Salta al contenuto principale della pagina

IGIENE GENERALE

CODICE 62264
ANNO ACCADEMICO 2018/2019
CFU 6 cfu al 2° anno di 8762 SCIENZE BIOLOGICHE (L-13) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/42
LINGUA Italiano
SEDE GENOVA (SCIENZE BIOLOGICHE )
PERIODO 1° Semestre
PROPEDEUTICITA
Propedeuticità in ingresso
Per sostenere l’esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
  • SCIENZE BIOLOGICHE 8762 (coorte 2017/2018)
  • ISTITUZIONI DI MATEMATICHE 52344
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Il corso si pone l’obiettivo di far conoscere e comprendere allo studente le principali tematiche dell’igiene e della sanità pubblica, con particolare riferimento ai concetti di prevenzione delle malattie infettive e di quelle cronico-degenerative.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso fornisce informazioni sui metodi e le tecniche usate nella prevenzione analizzando i fattori idonei alla tutela della salute.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso si propone di fornire le conoscenze di base sui principi della prevenzione e dell’epidemiologia generale per poter conferire allo studente la capacità di applicare le principali misure preventive per il mantenimento dello stato di salute dell’uomo

PREREQUISITI

Nessuno

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

Prof. CRISTINA Maria-Luisa

Definizione di salute e fattori che caratterizzano il passaggio dalla salute alla malattia. Malattie monofattoriali, multifattoriali, emergenti e riemergenti.

Prevenzione primaria, secondaria e terziaria.

Epidemiologia generale delle malattie non infettive

Epidemiologia generale delle malattie infettive:

Agenti infettivi. Infezione e malattia. Rapporti ospite e parassita. Origine delle infezioni: sorgenti e riserve di infezioni. Vie di eliminazione. Trasmissione delle infezioni: diretta ed indiretta - veicoli e vettori. Attecchimento e sviluppo delle infezioni: incubazione, vie di penetrazione, fattori propri del parassita, dell’organismo parassitato e relativi all’ambiente esterno. Immunità. Ritmo di comparsa delle malattie infettive nella collettività: catene di contagio

Profilassi diretta e indiretta, aspecifica e specifica

Immunoprofilassi attiva e passiva.

Modalità e mezzi per la sterilizzazione e disinfezione.

Relazioni esistenti tra ambiente, inquinamento e salute umana

 

Prof.  SARTINI Marina

Demografia: tassi di natalità, mortalità, etc; incidenza e prevalenza etc; standardizzazione dei tassi, curva di Lexis, piramide dell’età

metodologia epidemiologica: studi trasversali, studi longitudinali e sperimentali

statistica sanitaria: statistica descrittiva e inferenziale

TESTI/BIBLIOGRAFIA

  • Checcacci L., Meloni C., Pelissero G. – Igiene – C.E.A., Milano
  • Barbuti S., Bellelli E., Fara G.M., Giammarco G. – Igiene – Monduzzi Editore, Bologna.
  • Gilli G. – Professione Igienista. Manuale dell’Igiene ambientale e territoriale. Casa Editrice Ambrosiana, Milano.
  • A disposizione (scaricabili da Aula WEB)

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

MARIA LUISA CRISTINA (Presidente)

MARINA SARTINI

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali

INIZIO LEZIONI

Per inizio lezioni ed orari  si prega di consultare il seguente link:http://www.distav.unige.it/ccsbio/orario-lezioni-triennale

Orari delle lezioni

IGIENE GENERALE

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Scritto e/o Orale

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

La modalità di esame per la valutazione del raggiungimento da parte dello studente degli obiettivi prefissati potrà avvenire con verifiche scritte e/o orali.

L’esame è finalizzato a valutare le conoscenze degli elementi fondamentali della materia

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
24/01/2019 10:00 GENOVA Orale
13/02/2019 10:00 GENOVA Orale
12/06/2019 10:00 GENOVA Orale
26/06/2019 10:00 GENOVA Orale
10/07/2019 10:00 GENOVA Orale
24/07/2019 10:00 GENOVA Orale
17/09/2019 10:00 GENOVA Orale

ALTRE INFORMAZIONI

La frequenza regolare è fortemente raccomandata