Salta al contenuto principale
CODICE 84456
ANNO ACCADEMICO 2016/2017
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/05
LINGUA Italiano
SEDE
PERIODO Annuale
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Fornire conoscenze sulla struttura demografica, dinamica e conservazione delle popolazioni e metapopolazioni animali in un'ottica applicativa.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Il corso si prefigge di fornire agli studenti le basi teoriche e metodologiche dello studio evolutivo delle popolazioni. Gli spunti relativi agli ambiti della genetica delle popolazioni e della zoogeografia sia pura (storico-descrittiva) che applicata (risvolti sulla conservazione della biodiversità) dovrebbero consentire agli studenti lo sviluppo di capacità critiche ed analitiche, utili a futuri approfondimenti e ricerche personali.

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

Generalità sui concetti di popolazione e meta-popolazione. Cenni di genetica di popolazioni, con particolare riferimento alla legge di Hardy-Weinberg e alle deviazioni dal relativo equilibrio. Cenni storici ed introduzione alla zoogeografia. Ricadute della dinamica della crosta terrestre (deriva dei continenti) e delle attuali condizioni ecologiche sulle distribuzioni (biomi). Definizione, descrizione e studio degli areali (vicarianza-dispersione). Areali ed evoluzione biologica (speciazione). Biogeografia sistematica (regioni biogeografie, categorie corologiche).

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Generalità sui concetti di popolazione e meta-popolazione. Cenni di genetica di popolazioni, con particolare riferimento alla legge di Hardy-Weinberg e alle deviazioni dal relativo equilibrio. Cenni storici ed introduzione alla zoogeografia. Ricadute della dinamica della crosta terrestre (deriva dei continenti) e delle attuali condizioni ecologiche sulle distribuzioni (biomi). Definizione, descrizione e studio degli areali (vicarianza-dispersione). Areali ed evoluzione biologica (speciazione). Biogeografia sistematica (regioni biogeografie, categorie corologiche).

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

LORIS GALLI (Presidente)

GIORGIO BAVESTRELLO

ANNALISA GIOVANNINI

SEBASTIANO SALVIDIO

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

A partire dal 26 settembre 2016

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Orale.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Prova orale. L’esame è finalizzato a valutare le conoscenze degli elementi fondamentali della materia, la capacità di collegamenti tra i vari argomenti e la padronanza degli aspetti applicativi.

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
18/04/2017 10:30 GENOVA Orale si svolgono presso l'ufficio o il laboratorio del docente al sesto piano
26/06/2017 10:30 GENOVA Orale si svolgono presso l'ufficio o il laboratorio del docente al sesto piano
10/07/2017 10:30 GENOVA Orale si svolgono presso l'ufficio o il laboratorio del docente al sesto piano
24/07/2017 10:30 GENOVA Orale si svolgono presso l'ufficio o il laboratorio del docente al sesto piano
11/09/2017 10:30 GENOVA Orale si svolgono presso l'ufficio o il laboratorio del docente al sesto piano
25/09/2017 10:30 GENOVA Orale si svolgono presso l'ufficio o il laboratorio del docente al sesto piano

ALTRE INFORMAZIONI

Frequenza consigliata.