Salta al contenuto principale della pagina

FISICA E STATISTICA MEDICA

CODICE 67074
ANNO ACCADEMICO 2017/2018
CFU 6 cfu al 1° anno di 9012 FISICA (LM-17) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE FIS/04
LINGUA Italiano
SEDE GENOVA (FISICA)
PERIODO 2° Semestre
PROPEDEUTICITA
Propedeuticità in ingresso
Per sostenere l’esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
  • FISICA 9012 (coorte 2016/2017)
  • FISICA TEORICA 61842
  • METODI MATEMATICI DELLA FISICA 2 61843
  • FISICA DELLA MATERIA 2 61844
  • FISICA NUCLEARE, DELLE PARTICELLE E ASTROFISICA 2 61847
  • FISICA 9012 (coorte 2017/2018)
  • FISICA TEORICA 61842
  • METODI MATEMATICI DELLA FISICA 2 61843
  • FISICA DELLA MATERIA 2 61844
  • FISICA NUCLEARE, DELLE PARTICELLE E ASTROFISICA 2 61847
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Scopo dell'insegnamento è offrire una panoramica

- sulla struttura e funzionalità del corpo e dei sensi dell’uomo

- sulla circolazione cuore-polmoni del sangue

- sulla trasmissione del segnale nervoso a partire dal cervello

- sull’uso delle radiazioni ionizzanti e non ionizzanti in medicina

- sull’utilizzo delle immagini digitali nella diagnostica clinica

- sull’elaborazione statistica dei dati clinici

Risulta anticipazione degli insegnamenti impartiti nella Scuola di Specializzazione in Fisica Medica

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso offre una panoramica delle radiazioni ionizzanti applicate alla medicina, dell’utilizzo delle immagini digitali in diagnostica e dell’elaborazione statistica dei dati clinici

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Mostrare un'applicazione della fisica che può essere valutata per un impiego futuro considerando che il fisico medico specializzato è l’unico a poter collaborare con il medico a stretto contatto con il paziente

PREREQUISITI

Buona conoscenza della fisica di base della laurea triennale

MODALITA' DIDATTICHE

L’insegnamento è presentato tramite lezioni in aula e visite guidate ai centri ospedalieri per un maggiore coinvolgimento e partecipazione degli studenti

PROGRAMMA/CONTENUTO

Biomeccanica e fluidi e fisica dei sensi - Problemi di scala negli organismi viventi. I materiali biologici. Meccanica del corpo rigido e del movimento. Le instabilità strutturali. Stiramento compressione nei tessuti e nelle ossa. Equazioni del moto per fluidi applicati all’uomo. Vasi elastici e loro condizioni di equilibrio. La circolazione sanguigna. I ricettori dei sensi: tatto, gusto e olfatto. La visione: struttura e funzionamento dell’occhio. L’udito e l’equilibrio: struttura e funzionamento dell’orecchio. Il ruolo del cervello.

Radiazioni e apparati clinici - Effetti di campi elettromagnetici sull'organismo umano e sicurezze elettriche. Applicazioni del laser in pratica clinica. Utilizzo dell’effetto doppler: l’ecografia. Radiazioni ionizzanti e radiazioni X: radioscopia e radiografia. Dosimetria e Medicina Nucleare. Tomografia assiale computerizzata (TAC). Tomografia ad emissione di positroni (PET) e ad emissione di fotone singolo (SPECT). I principi fisici della risonanza magnetica nucleare (NMR). Acceleratori di particelle per uso clinico. Radioterapia.

Immagini cliniche - Le immagini digitali: elaborazione, filtraggio e ricostruzione delle immagini. Piani di trattamento. Trattamento conformazionale in radioterapia.

Statistica medica - Gli studi clinici. Trattamento ed elaborazione di dati clinici. Statistica descrittiva e statistica inferenziale. Test di ipotesi e tabelle di contingenza. Studi di sopravvivenza.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Copie delle trasparenze presentate a lezione pubblicate su Aulaweb

Approfondimenti disponibili su 

  • B.Brown e al., Medical Physics and biomedical engineering, Edizioni IoP
  • D.Hall, Basic acustic, J.Wiley Edition
  • F Hoppensteadt, Mathematics in medicine and life science, Springer Edition
  • G.Norman, D Streiner, Biostatistica, Casa editrice Ambrosiana (2000).

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

SANDRO SQUARCIA (Presidente)

PIERO CALVINI

ALESSANDRA PESCE

PAOLO PRATI

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

L’insegnamento è presentato tramite lezioni in aula e visite guidate ai centri ospedalieri per un maggiore coinvolgimento e partecipazione degli studenti

INIZIO LEZIONI

6 marzo 2018

Orari delle lezioni

FISICA E STATISTICA MEDICA

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Esame superato tramite una tesina scritta, presentata come seminario, su approfondimenti di un argomento dell'insegnamento a scelta dello studente seguito da un esame orale su altri argomenti a scelta degli esaminatori

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Verificare che lo studente abbia compreso le basi dell'insegnamento e accertare la compatibilità a studi futuri nel settore

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
11/06/2018 10:00 GENOVA Orale
11/06/2018 10:00 GENOVA Scritto
24/07/2018 10:00 GENOVA Orale
24/07/2018 10:00 GENOVA Scritto
11/09/2018 10:00 GENOVA Orale