Salta al contenuto principale della pagina

POLITICS OF THE MIDDLE-EAST

CODICE 105105
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 6 cfu al 2° anno di 11162 RELAZIONI INTERNAZIONALI (LM-52) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SPS/04
    LINGUA Inglese
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 2° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Il corso si occupa dei processi storici, politici, economici e sociali nella regione del Medio Oriente e del Nord Africa (MENA) durante i secoli XX e XXI. Gli argomenti trattati includono il tardo impero ottomano, i processi di costruzione dello stato moderno, il conflitto tra diversi nazionalismi (arabo, turco e sionista), il risveglio dell'Islam politico, le rivolte arabe del 2011 e il ruolo delle potenze extra-regionali (Stati Uniti, Russia, UE e Cina) nella regione. Durante le lezioni, gli studenti impareranno ad analizzare diversi problemi sociali e politici della regione tra cui il ruolo dell'esercito, la burocrazia, le classi religiose, la legittimazione del potere, le questioni di genere e i partiti politici. Si presterà attenzione ai legami tra il background storico-politico della regione e le crisi attuali come Siria, Libia e East-Med.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Students who have successfully completed the course will: -- have thorough knowledge of this historical period, especially regarding the growth of Islam and the social and cultural worlds of the Ottoman eras. -- be able to apply their knowledge and analytical skills to understand medieval and modern political and social processes in the Middle East -- be able to express their own critical views on historical developments in Middle East -- have improved their writing skills -- have improved their critical reading skills.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    L'obiettivo del corso è di dare agli studenti una comprensione completa della politica del Medio Oriente, dei suoi stati e dei suoi popoli. In particolare, il corso fornisce gli strumenti di base per la conoscenza della politica degli stati mediorientali, con particolare riferimento allo studio delle questioni sociali, politiche e di sicurezza regionali.

    PREREQUISITI

    Storia contemporanea

    La conoscenza delle basi di Relazioni Internazionali è consigliata.

     

    MODALITA' DIDATTICHE

    Lezioni frontali, presentazioni degli studenti, uso di media, discussione in classe. Il contributo attivo alle discussioni in classe è considerato estremamente importante e sarà sottoposto a valutazione informale.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Module 1: Overview of the course (presentation of the syllabus; audio-visual tools; hashtags; journals; archives) and preliminary inputs. Introduction to the study of contemporary Middle East; Stereotypes of "Oriental despotism" and of "Orientalism"; and the roots of the Sunni-Shia rift (fitnah).

     

    Module 2: The Historical background: the Tanzimat and the end of religious coexistence, Mohammad Ali's Egypt, the birth of colonies and protectorates in North Africa, the Arab entry to international relations, face the challenges (nahda and tajdid), the cultural ferment in the Levant.

     

    Module 3: The Great War in the Middle East: the Ottoman Empire from the revolution to the First World War, An ottoman legacy of statehood, the mahdi experience, Wartime plans for the partition of the Middle East.

     

    Module 4: The modern Middle East state-system: the mandates and the colonial framework; modern state formation (Syria, Iraq, Egypt, Transjordan, Lebanon, Turkey).

     

    Module 5: The Arab struggle for independence: Egypt, Iraq and Transjordan, Balfour and the UK mandate on Palestine, the emergence of sectarian politics in Lebanon, the Jewish community in Palestine (leadership and institutions), the Arab community in Palestine (leadership and institutions).

     

    Module 6: The Second World War and the entry of superpowers: the Israel’s birth, Nasser’s rise and the spread of pan-Arabism, the military coups (Syria, Iraq, Turkey), the different paths and struggles for independence (Tunisia, Morocco, Libya), revolutions and statism, the National Liberation Front and the Algerian War.  

     

    Module 7: Cold War Battles (the Suez Crisis, Arab-Israeli Conflicts, the Lebanese Civil War), the strengthening of the authoritarian regimes (Syria, Iraq, Libya), the oil revolution and the rise of the rentier states, the Camp David Accords.

     

    Module 8: The rise of political Islam: the Islamic Revolution, the Turkish-Islamic synthesis, the Kurdish issue, the Iran-Iraq War and the Afghanistan, the MENA authoritarian regimes and neo-liberal globalization, the first Intifada and the Oslo process, the Algerian civil-war.

     

    Module 9: The MENA region in the post-Cold War era: the 9/11 and the Pax Americana project for the ME, Governments and Oppositions, the Civil Society, Religion/Identity/Gender and Politics, the rise of AKP (Turkey).

    Module 10: The Arab upheavals and the reshuffle of regional balances: Muslim Brotherhood in Egypt, the Syrian proxy-war, the Libyan civil war, Gezi Protests, the sectarianization process and the birth of the Islamic State, the North Africa Countries realities and state of play (Tunisia, Algeria, Morocco), the East-Med issue.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

     

    Gli studenti frequentanti sono tenuti a preparare i seguenti testi (obbligatori):

    • Peter Mansfield, A History of the Middle East, London: Penguin Books, 2013.

    - Federico Donelli, Sovranismo islamico. Erdogan e il ritorno della grande Turchia, Roma: Luiss University Press, 2019.

     

    e scegliere uno dei seguenti testi come lettura:

    - Marc Lynch, The New Arab Wars: Uprisings and Anarchy in the Middle East, Washington, Public Affairs, 2017.

    - Carlo Degli Abbati, Libia, passato e presente. Tribù e milizie nel destino libico, Genova: Termanini editore, 2021.

     - Federico Donelli, Le due sponde del Mar Rosso. La politica estera degli stati mediorientali nel Corno d’Africa, Milano: Mondadori Università, 2019.

    - Nader Hashemi, Danny Postel (eds.), Sectarianization: Mapping the New Politics of the Middle East, Oxford: OUP, 2017.

    - Giorgio Musso, La moschea e la caserma. Islamisti e militari al potere in Sudan (1989-2011), Bologna: Carocci, 2017.

    - Raymond Hinnebusch, Adham Saouli (eds.), The War for Syria: Regional and International Dimensions of the Syrian Uprising, London: Routledge, 2019.

     

    Ulteriore materiale (letture, video) sarà fornito durante il corso. Gli studenti sono pregati di preparare attentamente le letture fornite settimanalmente al fine di partecipare alle discussioni in classe. L'uso delle mappe storiche è altamente raccomandato.

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Le lezioni inizieranno il 9 Marzo e la password di accesso a Teams è  mv6dagp

     

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Studenti Frequentanti:

    Il volto finale sarà calcolato in base a:

     

    Frequenza e Partecipazione                                                               10%    

    Midterm exam                                                                                    40%               

    Esame finale                                                                                      50%               

    Totale                                                                                                  100%

     

    Midterm exam: Test a scelta multipla, e a una domanda aperta sugli argomenti trattati durante le lezioni.

    Final examination: Esame orale sui due libri obbligatori, la lettura a scelta e i temi trattati in classe.

    Gli studenti che non riusciranno a frequentare le lezioni dovranno sostenere l'esame orale sui testi obbligatori, la lettura a scelta e su un ulteriore test:

     

    -  Michele Penner Angrist (Ed.), Politics and Society in the Contemporary Middle East, Lynne Rienner Publishers, 2019.

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note