Salta al contenuto principale della pagina

ECOLOGIA APPLICATA

CODICE 83956
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 6 cfu al 2° anno di 9916 SCIENZE AMBIENTALI E NATURALI (L-32) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/07
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 1° Semestre
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    L’Ecologia applicata si propone di studiare le interazioni tra l’attività antropica e gli ecosistemi. Sono materia dell’Ecologia applicata gli impatti che l’ambiente naturale subisce e le trasformazioni dei processi ecosistemici in risposta a tali pressioni, nonché i processi che fungono da servizi ecosistemici, la loro disponibilità ed efficienza di utilizzo, declinate nell’ottica dei principi di sostenibilità.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Nell’ambito del Corso di Studio in Scienze Ambientali e Naturali-curriculum Ambiente l’insegnamento Ecologia applicata costituisce la prosecuzione dell’insegnamento Ecologia, nel quale affonda le sue basi teoriche.

    L’effetto delle attività antropiche sugli ecosistemi è estremamente variegato e in continuo divenire. La ricerca scientifica mette in luce incessantemente nuovi dettagli di queste relazioni. Inoltre, le tecniche e tecnologie di valutazione, gestione e sfruttamento delle risorse si sviluppano a velocità sostenuta. L’insegnamento Ecologia applicata si propone di illustrare alcuni di questi aspetti, con particolare riferimento all’ambiente marino.  L’insegnamento intende fornire agli studenti gli elementi fondamentali per la comprensione dell’impatto antropico, acquisendo capacità di analisi delle sue cause,  degli effetti e delle interrelazioni tra processi differenti. Inoltre, l’insegnamento fornisce le basi per un approccio olistico alla valutazione e gestione delle risorse.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    L’insegnamento si propone di:

    • fornire basi teoriche sulle relazioni attività antropica-ecosistemi
    • stimolare gli studenti all’interpretazione delle tematiche proposte anche alla luce delle proprie personali competenze
    • suggerire agli studenti le metodologie più consone per approcciare la valutazione di un problema applicato
    • addestrare gli studenti alla raccolta di dati scientifici
    • incrementare le capacità comunicative degli studenti in ambiti scientifici applicati

    Al termine dell’insegnamento lo studente sarà in grado di:

    • identificare i principali aspetti di alcune relazioni tra attività antropiche ed ecosistemi
    • esporre criticamente e con lessico adeguato tali aspetti
    • comprendere gli approfondimenti forniti dalla letteratura scientifica relativamente agli aspetti considerati
    • interpretare criticamente le fonti di informazione disponibili sulle tematiche trattate

     

    PREREQUISITI

    Conoscenza delle basi (concetti e lessico) dell’ecologia

    MODALITA' DIDATTICHE

    L’insegnamento prevede lezioni frontali per un totale di 5 CFU e attività in laboratorio per 1 CFU. Le esperienze di laboratorio saranno introdotte durante le lezioni frontali, con approfondimento delle tematiche relative alle attività e alle metodologie da applicare. Nella parte pratica gli studenti, suddivisi in gruppi, organizzeranno un’esperienza che si protrarrà approssimativamente per tutta  la durata dell’insegnamento. L’organizzazione e le date di svolgimento delle attività di laboratorio saranno comunicate direttamente dal docente all’inizio delle lezioni.

    Si rimanda all'istanza AulaWeb specifica dell'insegnamento per eventuali aggiornamenti a causa di variazioni della situazione sanitaria ed epidemiologica.

     

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Effetti a livello globale: dalle piogge acide all’emissione di gas responsabili dell’effetto serra e della riduzione dell’ozono, cambiamenti climatici e desertificazione.

    Distrofie acquatiche: eutrofizzazione, mucillagini, Harmful Algal Blooms.

    Inquinanti emergenti: plastica.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Le presentazioni saranno fornite su Aulaweb prima delle lezioni. Saranno resi disponibili anche gli articoli scientifici di riferimento relativi agli argomenti trattati e saranno illustrate le metodologie per la ricerca di ulteriori articoli-informazioni per approfondimenti.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Consultare orario dettagliato al seguente link: https://easyacademy.unige.it/portalestudenti/

    Orari delle lezioni

    ECOLOGIA APPLICATA

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L’esame si compone di una parte scritta, costituita da due-tre domande aperte relative agli argomenti trattati, e una breve discussione orale, con eventuale ausilio di una presentazione multimediale, delle esperienze di laboratorio e dei risultati conseguiti. Per accedere alla prova orale gli studenti dovranno aver superato la prova scritta con un voto minimo di 18/30 e il voto conseguito verrà utilizzato nella valutazione finale facendo la media pesata sul numero dei CFU attribuiti alle due parti.

    Si rimanda all'istanza AulaWeb specifica dell'insegnamento per eventuali aggiornamenti a causa di variazioni della situazione sanitaria ed epidemiologica.

     

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    I dettagli sulle modalità di preparazione per l’esame e sul grado di approfondimento di ogni argomento saranno forniti nel corso delle lezioni. L’esame scritto verificherà l’effettiva acquisizione delle conoscenze di base sui temi trattati e la capacità dello studente di approcciare le tematiche con rigore scientifico e lessico adeguato. L’esame orale valuterà la capacità dello studente di isolare gli aspetti salienti di un problema e suggerire gli approcci più adeguati per risolverlo/monitorarlo. Saranno valutate anche competenze quali capacità di lavoro in gruppo, abilità comunicative, creatività, pensiero critico, proattività.

    ALTRE INFORMAZIONI

    La frequenza non è obbligatoria ma consigliata.