Salta al contenuto principale della pagina

STORIA DELL'OPINIONE PUBBLICA

CODICE 72984
ANNO ACCADEMICO 2018/2019
CFU 6 cfu al 1° anno di 8769 INFORMAZIONE ED EDITORIA (LM-19) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SPS/02
LINGUA Italiano
SEDE GENOVA (INFORMAZIONE ED EDITORIA )
PERIODO 1° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Il corso si propone di indagare, sotto il profilo storico e teorico, la nascita del concetto di opinione pubblica, il suo sviluppo e le sue metamorfosi in età moderna e contemporanea.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso prevede l’analisi, sotto il profilo storico e teorico, del concetto di opinione pubblica. Dalle prime riflessioni sulla libertà d’espressione e la sua centralità per le democrazie, sino alla nascita della propaganda e i dilemmi contemporanei legati all’avvento dei social media e della post-verità, verranno forniti agli studenti gli strumenti intellettuali per orientarsi tra i paradigmi che tentano di studiare scientificamente l’opinione pubblica e i pericoli connessi alla sua manipolazione.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Obiettivi:

- Definire i confini concettuali e il contesto storico-istituzionale della disciplina

- Illustrare i principali temi della storia dell'opinione pubblica attraverso percorsi specifici

- Introdurre alla conoscenza e alla lettura diretta dei classici della materia

- Fornire gli strumenti adeguati per consentire agli studenti di orientarsi nel dibattito contemporaneo

Risultati:

- Conoscenza, comprensione e contestualizzazione dei testi

- Esposizione ordinata e argomentata delle tematiche

- Capacità di identificare le radici concettuali del dibattito contemporaneo su pubblica opinione e new media

PREREQUISITI

- Conoscenza di base della dimensione comunicativa

- Interesse per i fenomeni politici e culturali

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali con ampia partecipazione degli studenti alla discussione in classe dei temi in programma. Coinvolgimento diretto degli studenti nella lettura e nel commento di testi e documenti, anche multimediali, contemporanei.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Propaganda, fake news, post-verità: come si manipola(va) l’opinione pubblica.

Nel corso delle lezioni verrà analizzata l’evoluzione del concetto di opinione pubblica nei principali paradigmi teorici dall’età moderna sino alla piena contemporaneità. Particolare attenzione sarà posta sulla nascita e lo sviluppo delle tecniche di propaganda, sulle conseguenti metamorfosi nella comunicazione politica e sui dilemmi suscitati dal possibile utilizzo dei social media quali strumenti di disinformazione e manipolazione dell’opinione pubblica nei regimi democratici.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia per gli studenti frequentanti:

1) E. L. Bernays, Propaganda. Della manipolazione dell'opinione pubblica in democrazia, Milano, Fausto Lupetti Editore, 2008 (tranne i capitoli VII e IX);

2) Due testi a scelta fra i seguenti:

- G. Cosentino, L'era della post-verità. Media e populismi dalla Brexit a Trump, Reggio Emilia, Imprimatur, 2017 (limitatamente alle pp. 7-48 e 81-188);

- F. Martini, La fabbrica delle verità. L'Italia immaginaria della propaganda da Mussolini a Grillo, Venezia, Marsilio, 2017 (limitatamente alle pp. 9-78 e 109-181);

- G. Riva, Fake news, Bologna, Il Mulino, 2018 (limitatamente alle pp. 7-158);

- C. Salmon, La politica nell’era dello storytelling, Roma, Fazi, 2014.

Bibliografia per gli studenti non frequentanti:

1) Un manuale a scelta fra i seguenti:

- M. Ferri, L’opinione pubblica in democrazia. Ruolo, analisi, prospettive, Milano-Udine, Mimesis, 2017; 

- M. Lenci, Il Leviatano invisibile. L’opinione pubblica nella storia del pensiero politico, Pisa, Edizioni ETS, 2012.

2) E. L. Bernays, Propaganda. Della manipolazione dell'opinione pubblica in democrazia, Milano, Fausto Lupetti Editore, 2008;

3) Due testi a scelta fra i seguenti:

- G. Cosentino, L'era della post-verità. Media e populismi dalla Brexit a Trump, Reggio Emilia, Imprimatur, 2017 (limitatamente alle pp. 7-48 e 81-188);

- F. Martini, La fabbrica delle verità. L'Italia immaginaria della propaganda da Mussolini a Grillo, Venezia, Marsilio, 2017 (limitatamente alle pp. 9-78 e 109-181);

- G. Riva, Fake news, Bologna, Il Mulino, 2018 (limitatamente alle pp. 7-158);

- C. Salmon, La politica nell’era dello storytelling, Roma, Fazi, 2014.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

ALBERTO GIORDANO (Presidente)

ANDREA CATANZARO

MIRELLA PASINI

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali con ampia partecipazione degli studenti alla discussione in classe dei temi in programma. Coinvolgimento diretto degli studenti nella lettura e nel commento di testi e documenti, anche multimediali, contemporanei.

INIZIO LEZIONI

Mercoledì 10 ottobre.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Esame orale con quesiti vertenti sui temi delineati nel programma.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

.L’esame orale mira ad accertare la conoscenza e la comprensione dei testi studiati, le qualità espositive ed argomentative e la capacità di orientarsi nel dibattito contemporaneo sulle metamorfosi dell'opinione pubblica.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
16/01/2019 09:00 GENOVA Orale
06/02/2019 09:00 GENOVA Orale
12/06/2019 09:00 GENOVA Orale
26/06/2019 09:00 GENOVA Orale
17/07/2019 09:00 GENOVA Orale
11/09/2019 09:00 GENOVA Orale

ALTRE INFORMAZIONI

Tutti gli studenti sono tenuti a iscriversi alla pagina Aulaweb del corso. Gli studenti impossibilitati a frequentare continuativamente le lezioni devono mettersi in contatto col docente.