Salta al contenuto principale della pagina

RELAZIONI INTERNAZIONALI

CODICE 66659
ANNO ACCADEMICO 2021/2022
CFU
  • 10 cfu al 3° anno di 8768 SCIENZE INTERNAZIONALI E DIPLOMATICHE (L-36) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SPS/04
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 2° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    L'insegnamento si propone di fornire le conoscenze di base della disciplina. Si definirà il campo di indagine specifico delle Relazioni Internazionali e  verranno presentati i principali quadri concettuali e teorici che  caratterizzano la disciplina: Realismo, Idealismo, Costruttivismo ecc.. Tali quadri teorici e concettuali, saranno utilizzati infine  per analizzare e spiegare alcune problematiche ricorrenti del sistema internazionale, come ad esempio  le guerre o il ruolo delle istituzioni inernazionali.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Il corso intende trasmettere agli studenti una adeguata conoscenza degli approcci teorici, degli schemi analitici e concettuali che caratterizzano la disciplina. L'obiettivo  è quello di dotarli degli strumenti indispensabili per orientarsi nelle complesse vicende della politica internazionale e di fornire loro le prime fondamentali competenze per affrontare le carriere nell'ambito diplomatico e  della cooperazione internazionale.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Lo studente deve acquisire i principali stumenti concettuali e interpretativi che caratterizzano le Relazioni Internazionali. In particolare i concetti di "anarchia internazionale" e di "equilibrio di potenza". Deve inoltre mostrare conoscenza degli assunti e delle asserzioni su cui si basano le principali teorie che caratterizzano la disciplina: Realismo, Idealismo, Costruttuvismo e Marxismo. Lo studente deve, infinine, mostrare la capacità di utilizzare tali conoscenze per decifrare, almeno in parte, la logica che regola le complesse dinamiche della politica internazionale, cogliendo le specificità e le peculiarità di questo particolare campo d'azione sociale. 

    PREREQUISITI

    Lo studente deve essere in grado di leggere e comprendere un articolo scientifico e deve anche mostrare la capacità di analizzare con una certa appropriatezza i fenomeni della politica internazionale così come si palesano dalla lettura e dall'osservazione dei media e dei canali di informazione.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Il corso si articolerà seguendo il tradizionale metodo delle lezioni frontali, con le parentisi di momenti seminariali garantiti dall'intervento di esperti e studiosi provenienti da enti e università italiani e stranieri.

    Codice teams:7547wwi

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Il programma sui compone di due parti.

    Una parte istituzionale in cui sono presentati i principali  approcci teorici delle relazioni Internazionali e i suoi concetti fondamentali. In seguito si esamineranno i principali fenomeni che caratterizzano l'arena internazionale, spiegati alla luce di tali teorie: le cause della pace e della guerra, il ruolo delle Istituzioni Internazionali, il fenomeno delle deterrrenza nucleare e delle armi di distruzione di massa, il ruolo degli attori non statali, il terrorismo, i problemi ambientali.

    Una seconda parte monografica dedicata ad una sintetica introduzione al settore degli Studi Strategici. In questa seconda parte verranno presentati alcuni importanti contributi, da Sun Tzu a v. Clausewitz e verrà analizzata l'evoluzione recente delle guerre, dalle guerre industriali alle cosiddette "nuove guerre" o guerre asimmetriche.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    i testi da consulare sono due:

    1) J. Ikemberry, J. Grieco, M. Mastanduno, "Introduzione alle relazioni internazionali", UTET, 2017;

    2) G. Badialetti e G. Giacomello, "Manuale di studi strategici", Vita e Pensiero, 2016.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    GIAMPIERO CAMA (Presidente)

    FEDERICO DONELLI

    EDOARDO CORRADI (Supplente)

    FABRIZIO COTICCHIA (Supplente)

    STELLA GIANFREDA (Supplente)

    MARA MORINI (Supplente)

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Secondo semestre

    L'inizio dei corsi sarà il 14 febbraio alle ore 16.

    Il calendario settimanale è il seguente:

    lunedì 16-18

    marttedì 16-18

    venerdì 10-12

     

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Orale

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note
    15/12/2021 09:30 GENOVA Orale
    13/01/2022 09:30 GENOVA Orale
    10/02/2022 09:30 GENOVA Orale
    24/05/2022 09:30 GENOVA Orale
    07/06/2022 08:30 GENOVA Orale
    14/06/2022 09:30 GENOVA Orale
    12/07/2022 09:30 GENOVA Orale
    06/09/2022 09:30 GENOVA Orale