrai la possibilità di autocertificare i dati ISEE-U entro il 20 aprile 2021 senza dover pagare una mora.

uno studente straniero?

Se sei uno studente straniero leggi con attenzione la pagina ISEE-U parificato per studenti stranieri, per verificare la tipologia di attestazione reddituale da produrre (ISEE-Università o ISEE-Parificato).

L'ISEE-U ti consente di avere:

  • una riduzione del contributo universitario
  • una riduzione della tassa regionale
  • una borsa di studio ALISEO
  • altri benefici economici:
    • integrazione della borsa di studio prevista per la mobilità internazionale
    • borse e premi di studio o di laurea di enti pubblici e privati

Per beneficiare di queste agevolazioni devi:

  • presentare l'attestazione ISEE-U: puoi richiedere questa certificazione al CAF, a un commercialista abilitato o all'INPS, compilando e sottoscrivendo la Dichiarazione sostitutiva unica integrale (DSU) entro il 31 Ottobre 2020
  • effettuare l’autocertificazione online entro il 20 aprile 2021

Chi deve dichiarare i dati ISEE-U all’Università

Devono dichiarare i dati ISEE-U tutti gli studenti iscritti all’a.a. 2020/2021 ai corsi di laurea e alla carriera ponte, che intendono chiedere la riduzione del contributo universitario e/o della tassa regionale.

Come ottenere l’ISEE-U

Per ottenere l’ISEE-U devi sottoscrivere la DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) ai fini universitari.
Per l’assistenza nella compilazione della DSU puoi rivolgerti a un CAF, a un commercialista abilitato o all’INPS (in via telematica).

Quando sottoscrivere la DSU ai fini universitari

  • entro il 31 ottobre 2020 (termine ordinario senza mora)
  • dal 1 novembre 2020 al 31.12.2020, con mora di 100 €
  • dal 1 gennaio 2021 al 20 aprile 2021, con mora di 200 €

Come dichiarare i dati ISEE-U all’Ateneo

Dopo aver perfezionato l’iscrizione all’a.a. 2020/21 (tramite il versamento della I rata), devi autocertificare online i dati presenti nell’attestazione ISEE-U alla pagina Autocertificazione ISEE-U.

Quando autocertificare i dati ISEE-U

Per versare l’importo della 2° rata e della tassa regionale ricalcolati sulla base dell’ISEE-U, devi effettuare l’autocertificazione online entro il 31 ottobre 2020.
I dati ISEE-U possono, comunque, essere autocertificati anche successivamente, ma non oltre il 20 aprile 2021 (termine ultimo).

Per saperne di più sull'attestazione ISEE, sulle scadenze e sulle diverse modalità, leggi attentamente la pagina dedicata.

Chi deve presentare l’ISEE-U parificato
Se sei uno studente straniero o italiano residente all’estero potrai ottenere la graduazione del contributo universitario e della tassa regionale attraverso l’ISEE-U parificato, adottato nelle casistiche per cui non è possibile il calcolo ISEE per l’Università

In particolare, dovrai richiedere l’ISEE-U parificato se sei:

studente straniero non residente in Italia
studente straniero residente in Italia, non autonomo e con familiari residenti all'estero
studente italiano residente all'estero non iscritto all'AIRE.
Come ottenere l'ISEE-U parificato
Per ottenere l’ISEE-U parificato, devi rivolgerti a uno dei CAF convenzionati con l’Ateneo. Il servizio è gratuito.
Attenzione! Segui attentamente le indicazioni che il CAF ti fornirà sulla documentazione relativa a reddito e patrimonio prodotti in Italia e all’estero (l’anno di riferimento è il 2020) per ogni componente del tuo nucleo familiare.

La documentazione estera deve essere:

rilasciata dalle competenti autorità del Paese in cui i redditi sono stati prodotti
tradotta in lingua italiana dalle Autorità diplomatiche italiane competenti per territorio.
Quando richiedere al CAF il rilascio dell'ISEE-U parificato
Entro il 31.10.2022 termine ordinario
Dal 01.11.2022 al 31.12.2022, periodo in dilazione con maggiorazione di € 100,00
Dal 01.01.2023 al 20.04.23, periodo in dilazione con maggiorazione di € 200,00
Come dichiarare i dati dell'ISEE-U parificato all'Università
Una volta in possesso dell’ISEE-U parificato, devi solo conservare il documento: il CAF convenzionato provvederà a trasmetterlo all’Università.

Come verificare l'acquisizione dell'ISEE-U parificato da parte dell'Università
Dopo l'inserimento del valore ISEE-U parificato da parte degli uffici, potrai verificare l’acquisizione del dato ISEE-U parificato da parte dell’Università accedendo a servizionline.unige.it/studenti/tasse

Leggi la pagina dedicata per conoscere a quale gruppo contributivo appartieni.

Per il calcolo del Contributo Universitario, i corsi di laurea (vecchio e nuovo ordinamento) si dividono in due classi contributive:

  • classe 1: Corsi di laurea delle classi dell’Area Umanistico-Sociale
  • classe 2: Corsi di laurea delle classi dell’Area Medica, Sanitaria e Scientifico-Tecnologica

I corsi sono raggruppati nelle diverse aree in funzione della classe di appartenenza. Per conoscere la corrispondenza tra le classi di laurea e le aree leggi i raggruppamenti dei corsi di studio per classi e aree disciplinari.

Puoi scegliere di iscriverti in UniGe:

  • a tempo pieno
    prevede un piano di studi con insegnamenti superiori a 30 CFU all'anno
  • a tempo parziale
    prevede un piano di studi con insegnamenti pari o inferiori a 30 CFU all'anno. Per avere più informazioni, leggi la pagina Iscriversi a tempo parziale

Se ti iscrivi a tempo parziale devi pagare una percentuale del Contributo Universitario sulla base del piano di studi:

    fino a 15 CFU: il contributo universitario è pari al 25% dell’importo ordinario
    fino a 30 CFU: il contributo universitario è pari al 50% dell’importo ordinario

N.B. Per maggiori dettagli, leggi l'art.12 del Regolamento contribuzione studentesca.

N.B. Ricorda che se sei uno studente a tempo parziale non puoi usufruire di esoneri totali/ parziali o dei premi di merito (artt.6,14 del Regolamento contribuzione studentesca).

Indicatore

ISEE-U 1° classe contributiva 2° classe contributiva
             
             
da 0€ a 13.000€ 0€ 200€ 450€ 0€ 200€ 450€
da 13.000€ a 24.000€ 0€ da 200€ a 940 €da 450€ a 940€ 0€ da 200€ a 1.020€ da 450€ a 1.020€
             
             
             
             

 

Gruppi contributiviGruppi contributivi

Gruppo 1Gruppo 2Gruppo 3Gruppo 1Gruppo 2Gruppo 3

 

da 24.000€ a 30.000da 0€ a 940€da 200€ a 940€da 450€ a 940€da 0€ a 1.020€da 200€ a 1.020€da 450€ a 1.020€

da 30.000€ a 65.000€da 940€ a 2.400€da 1.020€ a 2.650€

da 65.000€ a 100.000€ da 2.400€ a 2.750€da 2.650€ a 3.000€

Oltre 100.000€ o in assenza di ISEE-U2.750€3.000€

Se vuoi simulare il tuo Contributo Universitario, puoi farlo sui servizi online UniGe con il simulatore tasse

Modalità di pagamento

Puoi pagare le tasse online se vuoi:

  • iscriverti al primo anno per la prima volta
  • perfezionare l'immatricolazione ai corsi di Medicina e/o Architettura
  • iscriverti agli anni successivi al primo
  • iscriverti alla laurea magistrale
  • iscriverti ad un qualsiasi corso post-laurea

 

 

Per il primo anno puoi versare le tasse:

  • al termine della pre-immatricolazione online dopo aver confermato la domanda
  • utilizzando il servizio online UniGePay 2.0

Per gli anni successivi al primo puoi versarle direttamente tramite UniGePay 2.0.

 

 

Come vuoi pagare le tasse universitarie?

Il sistema si avvale di molti canali di pagamento (es. sportelli bancari, esercizi convenzionati come bar e tabaccherie, siti Internet, ecc.). Con pagoPA hai a disposizione due modalità di pagamento:

A. Pagamento in tempo reale (Modello 1)
Accedi al sito, seleziona il pagamento da effettuare e premi procedi con il pagamento pagoPA Modello 1. Sarai indirizzato su un portale dove potrai scegliere il canale di pagamento. Per esempio potrai addebitare la somma da pagare sul tuo conto corrente (se la tua banca è nell’elenco), pagare con il MyBank, PayPal, MasterPass e le principali carte di credito come Visa, V Pay, MasterCard, e Maestro.

B. Pagamento differito (Modello 3)
Accedi al sito, seleziona il pagamento da effettuare e premi procedi con il pagamento pagoPA Modello 3. Si genererà un bollettino che potrai stampare e pagare in seguito presso (a titolo di esempio):

  • agenzie degli istituti di credito, in contanti o con addebito su conto corrente nel caso in cui paghi presso la tua banca
  • presso gli sportelli automatici ATM di alcune banche (al momento il servizio è poco diffuso)
  • presso i punti vendita di SISAL, Lottomatica e Banca 5 (ricevitorie e tabaccherie)

N.B.

  • i costi per il servizio sono variabili secondo il canale. Verifica sempre le commissioni applicate
  • i pagamenti effettuati tramite pagoPA (sia per la modalità 1 che 3) sono subito incassati da UniGe e sono irrevocabili
  • consulta l'elenco dei canali e degli operatori che prestano servizi di pagamento (PSP)

Per approfondimenti leggi cosa è e come funziona il servizio PagoPa sul sito dell'Agenzia per l'Italia Digitale.

 

Sono accettate le carte di credito dei seguenti circuiti:

In aggiunta puoi effettuare il pagamento tramite il servizio MyBank che consente l’addebito diretto sul conto corrente in ambiente sicuro, utilizzando le tue credenziali di accesso all’home banking.

Al termine potrai stampare la ricevuta del pagamento.

N.B.

  • per pagare online con carta di credito è indispensabile avere un indirizzo email al quale sarà inviato l’avviso di avvenuto pagamento
  • la carta di credito utilizzata può essere intestata a una persona diversa (per esempio un genitore)

 

 

  1. Sito web SCRIGNO Pago Facile:
    è possibile pagare gli avvisi pagoPA con carte di credito/debito su circuiti Visa, MasterCard, Maestro, American Express, Diners Club International, PayPal oppure addebitando la somma sul tuo conto corrente tramite il MyBank.
    Puoi accedere al servizio in due distinte modalità:
    • utente registrato per usufruire gratuitamente di importanti servizi (campi precompilati, scadenziario ed elenco pagamenti)
    • utente anonimo per la semplice esecuzione del pagamento
       
    N.B. Il costo del servizio viene indicato durante il pagamento e può variare secondo la modalità scelta.
     
  2. Carta +Ma e Ateneo+ della Banca Popolare di Sondrio:
    se sei titolare di una carta prepagata con IBAN (Carta +Ma e Ateneo+) puoi pagare gli avvisi pagoPA senza l'applicazione di commissioni, attraverso il portale di home banking SCRIGNO Internet Banking. Puoi attivare Carta +Ma presso tutti gli sportelli della Banca Popolare di Sondrio in tutto il territorio nazionale, presentandoti con un documento di identità valido (carta d'identità, patente o passaporto) e tessera del codice fiscale o tessera sanitaria (CNS). La Carta Ateneo+ di UniGe sarà disponibile nel 2018 e sarà inviata una comunicazione agli studenti interessati. Per saperne di più cerca:

 

 

Incentivi per merito, premi di profitto, esoneri e riduzioni

 

Sono previsti:

  • esoneri parziali o totali dal versamento del contributo universitario
  • riduzioni per merito

Per saperne di più, visita la pagina dedicata agli esoneri.

 

 

Borse di studio e premi

 

 

 

Benefici e rimborsi

 

 

 

Istanze al Rettore

 

 

 

Comunicazioni alla Agenzia delle Entrate

 

 

 

Per saperne di più 

Per saperne di più, leggi attentamente il Regolamento contribuzione studentesca e benefici universitari.

Per maggiori informazioni puoi contattare il:

Settore contribuzione studentesca e benefici
Piazza della Nunziata 6,
16124 Genova
(+39) 010 2095947
tasse.benefici@unige.it

Si comunica che il Settore Contribuzione Studentesca e Benefici è contattabile tramite le seguenti
modalità, nei giorni e orari indicati:

LUNEDÌ e VENERDÌ
dalle h 9:00 alle 12:00, telefonando al numero di CALL CENTER: 010 2095947;
MARTEDÌ
dalle h 9:00 alle 13:00, in presenza, recandosi presso lo sportello di Piazza della Nunziata 6
– 1° piano, previa prenotazione di appuntamento;
MERCOLEDÌ
dalle h 9:00 alle 12:00 tramite sportello virtuale, previa prenotazione di un appuntamento
telefonico. Lo studente sarà contattato nella fascia oraria di prenotazione dal personale tramite
piattaforma Teams o telefono;
GIOVEDÌ
dalle h 9:30 alle 11:30, in presenza, recandosi presso lo sportello di Piazza della Nunziata 6 –
1° piano, previa prenotazione di appuntamento.
Gli studenti che si recano allo Sportello dovranno essere muniti di conferma della prenotazione
dell’appuntamento.
Al fine di garantire un adeguato distanziamento sociale, si raccomanda, per quanto possibile, la
presenza allo Sportello, nell’orario indicato, della sola persona interessata.
Nel caso in cui la persona che si presenta allo Sportello sia diversa dall’interessato, si ricorda che è
necessario essere muniti di delega e copia del documento di identità dello studente delegante e del
delegato stesso.
Si fa presente, infine, che il servizio di riscontro-mail tramite il sistema di posta elettronica OTRSOpen-source Ticket Request (tasse.benefici@unige.it) continuerà a essere svolto dagli Uffici tutti i
giorni della settimana nel corso dell’orario di servizio