Salta al contenuto principale della pagina

MALATTIE ODONTOSTOMATOLOGICHE

CODICE 67409
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 6 cfu al 4° anno di 8745 MEDICINA E CHIRURGIA(LM-41) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/28
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 1° Semestre
    MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    L’Odontostomatologia è quella branca della Medicina che si occupa delle affezioni dentarie e della bocca

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Al termine del modulo lo studente dovrà: conoscere i principi di anatomia dentale, la dentizione definitva e decidua e le principali patologie del cavo orale,-conoscere i principali tipi di terapia e riabilitazione di pertinenza odontoiatrica, essere in grado di indirizzare il paziente ad una consulenza odontoiatrica in caso di necessità, essere in grado di riconoscere clinicamente le controindicazioni relative e assolute alla chirurgia orale, conoscere le correlazioni fra patologia sistemica e cavo orale

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà:

    • conoscere i principi di anatomia dentale, la dentizione definitva e decidua e le principali patologie del cavo orale
    • conoscere i principali tipi di terapia e riabilitazione di pertinenza odontoiatrica
    • essere in grado di indirizzare il paziente ad una consulenza odontoiatrica in caso di necessità
    • essere in grado di riconoscere clinicamente le controindicazioni relative e assolute alla chirurgia orale
    • conoscere le correlazioni fra patologia sistemica e cavo orale

    MODALITA' DIDATTICHE

    L’insegnamento si articola in 10 ore (1 CFU) di attività formative svolte mediante lezioni teoriche frontali. Le lezioni potranno essere svolte in modalità a distanza.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    • principi di anatomia dentale
    • dentizione decidua e definitiva
    • principali malformazioni dentarie
    • strutture anatomiche a rischio in chirurgia orale
    • principi di odontoiatria restaurativa, chirurgia orale e riabilitazione protesica dentale
    • classificazione dei vari tipi di protesi dentale
    • conoscenze di base su eziologia, patogenesi e terapia della carie dentale e della parodontite
    • relazioni tra patologia sistemica e cavo orale
    • controindicazioni locali e sistemiche alla chirurgia orale
    • estrazioni dentali e loro complicanze

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Per approfondire le tematiche affrontate nel corso delle lezioni si consiglia il seguente libro di testo:

    Modica R. Trattato di Odontoiatria Clinica. Edizioni Minerva Medica 2004

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    MICHELE IESTER (Presidente)

    GIORGIO ALBERTI

    FRANK RIKKI MAURITZ CANEVARI

    CARLO ALBERTO CUTOLO

    CHIARA DEL NOCE

    LUCA GUASTINI

    MARIA MENINI

    FRANCESCO MORA

    MASSIMO NICOLO'

    STEFANO OTTOBONI

    GIORGIO PERETTI

    ALDO VAGGE

    CARLO TRAVERSO (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Ottobre

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Test scritto con domande a risposta multipla ed eventuale colloquio orale

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    La verifica dell’apprendimento avviene attraverso il solo esame finale che mira ad accertare l’effettiva acquisizione da parte dello studente dei risultati di apprendimento attesi.

    I dettagli sulle modalità di preparazione per l’esame e sul grado di approfondimento di ogni argomento verranno dati nel corso delle lezioni.

    L’esame verterà principalmente sugli argomenti trattati nel corso delle lezioni frontali e avrà lo scopo di valutare non soltanto se lo studente ha raggiunto un livello adeguato di conoscenze, ma anche se ha acquisito la capacità di interpretare criticamente situazioni cliniche che potrebbero essere presentati nel corso dell’esame.

    Lo studente dovrà anche dimostrare di aver acquisito la capacità di descrivere le patologie e le terapie odontostomatologiche in modo chiaro e corretto e adottando una terminologia appropriata.