Salta al contenuto principale

Immatricolazioni e iscrizioni tardive

Gli studenti che si iscrivono per la prima volta all'università devono perfezionare l'iscrizione (conferma online) entro le scadenze previste per l'anno in corso

Oltre la data prevista si applica una mora di:

  • 20 euro per i primi 10 giorni di ritardo
  • 52 euro per un ritardo di più di 10 giorni

Gli studenti che desiderano iscriversi ad un corso a numero programmato devono partecipare ad un esame di ammissione.
I termini per iscriversi all'esame sono improrogabili e sono definiti nei bandi di ammissione.

Studio del caso

Lo studente che intende:

  • conseguire un altro titolo di studio
  • riprendere gli studi dopo un periodo di interruzione (studenti decaduti o non iscritti per un certo numero di anni)
  • chiedere il riconoscimento di studi svolti all’estero

può chiedere, prima dell'immatricolazione, una valutazione degli studi precedenti (cosiddetto studio del caso), secondo le scadenze stabilite, effettuando un versamento di € 100 nelle modalità previste nei servizi online e compilando una domanda in marca da bollo vigente (rivolgersi alla competente Segreteria Studenti per l'attivazione del versamento da effettuare).

Per i corsi a numero programmato non è ammessa valutazione preventiva e le richieste di riconoscimento di studi svolti sono subordinate al superamento del relativo test di ammissione e al perfezionamento dell'iscrizione.

Il versamento di € 100, in caso di iscrizione, sarà considerato quale anticipo della contribuzione. Il contributo non potrà essere rimborsato a nessun titolo.