Salta al contenuto principale della pagina

SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE

CODICE 68661
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 8 cfu al 1° anno di 9287 TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL'ETA' EVOL(L/SNT2) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/45
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 1° Semestre
    MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Il corso introduce gli elementi di base per l'assistenza al bambino ed alla sua famiglia, nel rispetto dei diritti dei bambini. Valorizzando il gioco e l'educazione terapeutica come elementi essenziali per entrare in relazione con il bambino

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Acquisire i principi di base dell’assistenza generale infermieristica preventiva, curativa, palliativa e riabilitativa soprattutto nell'ottica della prevenzione delle malattie, dell’assistenza dei malati e dei disabili con particolare attenzione all'età pediatrica. Conoscere le basi fisiologiche dello sviluppo psicomotorio, psicologico e cognitivo, della motricità, della comunicazione verbale e non-verbale, del linguaggio e dell'apprendimento. Conoscere gli interventi generali di prevenzione, terapia e riabilitazione delle malattie neuropsichiatriche, soprattutto nell'ottica della collaborazione con l'équipe multiprofessionale di Neuropsichiatria infantile, con le altre discipline dell'area pediatrica e delle altre professioni sanitarie. Conoscere i concetti generali della cinesiologia in quanto scienza del movimento, delle proprietà funzionali dei differenti tessuti che costituiscono l’apparato locomotore e del movimento segmentario e della biomeccanica articolare. Conoscere i quadri clinici e le principali cause del ritardo psicomotorio e mentale e dei conseguenti interventi di prevenzione, terapia e riabilitazione, nell'ottica di formulare i relativi obiettivi di intervento neuropsicomotorio.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    OBIETTIVI FORMATIVI

    L’insegnamento si pone l’obiettivo di:

    • fornire agli studenti le nozioni di base dell’assistenza infermieristica  e della relazione terapeutica al bambino ed alla sua famiglia,
    • fornire agli studenti una generale conoscenza dell’interazione del bambino e della famiglia con la malattia e delle sue possibili manifestazioni di paura, ansia, dolore e stress
    • introdurre i concetti dei diritti del bambino
    • introdurre la tematica  del gioco
    • far acquisire le conoscenze ed i fondamentali principi dell’igiene delle mani.

    RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Alla fine del periodo di insegnamento/apprendimento gli studenti devono riconoscere  i principi generali che caratterizzano:

    •  l’assistenza infermieristica e la relazione terapeutica
    • la manifestazione del la paura, il dolore, l’ansia e stress,
    • valutare l’interazione del bambino e della famiglia con la malattia
    • conoscere i diritti del bambino
    • conoscere l’importanza del gioco
    • conoscere, descrivere la corretta igiene delle mani

    RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Alla fine del periodo di insegnamento/apprendimento gli studenti devono riconoscere  i principi generali che caratterizzano:

    •  l’assistenza infermieristica e la relazione terapeutica
    • la manifestazione del la paura, il dolore, l’ansia e stress,
    • valutare l’interazione del bambino e della famiglia con la malattia
    • conoscere i diritti del bambino
    • conoscere l’importanza del gioco
    • conoscere, descrivere la corretta igiene delle mani

     

    MODALITA' DIDATTICHE

    Lezioni frontali, elaborazioni lavori di gruppo, discussione guidata.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Concetto di ansia, dolore,  paura e stress

    La relazione terapeutica

    I diritti del bambino

    Il gioco nel bambino

    L’Igiene delle mani

     

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    TESTI DI ESAME:

     

    • J.F.d’Ivernois, R.Gagnayre – edizione italiana a cura di M.G.Albano e L.Sasso casa editrice  Mc Graw –Hill “Educare il paziente”.

     

    TESTI INTEGRATIVI CONSIGLIATI:

    • Craven R.F.- Hirnle C.J.: Principi fondamentali dell’assistenza infemieristica. Ambrosiana Milano (1998)
    • Ferraresi A, R.Galani: “Educazione Terapeutica – Metodologia e Applicazione” casa editrice Carocci Faber
    • Moretto C.: L’Assistenza di base in Pediatria – Carocci Faber Roma (2003)
    • Potter-Perry. Edizione italiana a cura di L:Spiani e A.Brugnolli: Infermieristica generale-clinica.- Edizione Sorbona Napoli (2006)
    • Saiani L. – Brugnoli A.: Infermieristica generale-clinica. Sorbona Napoli (2006)
    • Smith S. – L’assistenza infermieristica principi e tecniche. Sorbona Milano (1992)
    • Sorensen K.C., Luckmann J. : Nursing di Base. Ambrosiana Milano
    • Chiesa, Clementi, D’alessandri, Pascoli, Igiene e medicina preventiva, Monduzzi Editore, 1987
    • ­"Batteri," Microsoft® Encarta® Enciclopedia Online 2006
      http://it.encarta.msn.com © 1997-2006 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati.
    • ­S.Huband, E.Trigg, Nursing Pediatrico, Mc Graw – Hill 2001

    DOCENTI E COMMISSIONI

    LEZIONI

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Esame scritto

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    L'esame è finalizzato all'accertamento del raggiungimento degli obiettivi del corso.

     

    Gli studenti con DSA o con altri bisogni educativi speciali regolarmente certificati potranno concordare con il docente la modalità scritta o orale, contattando i docenti almeno 10 giorni prima dell'esame. Potranno usufruire inoltre del 30% di tempo aggiuntivo.