Salta al contenuto principale della pagina

LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA

CODICE 55897
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 9 cfu al 1° anno di 8741 TEORIE E TECNICHE DELLA MEDIAZIONE INTERLINGUISTICA (L-12) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE L-FIL-LET/11
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO Annuale
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    L’insegnamento rientra tra le attività formative di base del Corso di studio in Teorie e Tecniche della Mediazione Interlinguistica e conferisce 9 CFU, corrispondenti a 54 ore di attività didattica in aula e 171 ore riservate allo studio personale. Introduce lo studente allo studio degli autori principali e delle opere, delle poetiche e delle tendenze più significative della letteratura italiana contemporanea: un attraversamento del Novecento (e del primo scorcio del nuovo millennio), con testi alla mano, aperto alle circostanze storiche, ai riferimenti geografici, alle vicende editoriali e alle letture critiche.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    La civiltà letteraria italiana dall’Unità nazionale ad oggi, in rapporto ai maggiori avvenimenti storici, sociali e culturali nazionali e internazionali, viene studiata nei suoi problemi generali e attraverso la conoscenza diretta e quanto più possibile integrale dei testi in prosa e in versi più significativi, con successivi approfondimenti su specifici argomenti tematici o sull’attività di singoli autori.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    L’insegnamento si propone di raggiungere i seguenti obiettivi formativi: 1) conoscenza dell’evoluzione e degli snodi principali della storia letteraria italiana del Novecento e del primo scorcio nel nuovo millennio; capacità di identificare e definire le poetiche e le tendenze più significative, di muoversi nella materia con sicurezza tramite confronti fra protagonisti e fra opere; 2) comprensione dei meccanismi che regolano il “campo letterario”, ossia come una singola opera si colloca rispetto al contesto storico, sociale, critico e editoriale; 3) capacità di espressione orale adeguata all’argomento trattato, con padronanza di un lessico appropriato e un’esposizione chiara; 4) capacità di analisi e interpretazione del testo letterario.

    PREREQUISITI

    Conoscenza di base (a livello di scuola superiore) della letteratura e della storia italiane dall’Unità d’Italia alla fine del Novecento.

    MODALITA' DIDATTICHE

    L’insegnamento si compone di lezioni frontali, con ausilio di strumenti e materiali multimediali, per un totale di 54 ore. Il docente potrà mettere a disposizione degli studenti, in un’apposita sezione del portale e-learning AulaWeb, materiali integrativi (come i testi analizzati in aula e, di conseguenza, oggetto di esame) o di supporto allo studio.

    La frequenza alle lezioni è vivamente consigliata. Gli studenti che prevedono di non poter frequentare almeno il 75% delle lezioni (almeno 40 delle 54 ore di didattica in aula) sono tenuti a contattare il docente per posta elettronica all’inizio del corso per concordare un programma d’esame alternativo. In ogni caso si consiglia di partecipare alla prima lezione, durante la quale verranno presentati il programma dell’insegnamento e la modalità dell’esame.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Il programma è centrato sui percorsi, sulle opere, sui protagonisti e sulle protagoniste della letteratura italiana contemporanea, da inizio Novecento al nuovo millennio, e si articola in due parti, una dedicata alla prosa (da Pirandello in avanti) l’altra dedicata alla poesia (da Pascoli e D’Annunzio in avanti). Una serie di testi, letti e analizzati in aula, è parte integrante del programma; inoltre gli studenti dovranno studiare un manuale e leggere in autonomia, e con attenzione, un romanzo, una raccolta di racconti e un libro di poesie (per i quali si rimanda alla voce “Testi/Bibliografia”).

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    - Alberto Casadei, Marco Santagata, Manuale di letteratura italiana contemporanea, Laterza, Bari 2007, o successive ristampe.

    - Alba De Céspedes, Nessuno torna indietro (1938) nell’edizione Mondadori, Milano 2022, o edizioni precedenti, purché integrali. 

    - Beppe Fenoglio, I ventitre giorni della città di Alba (1952) nell’edizione introdotta da Davide Longo e presentata da Dante Isella (Einaudi, Torino 2022), o edizioni precedenti, purché integrali.

    - Giorgio Caproni, Il muro della terra (1975) nell’edizione introdotta e commentata da Adele Dei, Garzanti, Milano 2022.

    - Tutti i materiali caricati su Aulaweb e/o Teams nel corso delle lezioni.

    Agli studenti non frequentanti è inoltre richiesto lo studio di:

    - Letteratura italiana contemporanea. Narrativa e poesia dal Novecento a oggi, a cura di Beatrice Manetti e Massimiliano Tortora, Carocci, Roma 2022.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    ALESSANDRO FERRARO (Presidente)

    VERONICA PESCE

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Lunedì 17 ottobre 

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Esame orale sotto forma di colloquio con domande relative sia alla parte generale sia ai libri letti.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Conoscenze e capacità previste saranno verificate attraverso un esame orale. La preparazione sarà considerata adeguata se lo studente dimostrerà capacità di esposizione ricorrendo ad una terminologia pertinente, mostrerà di aver compreso le questioni affrontate durante le lezioni, saprà applicarle in modo autonomo alla riflessione critica sugli autori e sulle opere proposti, rivelando di aver saputo elaborare in maniera personale i contenuti dell’insegnamento.

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note
    19/01/2023 09:00 GENOVA Orale
    09/02/2023 09:00 GENOVA Orale

    ALTRE INFORMAZIONI

    La frequenza delle lezioni, ancorché non obbligatoria, è vivamente raccomandata.

    Tutti gli studenti sono tenuti ad iscriversi ad AulaWeb.