Salta al contenuto principale della pagina

CHIRURGIA CARDIACA

CODICE 67611
ANNO ACCADEMICO 2018/2019
CFU 1 cfu al 6° anno di 8745 MEDICINA E CHIRURGIA (LM-41) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/23
SEDE GENOVA (MEDICINA E CHIRURGIA)
PERIODO 2° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Insegnamento dei principi pratici per la comprensione delle cardiopatie dell’adulto, degli interventi cardio-chirurgici e dei principi delle tecniche di perfusione che costituiranno, insieme alle conoscenze teoriche maturate, la base del bagaglio professionale del laureato in Medicina e Chirurgia.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso prevede esclusivamente attività pratiche professionalizzanti in ambiente medico. Esso si basa sulla frequenza in piccoli gruppi dei reparti medici e degli studi dei medici di medicina generale ed è finalizzato a favorire il realizzarsi di una progressiva autonomia decisionale ed alla applicazione dei percorsi diagnostici e terapeutici appresi nei corsi precedenti. La valutazione finale si basa sulla discussione di casi clinici e sulla verifica delle skills.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso si propone di fornire agli studenti le basi professionalizzanti ritenute fondamentali per l’esercizio dell’ attività post lauream.

MODALITA' DIDATTICHE

Esercitazioni, analisi di casi clinici

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Indicazioni al trattamento cardiochirurgico 
  • Principi di tecnica cardiochirurgica
  • Valutazione di un ECG
  • Manovre di rianimazione cardiopolmonare nell’adulto in simulazione
  • Compilazione delle richieste di indagini diagnostiche per immagini di primo livello (ecografia, radiografie, TC, RMN), fornendo le informazioni cliniche pertinenti e ponendo i quesiti diagnostici
  • Valutazione degli esami di laboratorio

 

  • Comunicazione (in condizioni reali o simulate) con il paziente e i congiunti su diagnosi di patologie gravi, invalidanti o con esito infausto e relativi trattamenti
  • Uso corretto dei guanti sterili
  • Preparazione di un campo sterile per piccola chirurgia
  • Esecuzione sutura cutanea (in simulazione)
  • Medicazione delle piaghe da decubito, lesioni esterne (ferite, ulcere e fistole) e rimozione di drenaggi chirurgici

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

MARCO CASACCIA (Presidente)

GIANLUCA DAMONTE (Presidente)

MARCO FRASCIO (Presidente)

GIUSEPPE MURDACA (Presidente)

LEDA MASI

FABRIZIO MONTECUCCO

FRANCO DALLEGRI (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

Esercitazioni, analisi di casi clinici

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Feedback di valutazione durante il tirocinio

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

La verifica dell’apprendimento avviene attraverso la verifica finale che mira ad accertare l’  effettiva acquisizione da parte dello studente dei risultati di apprendimento attesi

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
07/03/2019 09:00 GENOVA registrazione REGISTRAZIONE RISERVATA AI LAUREANDI
20/06/2019 09:00 GENOVA registrazione REGISTRAZIONE RISERVATA AI LAUREANDI
11/09/2019 09:00 GENOVA registrazione REGISTRAZIONE RISERVATA AI LAUREANDI

ALTRE INFORMAZIONI

Si riceve su appuntamento tramite email a: concetta.lampada@hsanmartino.it