Salta al contenuto principale

Obiettivi formativi

La finalità principale del corso è l’arricchimento delle conoscenze dei professionisti, soprattutto nelle aree STEM (Science, Technology, Engineering e Mathematics), in grado di rispondere alle nuove esigenze di cui le imprese private ed i soggetti pubblici necessitano. Il corso è volto a fornire nuove competenze nella gestione della mobilità, in un’ottica multidisciplinare, con conoscenze che spaziano dall’ingegneria civile e meccanica, al data science, al marketing digitale, alla sostenibilità ambientale.

Requisiti di ammissione

Professionisti e funzionari di Aziende e della Pubblica Amministrazione con laurea in discipline ingegneristiche, economiche e giuridiche con attestato interesse sui temi del Corso (cat. 1 e 2.), con almeno un triennio di esperienza lavorativa; Neolaureati, sia triennali che magistrali, in discipline ingegneristiche, economiche e giuridiche con tesi e/o qualificazioni attinenti al Corso (cat. 3); altri requisiti: per tutte le categorie di cui sopra, è richiesta la conoscenza Livello B2 della lingua italiana (il Corso sarà erogato in lingua italiana). Il Comitato di Gestione si riserva di ammettere candidati in possesso di requisiti diversi sulla base dell’analisi del curriculum vitae e delle esperienze maturate