Salta al contenuto principale della pagina

DIRITTO PROCESSUALE PENALE I

CODICE 64941
ANNO ACCADEMICO 2017/2018
CFU 9 cfu al 3° anno di 7995 GIURISPRUDENZA (LMG/01) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE IUS/16
LINGUA Italiano
SEDE GENOVA (GIURISPRUDENZA)
PERIODO 2° Semestre
PROPEDEUTICITA
Propedeuticità in ingresso
Per sostenere l’esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
  • GIURISPRUDENZA 7995 (coorte 2015/2016)
  • DIRITTO COSTITUZIONALE I 64900
Propedeuticità in uscita
Questo insegnamento è propedeutico per gli insegnamenti:
  • GIURISPRUDENZA 7995 (coorte 2015/2016)
  • DIRITTO PROCESSUALE PENALE II 64948
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Il Corso ha per oggetto la parte "statica" del Diritto processuale penale, anche alla luce dei principi costituzionali vigenti in materia.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Profili dell’ordinamento e dell’organizzazione giudiziaria relativi alla giustizia penale. Principi generali del processo, soggetti e atti del procedimento. Prove e misure cautelari.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso si propone di fornire un quadro della prima parte del codice di procedura penale, esaminato anche anche sotto il profilo della realtà concreta del funzionamento della giustizia penale.

MODALITA' DIDATTICHE

lezioni frontali ed eventiuale partecipazione ad udienze penali.

PROGRAMMA/CONTENUTO

- i principi costituzionali in materia processualpenalistica con particolare attenzione a: i principi del giusto processo, quelli relativi alla libertà personale, l’inviolabilità del domicilio e la segretezza delle comunicazioni; il diritto di difesa; la presunzione di non colpevolezza; l’imparzialità del giudice; la naturalità del giudice e la sua precostituzione; l’obbligatorietà dell’azione penale; - i soggetti del procedimento; - l’incompatibilità, l’astensione e la ricusazione del giudice; - la rimessione del processo; - gli atti in generale; - le notificazioni; - le forme di invalidità; - la restituzione nel termine; - le prove in generale; - il procedimento probatorio; - i mezzi di prova (con particolare attenzione alla testimonianza); - i mezzi di ricerca della prova (con particolare attenzione alle intercettazioni); - la valutazione della prova;

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti frequentanti  
Studenti frequentanti - M. SCAPARONE, Procedura penale, vol. I, 4a ed., Giappichelli, 2015. La preparazione deve essere integrata con la consultazione di un codice di procedura penale aggiornato.



Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti non frequentanti 
Studenti non frequentanti - M. SCAPARONE, Procedura penale, vol. I, 4a ed., Giappichelli, 2015. - R. KOSTORIS (a cura di), Manuale di procedura penale europea, 2014, pp. 1-207. La preparazione deve essere integrata con la consultazione di un codice di procedura penale aggiornato

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

VITTORIO FANCHIOTTI (Presidente)

MICHELA MIRAGLIA (Presidente)

ALBERTO LANDOLFI

JEAN PAUL PIERINI

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

lezioni frontali ed eventiuale partecipazione ad udienze penali.

INIZIO LEZIONI

I semestre dal 18 settembre al 7 dicembre 2017 (12 settimane)
II semestre dal 26 febbraio al 18 maggio 2018 (12 settimane)

Orari delle lezioni

DIRITTO PROCESSUALE PENALE I

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Orale

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

 L'esame si sviluppa attraverso la richiesta di approfondire una pluralità di argomenti in modo da verificare la conoscenza dell’intero programma.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
16/01/2018 09:00 GENOVA Orale
30/01/2018 09:00 GENOVA Orale
13/02/2018 09:00 GENOVA Orale
22/05/2018 09:00 GENOVA Orale
05/06/2018 09:00 GENOVA Orale
20/06/2018 11:00 GENOVA Orale
10/07/2018 09:00 GENOVA Orale
14/09/2018 09:00 GENOVA Orale