Salta al contenuto principale della pagina

CHIMICA FISICA DELLO STATO SOLIDO

CODICE 61420
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 4 cfu al 3° anno di 8757 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE (L-27) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE CHIM/02
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 2° Semestre
    PROPEDEUTICITA
    Propedeuticità in ingresso
    Per sostenere l’esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
    • CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE 8757 (coorte 2020/2021)
    • CHIMICA FISICA 1 CON LABORATORIO 57022
    • CHIMICA FISICA 2 CON LABORATORIO 65156
    • ISTITUZIONI DI MATEMATICHE 72564
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    L'insegnamento di Chimica Fisica dello Stato Solido è a libera scelta, da 4CFU, con argomenti attinenti prettamente al settore chimico fisico - inorganico. Per poter affrontare questo insegnamento lo studente deve avere le basi di Matematica e Fisica e deve avere seguito l'insegnamento di Chimica Fisica III, in quanto alcune parti del programma richiamano concetti di meccanica quantistica. 

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    L'insegnamento si prefigge di fornire allo studente le basi molecolari per una comprensione dal punto di vista statistico delle tre leggi della termodinamica. Secondo obiettivo è la comprensione dei fenomeni che definiscono il comportamento elettrico ed elettronico dei solidi.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    L’insegnamento si prefigge di fornire allo studente le basi molecolari per una comprensione dal punto di vista statistico della termodinamica. Secondo obiettivo è l’acqusizione delle conoscenze fondamentali per la comprensione dei fenomeni che definiscono il comportamento elettrico ed elettronico dei solidi. Al termine dell'0insegnamentosi prevede che lo studente abbia acquisito le conoscenze necessarie alla compresione molecolare delle leggi termodinamiche e dei fenomeni di conduzione termica ed elettrica nei solidi.

    PREREQUISITI

    Risultano indispensabili le conoscenze acquisite negli insegnamenti di:

    Chimica fisica I

    Fisica generale

    Istituzioni di matematiche

    Calcolo numerico

    MODALITA' DIDATTICHE

    Lezioni frontali la cui frequenza è  fortemente consigliata. Le slides delle lezioni saranno messe a disposizione durante l'insegnamento

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    In generale, l'insegnamento presenta due distinti argomenti: un’introduzione ai concetti della termodinamica visti da un punto di vista molecolare, vale a dire la termodinamica statistica, e  uno studio degli aspetti di base dei conduttori e semiconduttori.Termodinamica statistica: particelle distinguibili e indistinguibili; approssimazione di Maxwell-Boltzmann; calcolo delle principali grandezze termodinamiche per via statistica: calore lavoro ed energia interna (I principio), entropia (II principio); cenni al comportamento di bosoni e fermioni. Proprietà elettroniche dei solidi: teoria dell’elettrone libero nei metalli; teoria delle bande nei solidi; teorie ed applicazioni dei semiconduttori; i superconduttori. Il programma dettagliato dell'insegnamento sarà disponbile su aulaweb e verrà discusso con gli studenti durante l'insegnamento.

     

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    T.L. Hill An introduction to Statistical Thermodynamics

    C.Kittel Introduction to Solid State Physics

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    DAVIDE PEDDIS (Presidente)

    SAWSSEN SLIMANI

    FABIO MICHELE CANEPA (Presidente Supplente)

    CRISTINA ARTINI (Supplente)

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Il calendario delle lezioni è pubblicato al link: https://chimica.unige.it/didattica/orari_CTC

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Esame orale di durata media 50-60 minuti alla presenza di due docenti.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Durante l’esame orale verrà valutata la conoscenza dei  principali concetti della termodinamica statistica e della fisica dello stato solido. In aggiunta verrà valutata  la capacità di ragionamento dello studente e la sua abilità nella risoluzione di piccoli problemi teorici relativi agli argomenti dell'insegnamento.

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note