Salta al contenuto principale della pagina

CHIRURGIA VASCOLARE ARTI INFERIORI

CODICE 67486
ANNO ACCADEMICO 2021/2022
CFU
  • 5 cfu al 2° anno di 9284 PODOLOGIA(L/SNT2) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/22
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 2° Semestre
    MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Conoscere le principali tecniche di chirurgia vascolare e linfatica  dell’arto inferiore e del piede

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Acquisire cognizioni generali di chirurgia, concetti di sterilità, tecniche di incisione e meccanismi di cicatrizzazione. Conoscere le principali tecniche di chirurgia vascolare e linfatica dell’arto inferiore e del piede. Apprendere le modalità di approccio alle patologie del bambino e dell’anziano: approfondire le conoscenze sull’accrescimento e sulle auxopatie e osteopatie. Conoscere le mansioni infermieristiche nell’approccio al paziente in medicina d’urgenza.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Conoscenza delle principali malattie vascolari di interesse podologico, prestando particolare attenzione all’ arteriopatia periferica cronica ostruttiva. Concetti generali, clinici, diagnostici e terapeutici nell’ ambito dell’arteriopatia periferica cronico ostruttiva, ischemie acute, insufficienza venosa cronica degli arti inferiori.

    Al termine delle lezioni lo studente sarà in grado di conoscere i percorsi diagnostici-terapeutici delle principali patologie vascolari di interesse podologico, di eseguire una diagnosi differenziale e di trattare, quando possibile all’interno delle sue competenze, pazienti affetti da tali patologie.

    MODALITA' DIDATTICHE

    lezioni plenarie in aula

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Corso triennale di laurea in Podologia

    Programma di Chirurgia Vascolare Prof.ssa Pane

     

    ANATOMIA DELL’APPARATO CIRCOLATORIO degli arti inferiori

    Nozioni di base dell’anatomia arteriosa e venosa degli arti inferiori

    Nozioni di base sull’anatomia del piede in relazione alle amputazioni minori

    Nozioni di base sull’anatomia della gamba e della coscia in relazione alle amputazioni maggiori

     

    SEMEIOTICA CHIRURGICA VASCOLARE

    Nozioni di base sulla semeiotica vascolare arteriosa e venosa

    Esame obiettivo vascolare

     

    INDAGINI  DIAGNOSTICHE

    Nozioni base sulla diagnostica non invasiva in ambito vascolare (Doppler CW, Eco color Doppler, Angio TC)

     

    PRINCIPI E TECNICHE IN CHIRURGIA VASCOLARE ED ENDOVASCOLARE

    Principali tecniche chirurgiche di rivascolarizzazioni degli arti inferiori

    Principali tecniche endovascolari di rivascolarizzazioni degli arti inferiori

     

     

    VALUTAZIONE PREOPERATORIA ARTERIOPATIA CRONICA OSTRUTTIVA DEGLI ARTI INFERIORI

    Aspetti multidisciplinari nella valutazione preoperatoria del paziente affeto da arteriopatia cronica ostruttiva degli arti inferiori

     

    ISCHEMIE ACUTE DEGLI ARTI

    Clinica, diagnosi e trattamento dell’ischemia acuta degli inferiori

     

    INSUFFICIENZA VENOSA CRONICA 

    Clinica, diagnosi e trattamento dell'insufficienza venosa cronica

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Rutherford' Vascular Surgery,  8th Edition. Autori Jack L. Cronenwett and K. Wayne Johnston

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    MATTIA ALESSIO MAZZOLA

    GIROLAMO MATTIOLI

    BIANCA PANE

    FRANCESCO BOCCARDO (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Le lezioni si svolgono nel 2° semestre.

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L'esame viene svolto in forma oralmente. L'esame sarà valutato in trentesimi con il superamento dello stesso all'acquisizione di un punteggio pari ad almeno 18/30

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    L’esame è sviluppato con la finalità di valutare l’apprendimento cognitivo delle conoscenze di base in chirurgia vascolare. Saranno, inoltre, valutate le conoscenze specifiche in tema podologico.

    L’esame permetterà di verificare il raggiungimento dei risultati di apprendimento previsti attraverso la valutazione critica delle conoscenze acquisite nonché attraverso la capacità del candidato di ottenere soluzioni di specifici problemi della chirurgia vascolare in ambito podologico.