Salta al contenuto principale della pagina

SCIENZE TECNICHE MEDICHE E APPLICATE

CODICE 68265
ANNO ACCADEMICO 2017/2018
CFU 4 cfu al 3° anno di 9294 TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOT (L/SNT3) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/50
LINGUA Italiano
SEDE GENOVA (TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOT)
PERIODO 1° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

Il Corso tratta le principali nozioni di fisica e ingegneria applicata alla RM:e dei singoli parametri delle sequenza e loro significato  dei principi di realizzazione delle immagini analizando i parametri qualitativi dell’imaging e gli aspetti riguardanti la sicurezza per paziente e operatore nell’uso dei tomografi RM. tratta inoltre i principi di comprensione della semeiotica base del segnale RM e della sua rappresentazione.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire le principali conoscenze di fisica e ingegneria applicata alla RM:• valutazione dei singoli parametri delle sequenza RM e loro significato• tipologie di sequenze RM, angio-RM e tecniche avanzate• controindicazioni all’esecuzione degli esami RM.• principi di fisica per l’utilizzo appropriato di tomografi a RM• principi di realizzazione delle immagini RM• principi di localizzazione del segnale RM, sua raccolta e formazione dell’immagine• utilizzo appropriato delle sequenze e dei protocolli di imaging• componenti HW e SW delle apparecchiature RM total body e dedicate• parametri di governo del rapporto segnale/rumore dei tomografi RM e degli artefatti• parametri qualitativi dell’imaging RM• principi approfonditi in merito agli aspetti riguardanti la sicurezza per paziente e operatore nell’uso dei tomografi RM• tecniche di imaging con particolare riguardo agli esami MSK e body (comprese nozioni su tecniche “speciali” quali spettroscopia, fiber tracking, diffusione, perfusione, studi funzionali cardiaci e addominali, ecc.)• principi di comprensione della semeiotica base del segnale RM e della sua rappresentazione.Acquisire conoscenze di anatomia radiologica, prevalentemente TC, RM e angiografica, delle strutture del sistema nervoso centrale e dei suoi apparati di supporto. Acquisire nozioni sulle principali patologie del SNC e sistemi per migliorare l’efficienza e l’efficacia del TSRM in un reparto di neuroradiologia.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Comprensione dell’imaging a Risonanza Magnetica: dai principi base alle tecniche di studio. Sicurezza degli ambienti e dei comportamenti in RM. Comprensione delle immagini e della tecnologia dei Tomografi RM.

Fisica e ingegneria applicata alla RM, Parametri delle sequenza RM e loro significato, Tipologie di sequenze RM, angio-RM Principi di fisica per l’utilizzo appropriato di tomografi a RM•, Anatomia radiologica, prevalentemente TC, RM e angiografica, Immagini e Tecniche di imaging RM•, sequenze e dei protocolli di imaging, Componenti HW e SW delle apparecchiature RM total body e dedicate, La sicurezza per paziente e operatore nell’uso dei tomografi RM Semeiotica base del segnale RM e della sua rappresentazione. Acquisire conoscenze delle strutture del sistema nervoso centrale e dei suoi apparati di supporto. Acquisire nozioni sulle principali Patologie del SNC e sistemi per migliorare l’efficienza e l’efficacia del TSRM in un reparto di neuroradiologia.

MODALITA' DIDATTICHE

40 ore di lezione frontale

PROGRAMMA/CONTENUTO

  1. Il magnetismo nucleare
  2. Il fenomeno RM
  3. I fenomeni di rilassamento
  4. La sequenza di base Spin Echo
  5. Contrasto in T1, T2 e DP
  6. Codifica spaziale e ricostruzione immagini
  7. Sequenza degli eventi e durata  di una sequenza RM
  8. Il Piano di Fourier
  9. Fattori di qualità dell’immagine RM
  10. L’imaging rapido
  11. L’imaging del flusso
  12. Gli artefatti
  13. Le sequenze di soppressione tissutale
  14. Strumentazione e modalità pratiche di esecuzione delle indagini RM
  15. Diffusione, Perfusione, RM funzionale
  16. Spettrometria RM
  17. La sicurezza in RM

TESTI/BIBLIOGRAFIA

TESTI: Materiali per la comprensione dell’imaging a Risonanza Magnetica – Dispense di studio a cura di Marco A. Ciccone, prodotto da Libreria Frasconi; Manuale di RM per TSRM – A. Vanzulli, Poletto Editore 2013

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

ERIKA SIRIANNI (Presidente)

LORENZO BACIGALUPO

MARIA CANEVARI

ALESSANDRO MUDA

LUIGI SATRAGNO

MARCO ANTONIO CICCONE (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

40 ore di lezione frontale

INIZIO LEZIONI

Le lezioni si svolgono al Terzo anno, primo semestre, con inizio nei primi giorni di ottobre

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L'esame prevede una prova orale in presenza di tutta la commissione del C.I.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Domande sui temi trattati a lezione.

Discussione con il candidato per verificare la sua preparazione.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
22/01/2018 14:00 GENOVA Orale Aula 1 Polo Alberti
22/01/2018 14:00 GENOVA Orale Aula 1 Polo Alberti
19/02/2018 14:00 GENOVA Orale Aula da definire
11/06/2018 14:00 GENOVA Orale Aula da definire
09/07/2018 14:00 GENOVA Orale Aula 7 Polo alberti
17/09/2018 14:00 GENOVA Orale Aula da definire