Salta al contenuto principale della pagina

DIRITTI DI LIBERTA' E DIRITTI SOCIALI

CODICE 45261
ANNO ACCADEMICO 2017/2018
CFU 6 cfu al 3° anno di 7995 GIURISPRUDENZA (LMG/01) GENOVA

6 cfu al 5° anno di 7996 GIURISPRUDENZA (LMG/01) IMPERIA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE IUS/08
LINGUA Italiano
SEDE GENOVA (GIURISPRUDENZA)
PERIODO 1° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Il corso si propone di riprendere ed approfondire lo studio della tutela dei diritti e delle libertà fondamentali, anche sotto il profilo del loro svolgimento storico. Ci si soffermerà sull'importanza della loro inclusione nei testi costituzionali, nei Trattati europei e in altri Trattati di importanza fondamentali, quali la Convenzione europea dei diritti dell'uomo. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Ripresa e studio approfondito della disciplina interna (costituzionale ed ordinaria), comunitaria e internazionale, delle libertà pubbliche, anche sotto il profilo del loro svolgimento storico.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Ripresa e studio approfondito della disciplina interna (costituzionale ed ordinaria), comunitaria e internazionale, dei diritti e delle libertà fondamentali, anche sotto il profilo del loro svolgimento storico ed in una prospettiva comparatistica, onde consentire allo studente un'adeguata conoscenza dei percorsi evolutivi, della presente caratterizzazione e delle modalità di tutela delle stesse libertà.

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali, con approfondimento della casistica giurisprudenziale e coinvolgimento attivo degli studenti frequentanti, i quali saranno anche chiamati a presentare temi prescelti o casi giurisprudenziali. Le presentazioni saranno valutate e faranno parte integrante del voto finale. La conoscenza della lingua inglese è auspicabile, al fine di leggere e comprendere al meglio le motivazioni delle decisioni dei Tribunali costituzionali stranieri.

PROGRAMMA/CONTENUTO

 

I principali temi trattati saranno: introduzione sulla disciplina costituzionale dei diritti fondamentali; libertà e sicurezza; il diritto alla vita e i suoi limiti; la libertà di espressione e i suoi limiti; i diritti della persona e delle comunità sociali;  i diritti di partecipazione politica; le nuove istanze provenienti dall'emergenza terrorismo.

I temi sopra citati saranno studiati e valutati con spirito critico, nell'ottica dell’apertura degli ordinamenti nazionali alle codificazioni internazionali in materia di diritti e del sistema europeo di protezione dei diritti fondamentali.

Una parte centrale sarà costituita dalle esperienze comparate e dall’influenza dei Tribunali costituzionali stranieri. Parte centrale del corso sarà dedicata ai meccanismi di protezione e di garanzia dei diritti e all'importanza della giurisprudenza delle Corti costituzionali, nel loro dialogo con la Corte di Strasburgo. 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Libri di testo 

G. Rolla, La tutela costituzionale dei diritti, Milano, Giuffrè, 2014 (con esclusione della parte relativa ai diritti economici).

G. Rolla, La giustizia costituzionale, Milano, Giuffrè, 2014: limitatamente alla parte Materiali: (prima parte: paragrafi 1-2-3-4-5 e parte seconda: punto 1) 

Su Aulaweb saranno inseriti materiali di supporto alla didattica, che faranno parte integrante del programma, sia per gli studenti che frequenteranno il corso, sia per coloro che non frequenteranno. Il materiale consisterà, in particolare, in approfondimenti della casistica giurisprudenziale, che sarà in ogni caso esaminata, commentata e discussa insieme agli studenti durante le lezioni.

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

SIMONA RODRIQUEZ (Presidente)

SIMONE PITTO

ALESSIA TRANFO

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali, con approfondimento della casistica giurisprudenziale e coinvolgimento attivo degli studenti frequentanti, i quali saranno anche chiamati a presentare temi prescelti o casi giurisprudenziali. Le presentazioni saranno valutate e faranno parte integrante del voto finale. La conoscenza della lingua inglese è auspicabile, al fine di leggere e comprendere al meglio le motivazioni delle decisioni dei Tribunali costituzionali stranieri.

INIZIO LEZIONI

I semestre dal 18 settembre al 7 dicembre 2017 (12 settimane)
 

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Esame orale, consistente principalmente in tre domande. Per gli studenti frequentanti, una parte del voto finale sarà rappresentato dalla valutazione delle "presentazioni" su casi concreti / temi prescelti svolte durante il corso.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Prova orale tesa a verificare la completezza della formazione e l'acquisizione dei concetti base della materia.

L’esame orale è condotto dai componenti la commissione di esame comunicata annualmente alla Direzione del Dipartimento.

Esso si compone di due parti: la prima volta a verificare l’acquisizione di un livello sufficiente di preparazione rispetto agli obiettivi formativi;

la seconda finalizzata alla determinazione del voto attraverso l'introduzione progressiva di tematiche via via più complesse.

 

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
09/01/2018 09:30 GENOVA Orale
22/01/2018 09:30 GENOVA Orale
07/02/2018 09:30 GENOVA Orale
21/05/2018 09:30 GENOVA Orale
04/06/2018 09:30 GENOVA Orale
18/06/2018 09:30 GENOVA Orale
02/07/2018 09:30 GENOVA Orale
03/09/2018 09:30 GENOVA Orale

ALTRE INFORMAZIONI

Si invitano tutti gli studenti a consultare periodicamente la pagina di questo insegnamento sul portale dell’e-learning AulaWeb.

Tutte le informazioni e i materiali relativi a questo insegnamento sono pubblicate esclusivamente in tale sito.

Per ogni ulteriore informazione o necessità di chiarimento, contattare la docente (simona.rodriquez@unige.it) che riceve (previo appuntamento) presso il Dip. Giurisprudenza, sez. Diritto Costituzionale, v. Balbi 22, III piano.