Salta al contenuto principale
CODICE 57288
ANNO ACCADEMICO 2017/2018
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/04
LINGUA Italiano
SEDE
PERIODO 2° Semestre
PROPEDEUTICITA
Propedeuticità in ingresso
Per sostenere l'esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
  • SCIENZE BIOLOGICHE 8762 (coorte 2016/2017)
  • ISTITUZIONI DI MATEMATICHE 52344 2016
  • CHIMICA BIOLOGICA E LABORATORIO 65531 2016
  • BOTANICA E LABORATORIO 80813 2016

PRESENTAZIONE

Il corso presenta i meccanismi fisiologici alla base della vita delle piante, dal livello cellulare a quello di organismo intero. Il corso si propone di evidenziare le analogie e differenze tra i meccanismi fisiologici e metabolici adottati dalle piante e dagli animali, e sottolineare come siano necessari approcci multidisciplinari per chiarire problemi biologici complessi

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso ha lo scopo di fornire le basi per la comprensione dei meccanismi di funzionamento delle piante 
e delle loro innumerevoli potenzialità, ad esempio nel settore ambientale, come opportuni modelli per la ricerca biologica, 
come fonti di alimenti essenziali e di sostanze di interesse agroalimentare e farmaceutico. 

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso ha lo scopo di fornire le conoscenze indispensabili che descrivono i processi vitali delle piante. Lo studente comprenderà pertanto: i processi fisici e biochimici che permettono l’utilizzazione dell’energia solare per l’assimilazione del carbonio inorganico, le vie metaboliche caratteristiche dei vegetali, i fattori interni ed esterni che regolano lo sviluppo della pianta e le risposte dei vegetali agli stress ambientali.

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

Potenziale idrico, bilancio e stress idrico. La radice, la nutrizione minerale e il trasporto xilematico. Raccolta e conversione dell’energia radiante in energia chimica. I pigmenti fotosintetici. Fotosintesi ossigenica e fotoinibizione. Fotorespirazione e meccanismi di concentrazione dell’anidride carbonica. Sintesi di amido e saccarosio; il trasporto floematico, partizione dei fotosintati. Metabolismo respiratorio. Assimilazione di azoto e zolfo. Gli ormoni vegetali. Fotorecettori e fotomorfogenesi.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

- Rascio, Elementi di Fisiologia Vegetale, Edises

-  Taiz e Zeiger, Fisiologia Vegetale, Piccin

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

ARMANDO CARPANETO (Presidente)

GIUSEPPINA ALBINA BARBERIS

LAURA CORNARA

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

A partire dal 7 Marzo 2018 (II Semestre)

Orari delle lezioni

FISIOLOGIA VEGETALE

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Orale

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L’esame orale consiste di tre domande, la prima di carattere generale e le altre due più specifiche.

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
05/02/2018 09:00 GENOVA Orale
18/06/2018 10:00 GENOVA Orale Aule da definire presso il Distav
23/07/2018 10:00 GENOVA Orale Aule da definire presso il Distav
03/09/2018 10:00 GENOVA Orale Aule da definire presso il Distav
17/09/2018 10:00 GENOVA Orale Aule da definire presso il Distav

ALTRE INFORMAZIONI

Frequenza consigliata