Salta al contenuto principale della pagina

PEDAGOGIA SPECIALE (LABORATORIO)

CODICE 67726
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 2 cfu al 5° anno di 9322 SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (LM-85 bis) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE M-PED/03
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 1° Semestre
    MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    Il laboratorio a supporto della disciplina, sviluppa e approfondisce le applicazioni nel contesto scolastico nel lavoro di integrazione e inclusione con allievi e bambini con disabilità. 

    Vengono trasmessi l'uso di strumenti per la didattica e la valutazione docimologica. Gli 'stage' in contesti di integrazione di disabili permettono di conoscere lo stato dei processi inclusivi in corso c/o Anffas, Cepim, Chiossone,Polo gravi.Si sperimenta  l'applicazione dell'icf nel PEI e nel PdV a scuola .

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    A partire da un inquadramento terminologico e nosografico (classificazione ICF), verranno analizzati casi paradigmatici ed esemplari di alunni con disabilità/diversabilità che necessitano di interventi educativi nel contesto scolastico. Particolare attenzione sarà dedicata alla progettazione educativa personalizzata, senza peraltro assumerne l'urgenza solo in presenza di alunni "speciali". Alla luce di quanto detto le attività di laboratorio terranno presenti le caratteristiche delle singole età degli alunni di scuola dell'infanzia e primaria. L'attività di Laboratorio, attraverso tecniche di apprendimento e di insegnamento di tipo cooperativo, ha l'obiettivo di valorizzare, insieme alle attività ed alle riflessioni proposte nel Corso di Pedagogia Speciale, il valore della persona umana come risorsa, sia nel momento dell'apprendere (gli allievi del nostro corso di studi) sia in quello dell'insegnare (i futuri insegnanti che qui si stanno formando). E' ovvio che tale relazione, nel presente contesto, non è considerata unicamente una tecnica, ma una qualità umana che apporta valore nel rapporto educativo.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Conoscere e utilizzare le indicazioni ONU  sulla convenzione Diritti persona con Disabilità per promuovere e salvaguardare un progetto di inclusione.

    Saper preparare attività educative per la decostruzione di stereotipi e dei pregiudizi, puntando alla sensibilizzazione del valore di ogni singola persona per creare inclusione.

    Conoscere la didattica speciale in uso in classe e / o in sezione per favorire un inserimento e l'inclusione dei bambini con disabilità.

    Conoscere le diverse tipologie disabilità e gli strumenti di lavoro per la progettazione e la organizzazione  didattica.

    Saper utilizzare metodologie educative e didattica specifiche, nonchè gli strumenti comuni della pedagogia speciale per costruire il pei e valutare gli esiti della programmazione

    Saper condividere un progetto pedagogico e didattico con le altre componenti classe e con le famiglie e le istituzioni socio sanitarie

    Saper progettare un percorso di continuità scolastica.

     

     

    MODALITA' DIDATTICHE

    Il laboratorio e' di tipo pratico e richiede coinvolgimento e partecipazione attiva. 

    Vengono presentati e proposti  l'uso di diversi materiali per lavorare in gruppo su metodologie e strumenti specifici

    Durante il laboratorio gli studenti sperimentano il mestiere professionale e fanno pratica con le tecnologie e i materiali proposti.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Durante il laboratorio saranno presentati materiali multimediali e cartacei riguardo ai seguenti argomenti:

    La convenzione Onu per i diritti della persona con disabilità

    l'ICF come strumento per la stesura di un PEI/PDV.

    Le indicazioni per la stesura del Pei. Chi fa cosa e come.

    I diversi approcci alla disabilità. 

    La creazione di un ambiente classe inclusivo

    Approcci e strumenti metodologici per la didattica inclusiva: peer tutoring, cooperative learning, metacognizione, ecc.

    La valutazione inclusiva.

    I materiali saranno uno spunto di riflessione e un supporto per la preparazione di un lavoro finale, preparato singolarmente o in gruppo, da presentare al docente e agli altri studenti al termine del laboratorio.

     

     

     

     

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Duranti gli incontri e su aula web verranno forniti i materiali

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    VALENTINA PENNAZIO (Presidente)

    SAMANTHA ARMANI (Presidente Supplente)

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Il laboratorio e' ripetuto per due gruppi nel primo semestre:

    il primo gruppo tutti i mercoledì dalle 8 alle 12 dal 28 Settembre 2022

    il secondo gruppo il sabato dalle 9 alle 13 dal 1 Octtobre 2022

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L'esame della disciplina comprende le attività del laboratorio di pedagogia speciale.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    All'interno del laboratorio, sarà richiesto agli studenti un lavoro finale, individuale o di gruppo, specifico sui materiali proposti da presentare al termine degli incontri al docente e agli altri studenti.

    Si consigliano gli studenti con certificazione DSA (Disturbi Specifici dell'Apprendimento), di disabilità o con altri bisogni educativi speciali di contattare la docente (e-mail: samantha.armani@unige.it) all’inizio del laboratorio per concordare modalità didattiche che, nel rispetto degli obiettivi, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali.

    ALTRE INFORMAZIONI

    La frequenza e' obbligatoria per il monte ore previsto dal regolamento corso di laurea magistrale in Scienze della Formazione primaria.