Salta al contenuto principale della pagina

ELEMENTI DI BIOCHIMICA CLINICA

CODICE 107034
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 2 cfu al 3° anno di 8762 SCIENZE BIOLOGICHE (L-13) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/12
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 2° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    La biochimica clinica è quella disciplina della medicina di laboratorio che quantifica le sostanze chimiche presenti nel sangue, nelle urine e in altri liquidi corporei attraverso specifici “test di laboratorio”. I risultati di questi test sono utili per accertare lo stato di salute dei principali organi ed apparati, escludere patologie, controllare l’efficacia della terapia e valutare la prognosi. L’80% delle decisioni cliniche è attualmente guidato e informato dagli esami di laboratorio. Nell’insegnamento affronteremo in modo sistematico la "semeiotica di laboratorio" dei principali organi e apparati, che è parte fondamentale del percorso diagnostico attuale.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Acquisire le conoscenze necessarie all'interpretazione degli esami di laboratorio del "profilo chimico clinico" base e di organo/apparato. Applicare tali conoscenze nel ragionamento diagnostico in semplici casi clinici, rappresentativi di patologie dei principali organi e apparati. Valutare l’entità e la gravità dello scostamento dalla norma dei principali parametri biochimico-clinici. Proporre i test di laboratorio idonei a risolvere specifiche ipotesi diagnostiche e valutare il significato del risultato in termini di conferma o smentita dell’ipotesi. 

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Gli obiettivi formativi del corso di biochimica clinica sono l'acquisizione da parte dello studente di conoscenze di base sul significato clinico-diagnostico di alcuni degli esami di laboratorio che formano il "profilo chimico-clinico". Lo studente valuterà l’entità e gravità dello scostamento dalla norma e il possibile significato clinico di tale scostamento. Lo studente sarà in grado di proporre i test adeguati a risolvere semplici quesiti diagnostici ed interpretarne il risultato in termini di normalità o anormalità.

    PREREQUISITI

    conoscenze base di biochimica e fisiologia

    MODALITA' DIDATTICHE

    lezione frontale o videoregistrata in presenza e disponibile su aulaweb

    La docente illustrerà per ciascun parametro il significato clinico, l’entità di scostamento dai valori normali atteso in alcune patologie, gli esami di approfondimento da eseguire sulla base di specifiche domande diagnostiche, anche sull’esempio di semplici casi clinici.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    1-SANGUE

    Esame emocromocitometrico

    Profilo elettroforetico delle proteine del siero e suo significato diagnostico

    Principali enzimi plasmatici di interesse diagnostico

    Principali componenti dell’azoto non proteico

    Parametri di lab per lo studio del metabolismo del ferro, emoglobinopatie e talassemie

    Elettroliti

    Classificazione morfologica e patogenetica delle anemie

    2-TEST DI FUNZIONALITA’ EPATICA

    Cenni di fisiologia e anatomia 

    Enzimi di interesse diagnostico per patologie epatocellulari

    Bilirubina e ittero

    Modificazione delle proteine del siero in alcune epatopatie

    Proteine del siero, fatt. coagul.

    Alcuni quadri diagnostici (epatiti virali, alcolismo, malattie da accumulo)

    3-TEST METABOLISMO GLUCIDICO

    Ormoni che regolano glicemia

    Cause di iper- e ipo-glicemia

    Criteri diagnostici diabete mellito

    Esami di lab. nella chetoacidosi diabetica; test di tolleranza al glucosio; emoglobina glicosilata; corpi che tonici; diabete gestazionale

    4-TEST METABOLISMO LIPIDICO

    Classificazione lipoproteine e loro metabolismo

    Classificazione apolipoproteine

    Valori di riferimento

    Vari fenotipi dislipidemici

    5-ESAME DELLE URINE E TEST FUNZIONALITA’ RENALE

    Diagramma funzionale nefrone e sue funzioni

    Esame fisico-chimico delle urine

    Test di funzionalità renale: indicatori di malfunzionamento glomerulare e tubulare

    6-ENDOCRINOLOGIA

    Ormoni steroidi, peptidici e derivati da aminoacidi: cenni su funzione, livelli basali e condizioni di iper-/ipo-secrezione

    Esami di lab. nelle varie condizioni di iper-/ipo-secrezione

    7- CUORE

    Diagnosi di laboratorio dell’infarto del miocardio

    Marcatori di scompenso e ischemia

    8-PANCREAS

    Principali test di funzionalità pancreatica esocrina

    9-GAS NEL SANGUE

     Emogasanalisi e modificazioni dei valori nelle principali patologie

    10-INFIAMMAZIONE

    Marcatori generici di infiammazione (profilo di fase acuta, VES, PCR)

    Marcatori specifici di infiammazione in alcune patologie su base (auto)infiammatoria e autoimmune

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    dispense su aula-web

    Common laboratory tests - Vaughn G. Appleton & Lange

    Elementi di biochimica clinica, M. Ciaccio, Edises

     

    DOCENTI E COMMISSIONI

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    nel secondo semestre; orario concordato con gli studenti

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L’esame consiste in un test scritto (quiz a risposta multipla, 30+1 domande) erogato in presenza o su piattaforma digitale, compatibilmente con le disposizioni di Ateneo riguardanti le norme di sicurezza anti-covid.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    L’esame verificherà il raggiungimento degli obiettivi formativi; in particolare verrà accertata la conoscenza da parte dello studente del significato clinico dei parametri biochimico-clinici presentati durante le lezioni, dell’unità di misura nella quale sono espressi e della loro escursione dinamica nelle principali patologie per le quali rappresentano uno strumento diagnostico-prognostico. Verrà valutata la capacità di scegliere, tra alcuni test proposti, quelli idonei a risolvere un determinato quesito diagnostico, e la capacità di identificare scostamenti dalla norma indicativi di patologia.