Salta al contenuto principale della pagina

ECONOMIA MONETARIA E INTERNAZIONALE

CODICE 57106
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 12 cfu al 1° anno di 11162 RELAZIONI INTERNAZIONALI (LM-52) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SECS-P/01
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 1° Semestre
    MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Al termine del corso lo studente dovrebbe essere in grado di: 1. padroneggiare le teorie fondamentali della politica monetaria 2. saper comprendere la natura dei cambiamenti strutturali negli strumenti monetari e nei sistemi finanziari 3. essere in grado di conoscere i mutamenti intervenuti nelle forme di gestione della politica monetaria 4. essere in grado di formulare ipotesi di misure di politica monetaria a fronte di shock esogeni

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Al termine del corso lo studente dovrebbe essere in grado di comprendere sia la rilevanza degli aspetti monetari nelle decisioni individuali; sia i principali impatti determinati dalla presenza di istituzioni monetarie. Tali conoscenze dovrebbero essere utili a: (i) completare il quadro degli elementi essenziali alla corretta gestione/pianificazione delle decisioni aziendali sotto il profilo finanziario; (ii) individuare gli elementi strategici dell'attività tipica degli intermediari finanziari, collegandoli in modo critico alle differenti impostazioni teoriche che li originano; (iii) leggere, raccogliere ed interpretare i dati di rilevanza monetaria; valutare la rilevanza dei cambiamenti degli assetti macroeconomici-monetari distinguendo i possibili impatti tanto sistemici, quanto di ricaduta sul comportamento dei singoli agenti economici.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Lezioni frontali

    PROGRAMMA/CONTENUTO

     

    Parte istituzionale

    Ruolo ed origine della moneta

    Le attività ed i mercati finanziari

    Gli intermediari finanziari

    La domanda di moneta e di attività finanziarie

    L’offerta di moneta

    La trasmissione della politica monetaria

    Moneta, prezzi e livello dell’output

    Gli obiettivi finali della politica monetaria

    La conduzione della politica tra regole e discrezionalità

    Il ruolo della banche centrali

    La determinazione del tasso di cambio

    La trasmissione e la conduzione della politica monetaria in economia aperta.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Pittaluga G.B., Economia Monetaria, Hoepli, Milano, ultima edizione.

    Sul sito aula web del corso sarà fornito ulteriore materiale

    DOCENTI E COMMISSIONI

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    I semestre,

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L’esame consiste in una prova scritta (domande aperte) e in una prova orale.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    La prova scritta (domande aperte) e la prova orale si compongono di quesiti aventi lo scopo di valutare la conoscenza degli aspetti fondamentali della materia, sotto il profilo descrittivo e delle definizioni, e della capacità critica e della rielaborazione dei concetti. La risposta può richiedere sia argomentazione lessicale, sia rappresentazione grafica, sia utilizzo di opportune espressioni quantitative.

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note

    ALTRE INFORMAZIONI

    Si consiglia di frequantare il corso con assiduità e di consultare periodicamente la paittaforma on line di aula web