Salta al contenuto principale della pagina

IMPIANTI TECNICI PER L'ARCHITETTURA

CODICE 83886
ANNO ACCADEMICO 2021/2022
CFU
  • 6 cfu al 1° anno di 9915 ARCHITETTURA (LM-4) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ING-IND/11
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 1° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Il corso si propone di illustrare gli aspetti fondamentali del comportamento fisico degli edifici e degli impianti nonché i principali sistemi tecnologici che vengono adottati in un edificio per realizzare condizioni di benessere e di efficienza energetica, al fine di consentire agli studenti il raggiungimento della consapevolezza dell’importanza dell’integrazione armonica tra aspetti architettonici e tecnici.

     

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Gli obiettivi del corso riguardano gli aspetti fondamentali interessanti il comportamento fisico degli edifici e degli impianti e i principali sistemi tecnologici che vengono adottati in un edificio per realizzare condizioni di benessere termico, acustico e luminoso e di efficienza energetica.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Al temine dell’insegnamento, lo studente dovrà:

    conoscere il comportamento termofisico di un edificio;

    saper descrivere le principali grandezze coinvolte nel raggiungimento del benessere termoigrometrico;

    aver compreso le caratteristiche fondamentali delle principali tipologie impiantistiche;

    saper effettuare una analisi di massima delle prestazioni dei vari tipi di impianto e dei loro componenti; 

    risolvere problemi semplici di dimensionamento impiantistico;

    discutere le migliori scelte impiantistiche in funzione dei vincoli progettuali assegnati.

    PREREQUISITI

    Lo studente dovrà avere assimilato e fatto propri i principali argomenti e gli strumenti forniti dagli insegnamenti di Fisica Tecnica e di Matematica.

    MODALITA' DIDATTICHE

    L’insegnamento si compone di lezioni teoriche, nelle quali vengono introdotti gli argomenti, e di successive esercitazioni nelle quali vengono approfonditi e risolti alcuni esempi di problemi impiantistici. Per fornire agli studenti una visione quanto più reale possibile dei temi trattati nell’insegnamento, è prevista una visita guidata ad un impianto e lo svolgimento di un seminario da parte di un riconosciuto esperto del settore su un tema specifico.

    La partecipazione alle lezione non è obbligatoria, ma fortemente consigliata con la massima frequenza possibile per massimizzare la resa dell’insegnamento e il più agevole apprendimento da parte degli studenti.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Verranno introdotte/richiamate le principali nozioni fisico-tecniche coinvolte nel raggiungimento delle condizioni di benessere negli ambienti indoor e di efficienza energetica degli impianti asserviti. Saranno illustrate le principali tipologie impiantistiche che caratterizzano il sistema edificio e in particolare: impianto di condizionamento dell’aria, collettori solari, pannelli fotovoltaici, impianto idro-sanitario, impianto elettrico. Saranno svolte esercitazioni numeriche relative ad alcuni argomenti teorici.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Riferimenti bibliografici
    Per lo studio autonomo e l’approfondimento di particolari argomenti, si consigliano i seguenti testi:

    •Rossi N., Manuale del termotecnico, Hoepli, 2014.

    •Bergero S., Chiari A., Appunti di termoigrometria e impianti, Aracne Editrice, 2015.

    •Magrini A., Magnani L., La progettazione degli impianti di climatizzazione negli edifici, EPC LIBRI, 2010.

    •Pianese A., Impianti tecnici in edilizia, Dario Flaccovio Editore, 2009.

    •Moncada Lo Giudice G., De Santoli L., Progettazione di impianti tecnici, Masson, 1995.

    •Bettanini E., Brunello P.F., Lezioni di impianti tecnici, Vol. I e II, Cluep Editore, 1990.

    •Quinterio A., Progettazione impiantistica, Maggioli Editore, 2011.

    •Spiga M., Efficienza energetica e termofisica dell’edificio, Società Editrice Esculapio, 2018.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    STEFANO LAZZARI (Presidente)

    STEFANO BERGERO

    ANNA CHIARI

    BRUNO ORLANDINI

    LEZIONI

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L'esame(*) è costituito da due parti obbligatorie: una prova scritta e una successiva prova orale. La prova scritta, della durata di un’ora, prevede una domanda aperta e un esercizio, su temi che possono essere di carattere sia teorico sia applicativo. Domanda ed esercizio sono volti all’accertamento del raggiungimento di una conoscenza minima di base degli argomenti trattati. Se l’esito della prova scritta è sufficiente, si è ammessi alla prova orale, anch'essa su temi di carattere sia teorico sia applicativo, volta a valutare le capacità di analisi, di sintesi e di approfondimento dei temi trattati. Se la prova orale non è sufficiente, l'esame non è superato e occorre ripetere la prova scritta. L'iscrizione all'appello d'esame avviene tramite il portale Unige.

    (*) salvo disposizioni diverse legate all’emergenza sanitaria

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    La prova scritta valuta l'avvenuta comprensione dei diversi argomenti del corso e la conseguente capacità di applicare le nozioni acquisite alla soluzione di alcuni semplici problemi.

    La prova orale permette di approfondire il livello di conoscenza dei temi teorici e applicativi acquisita dallo studente e la capacità di ragionamento critico raggiunta. Nella prova orale si presta attenzione anche alla chiarezza espositiva e alla proprietà di linguaggio maturata con riferimento agli specifici argomenti del corso. 

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note
    07/06/2022 09:00 GENOVA Scritto + Orale La durata dello specifico appello di esame e l’organizzazione interna dello stesso (ordine di chiamata alla prova orale) sono stabiliti all’inizio del primo giorno di esame, al termine del controllo dell’effettiva presenza dei candidati che risultano iscritti. E’ pertanto indispensabile - pena l'impossibilità a sostenere l'esame - che tutti gli iscritti all’appello siano presenti con massima puntualità al primo giorno d'esame. L'iscrizione all'appello termina 3 giorni prima dello stesso. Gli studenti che intendano sostenere l'esame devono quindi iscriversi per tempo. Non saranno accettate iscrizioni dell'ultimo minuto tramite email al docente. Gli studenti al momento dell'iscrizione all'appello devono firmare o avere già firmato il "patto d'aula". Gli studenti che risultino iscritti ad un appello e decidano di non sostenere l'esame sono caldamente invitati a cancellare il loro nome entro la medesima scadenza (3 giorni prima dell'appello). Eventuali informazioni specifiche per un insegnamento posso essere reperite alla corrispondente pagina AulaWeb. NOTA: In caso di un numero elevato di iscritti all’appello, l’esame potrà proseguire nelle giornate seguenti (tendenzialmente, al più, nei due giorni successivi) secondo quanto verrà indicato volta per volta dal Docente. NOTA 2: Per poter sostenere l'esame di Impianti Tecnici, gli studenti LMA (vecchio ordinamento) devono avere già sostenuto e superato l'esame di Fisica Tecnica.
    20/07/2022 09:00 GENOVA Scritto + Orale La durata dello specifico appello di esame e l’organizzazione interna dello stesso (ordine di chiamata alla prova orale) sono stabiliti all’inizio del primo giorno di esame, al termine del controllo dell’effettiva presenza dei candidati che risultano iscritti. E’ pertanto indispensabile - pena l'impossibilità a sostenere l'esame - che tutti gli iscritti all’appello siano presenti con massima puntualità al primo giorno d'esame. L'iscrizione all'appello termina 3 giorni prima dello stesso. Gli studenti che intendano sostenere l'esame devono quindi iscriversi per tempo. Non saranno accettate iscrizioni dell'ultimo minuto tramite email al docente. Gli studenti al momento dell'iscrizione all'appello devono firmare o avere già firmato il "patto d'aula". Gli studenti che risultino iscritti ad un appello e decidano di non sostenere l'esame sono caldamente invitati a cancellare il loro nome entro la medesima scadenza (3 giorni prima dell'appello). Eventuali informazioni specifiche per un insegnamento posso essere reperite alla corrispondente pagina AulaWeb. NOTA: In caso di un numero elevato di iscritti all’appello, l’esame potrà proseguire nelle giornate seguenti (tendenzialmente, al più, nei due giorni successivi) secondo quanto verrà indicato volta per volta dal Docente. NOTA 2: Per poter sostenere l'esame di Impianti Tecnici, gli studenti LMA (vecchio ordinamento) devono avere già sostenuto e superato l'esame di Fisica Tecnica.
    06/09/2022 09:00 GENOVA Scritto + Orale La durata dello specifico appello di esame e l’organizzazione interna dello stesso (ordine di chiamata alla prova orale) sono stabiliti all’inizio del primo giorno di esame, al termine del controllo dell’effettiva presenza dei candidati che risultano iscritti. E’ pertanto indispensabile - pena l'impossibilità a sostenere l'esame - che tutti gli iscritti all’appello siano presenti con massima puntualità al primo giorno d'esame. L'iscrizione all'appello termina 3 giorni prima dello stesso. Gli studenti che intendano sostenere l'esame devono quindi iscriversi per tempo. Non saranno accettate iscrizioni dell'ultimo minuto tramite email al docente. Gli studenti al momento dell'iscrizione all'appello devono firmare o avere già firmato il "patto d'aula". Gli studenti che risultino iscritti ad un appello e decidano di non sostenere l'esame sono caldamente invitati a cancellare il loro nome entro la medesima scadenza (3 giorni prima dell'appello). Eventuali informazioni specifiche per un insegnamento posso essere reperite alla corrispondente pagina AulaWeb. NOTA: In caso di un numero elevato di iscritti all’appello, l’esame potrà proseguire nelle giornate seguenti (tendenzialmente, al più, nei due giorni successivi) secondo quanto verrà indicato volta per volta dal Docente. NOTA 2: Per poter sostenere l'esame di Impianti Tecnici, gli studenti LMA (vecchio ordinamento) devono avere già sostenuto e superato l'esame di Fisica Tecnica.