Salta al contenuto principale della pagina

LINGUA FRANCESE

CODICE 83675
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 12 cfu al 1° anno di 9912 SCIENZE DEL TURISMO: IMPRESA, CULTURA E TERRITORIO(L-15) - IMPERIA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE L-LIN/04
    LINGUA Francese
    SEDE
  • IMPERIA
  • MODULI Questo insegnamento è composto da:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Alla fine dell'insegnamento lo studente avrà acquisito una padronanza scritta e orale della lingua francese che si colloca tra il livello B1 e il livello B2 del Quadro Comune Europeo per le Lingue, che gli permetterà di rispondere alla domanda nel settore del turismo, compresa la capacità di manipolare ed elaborare testi specifici della comunicazione turistica. Verranno sviluppate in parallelo le quattro abilità di comprensione e produzione orale e scritta. L’analisi di documentazione autentica relativa al settore turistico costituirà la base del materiale didattico.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Il corso ha come obiettivi principali:

     

    Fornire la padronanza scritta e orale di base della lingua francese per rispondere alla domanda nel settore del turismo culturale, compresa la capacità di comprendere semplici testi specifici.

    Portare gli studenti a un livello di padronanza della lingua francese che si colloca tra il livello A2 e il livello B1 del Quadro Comune Europeo per le Lingue. Verranno sviluppate in parallelo le quattro abilità di comprensione e produzione orale e scritta, con particolare attenzione alle abilità orali nella prima annualità.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Modalità didattiche

    (Lezioni frontali, lavori di gruppo anche in modalità blended)

    Presente su Aulaweb

    Si   X  No ☐

     

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Parte I: esercitazioni linguistiche (40 ore – I semestre)

     

    Parte II: Riflessione metalinguistica (36 ore – II semestre)

     

    Il modulo teorico (36 ore, II semestre) approfondirà gli aspetti relativi allo sviluppo delle competenze lessicali, morfosintattiche e fonetiche più problematiche per gli apprendenti italofoni, sviluppandosi successivamente alle esercitazioni (40 ore – I semestre), tenute da esperti di madrelingua francese.

    L’intero corso seguirà una progressione e si concentrerà su situazioni e problematiche tipiche del settore turistico, con particolare attenzione alla risposta alla domanda turistica in lingua francese. In particolare, verranno affrontate gradualmente le diverse tipologie comunicative, quali l’interazione orale, la comunicazione telefonica, la comunicazione telematica, la comprensione e produzione di brevi e semplici testi scritti e ipertesti digitali.

    Il programma dell’a.a. 2016/2017 si concentrerà sul turismo di memoria relativo alla guerra, attraverso l’analisi di un corpus di guide turistiche in lingua francese.

    L’analisi di documentazione autentica relativa al settore turistico costituirà la base del materiale didattico.

    Sono previsti due programmi distinti, per frequentanti e non frequentanti (si veda sotto).

     

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    La bibliografia del corso sarà comunicata all’inizio delle lezioni e pubblicata su Aulaweb.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    corso annuale

    19 settembre - 15 dicembre 2016

    27 febbraio - 1 giugno 2017 

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Modalità di accertamento

    Colloquio orale in cui verrà testata la capacità di produzione orale e la conoscenza degli argomenti oggetto del modulo teorico. Sarà richiesta la presentazione orale di un lavoro individuale o di gruppo.

    Ripetizione dell’esame

    Non è previsto il salto d’appello.

    ALTRE INFORMAZIONI

    Eventuali propedeuticità e/o pre requisiti consigliati

    Nessuno

    Risultati di apprendimento previsti

    • Conoscenza e comprensione Gli studenti devono acquisire adeguate conoscenze e un'ottima capacità di comprensione della lingua francese.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione Gli studenti devono essere in grado di applicare le conoscenze acquisite e di comprendere e risolvere problemi riferiti all’uso della lingua francese in contesti professionali di ambito turistico.
    • Autonomia di giudizio Gli studenti devono saper utilizzare sia sul piano concettuale che su quello operativo le conoscenze acquisite con autonoma capacità di valutazione e con abilità nei diversi contesti applicativi.
    • Abilità comunicative Gli studenti devono acquisire il linguaggio tecnico tipico della disciplina per comunicare in modo corretto con interlocutori specialisti e non specialisti, relativamente a un livello B1+ del quadro europeo delle lingue.
    • Capacità di apprendimento Gli studenti devono sviluppare adeguate capacità di apprendimento che consentano loro di continuare ad approfondire in modo autonomo le principali tematiche della disciplina soprattutto nei contesti lavorativi in cui si troveranno ad operare.

     

     

    Obblighi

    Frequenza fortemente consigliata. Gli studenti frequentanti sono tenuti alla presenza alle lezioni e allo svolgimento delle attività di gruppo online. L’iscrizione ad Aulaweb è obbligatoria per tutti gli studenti, frequentanti e non.

     

    Informazioni aggiuntive per gli studenti non frequentanti

     

    Modalità didattiche

     Materiale didattico disponibile su Aulaweb.

    Obblighi

    Iscrizione e consultazione di Aulaweb

    Testi di studio

    Manuale :

    Arnaud Laygues, Andreu Coll, Le français en contexte - Tourisme + CD, Edition Maison des Langues, 2014

    Grammatica di riferimento:

    M. Grégoire, O. Thiévenaz, Grammaire progressive du français. Niveau intermédiaire, CLE International, 2013.

     

    La bibliografia relativa al modulo teorico sarà comunicata all’inizio delle lezioni e pubblicata su Aulaweb.

    Modalità di accertamento

    Esame    ☐ scritto ☐ orale  X   altro: test informatizzato

    Ripetizione dell’esame

    Non è previsto il salto d’appello.