Salta al contenuto principale della pagina

NEFROLOGIA E MALATTIE ENDOCRINO METABOLICHE

CODICE 67391
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 5 cfu al 3° anno di 8745 MEDICINA E CHIRURGIA(LM-41) - GENOVA
  • LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PROPEDEUTICITA
    Propedeuticità in ingresso
    Per sostenere l’esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
    • MEDICINA E CHIRURGIA 8745 (coorte 2020/2021)
    • FISIOPATOLOGIA GENERALE 67362
    • SEMEIOTICA E METODOLOGIA CLINICA 67363
    • EZIOLOGIA E PATOGENESI DELLE MALATTIE 72088
    Propedeuticità in uscita
    Questo insegnamento è propedeutico per gli insegnamenti:
    • MEDICINA E CHIRURGIA 8745 (coorte 2020/2021)
    • MEDICINA INTERNA 67520
    • MEDICINA I 67519
    MODULI Questo insegnamento è composto da:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Il corso  ha l’obiettivo di fornire una approfondita analisi patogenetica e clinica di malattie caratterizzate da importante prevalenza, spesso con evoluzione cronica (diabete, obesità, insufficienza renale cronica, malattie renali secondarie a malattie endocrino metaboliche e ipertensione) Alla fine del corso gli studenti dovranno essere in grado di conoscere le principali malattie endocrine e renali, la loro semeiotica, la prevalenza, i dati di laboratorio e la loro prognosi.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Apprendimento conoscitivo delle principali malattie endocrino-metaboliche e nefrologiche, e delle alterazioni dell’equlibrio idrosalino ed acido-base. Lo studente dovrà essere in grado di conoscere le basi fisiopatologiche e le alterazioni morfologiche di tali malattie e di riconoscere le manifestazioni cliniche delle principali malattie e delle loro complicanze. Inoltre, dovrà essere in grado di stabilire un iter diagnostico e la prognosi

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    PASQUALE ESPOSITO (Presidente)

    DIEGO FERONE (Presidente)

    MANUELA ALBERTELLI

    MARA BOSCHETTI

    DAVIDE CARLO MAGGI

    ROBERTO PONTREMOLI

    FRANCESCA CHIARA VIAZZI (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L’esame di profitto è unico per l’insegnamento integrato. Consiste nel verificare – attraverso una prova orale articolata in domande vertenti sul programma della discipline che compongono l’ins. integrato, con riferimento, in particolare, agli argomenti trattati a lezione – la preparazione acquisita dallo studente relativamente agli obiettivi dell’ insegnamento/modulo

    Il voto finale è espresso in trentesimi, con eventuale lode  e l’esito si considera positivo se è almeno pari a 18/30.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

     

    La verifica dell’apprendimento avviene attraverso il solo esame finale che mira ad accertare l’effettiva acquisizione da parte dello studente dei risultati di apprendimento attesi.

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note