Salta al contenuto principale della pagina

EMERGENZE E TRAUMATOLOGIA

CODICE 67589
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 9 cfu al 6° anno di 8745 MEDICINA E CHIRURGIA(LM-41) - GENOVA
  • LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PROPEDEUTICITA
    Propedeuticità in ingresso
    Per sostenere l’esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
    • MEDICINA E CHIRURGIA 8745 (coorte 2017/2018)
    • NEUROLOGIA 67491
    • CHIRURGIA I 67505
    • MEDICINA I 67519
    MODULI Questo insegnamento è composto da:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Il corso si prefigge di consolidare ed approfondire gli aspetti diagnostici/terapeutici delle più comuni patologie che necessitino di un potenziale trattamento in urgenza/emergenza.

    Verranno fornite delle linee guida nella diagnosi e nel trattamento delle varie malattie ed il corso sia nella sua parte teorica che pratica verrà svolto secondo i concetti della medicina basata sull’evidenza.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Capacità di riconoscere e trattare le emergenze/urgenze di interesse medico-chirurgico: cardiache, emodinamiche, respiratorie, addominali, neurologiche, ortopediche, psichiatriche, di origine traumatica, vascolare, emorragica, allergica, infettiva, tossica, da agenti fisici ambientali/accidentali, da patologie naturali. Capacità di gestirne le fasi iniziali fino all’eventuale ricovero. Acquisizione di manualità/tecniche di soccorso immediato e conoscenza dell’uso di farmaci di interesse nell’area dell’emergenza.

    PREREQUISITI

    Si richiede una buona conoscenza dell'anatomia chirurgica, della fisiopatologia ed anatomia patologica delle principali malattie che acutamente possono compromettere le funzioni vitali dell'organismo

    E' richiesta una buona conoscenza della farmacologia clinica

    E' indispensabile essere in possesso dei concetti base della medicina basata sull'evidenza ed una discreta conoscenza della statistica applicata alla medicina.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    FRANCESCO TORRE (Presidente)

    ALDO PENDE (Presidente)

    PIETRO AMERI

    MARIO AMORE

    MAURIZIO BALESTRINO

    GIOVANNI CAMERINI

    LAMBERTO FELLI

    MANUELE FURNARI

    PAOLO MOSCATELLI

    LAURA AMBRA NICOLINI

    NICOLO' ANTONINO PATRONITI

    PAOLO PASQUALINO PELOSI

    ITALO PORTO

    FRANCESCA SANGUINETI

    GIANLUIGI ZONA

    GIACOMO BORGONOVO (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    La prova scritta verterà su n. 31 quesiti a risposta multipla su argomenti di inquadramento, diagnosi e terapia in ambito di Emergenze ed Urgenza. Le domande sono preparate in modo da valutare le nozioni apprese e le capacità di ragionamento dello studente.

    Il voto da verbalizzare, espresso in trentesimi,  sarà uno solo, riferito all'intero corso integrato

    Ad ogni risposta esatta verrà attribuito un punto, zero punti per ogni risposta non data o errata.

    Per il superamento di ciascuna prova occorre aver ottenuto almeno un punteggio di 18/30.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    La verifica dell’apprendimento avviene attraverso una serie di quiz a risposta multipla che mirano ad accertare l’effettiva acquisizione da parte dello studente delle informazioni essenziali per l’apprendimento atteso riguardo al corso integrato.

    Lo studente per superare l’esame, deve riportare un voto non inferiore a 18/30.

    Inoltre, durante le esercitazioni su manichino si provvederà a dimostrare e verificare per ogni singolo studente, fino al raggiungimento della necessaria capacità, le principali manovre di supporto vitale (Skills)

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note