Salta al contenuto principale della pagina

ECOLOGIA

CODICE 68571
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 8 cfu al 2° anno di 9298 TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGH(L/SNT4) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/07
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 2° Semestre
    MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    La frequenza e la partecipazione alle attività formative previste (lezioni frontali ed in laboratorio) consentiranno allo studente di acquisire  le conoscenze generali di Ecologia per affrontare studi nel campo delle Tecniche  della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro.

    I concetti di base ed avanzati acquisiti permetteranno di meglio comprendere le evoluzioni e le problematiche ambientali e supportare le attività di valutazione,  pianificazione, elaborazione e applicazione delle procedure per la prevenzione dei rischi  e per la tutela dell´ambiente e della salute dell'uomo

     

    MODALITA' DIDATTICHE

    L’insegnamento si compone di lezioni frontali e di attività di esercitazioni in laboratorio. Le lezioni frontali in aula sono erogate mediante presentazioni multimediali. Le esercitazioni di laboratorio sono mirate all’applicazione pratica delle conoscenze  teoriche acquisite durante le lezioni frontali.
    Le esercitazioni di laboratorio si svolgono in aule attrezzate  del Dipartimento di Scienze della Terra dell'Ambiente e della Vita (DISTAV).

     

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Il programma del corso prevede una analisi della struttura e del funzionamento  dei sistemi ecologici e le interazioni ed i processi che risultano tra comparti  biotici ed abiotici. In particolare verranno presi in esame: l’ecosistema, il flusso di energia e il ciclo della materia negli ecosistemi, l’ambiente fisico, le strategie  di acclimatazione e adattamento degli organismi all'ambiente; la dinamica e la regolazione  delle popolazioni in funzione delle risorse e delle interazioni biotiche; la struttura e  le variazioni spazio-temporali delle comunità. Verranno presi in esame problematiche  ambientali e d’inquinamento anche in relazione con la normativa vigente in un’ottica di prevenzione dei rischi, tutela dell´ambiente e della salute dell´uomo

     

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Tutte le slides utilizzate durante le lezioni e altro materiale didattico  saranno disponibili al termine di ogni ciclo di lezioni/esercitazioni di laboratorio  insieme ad altro materiale bibliografico in formato pdf. 

    Testi consigliati per eventuali approfondimenti:

    • Bullini, Virzo De Santo, Pignatti - Ecologia generale - Utet
    • Sadav, Hillis, Heller, Berenbaum Ecologia - Zanichelli
    •  

    DOCENTI E COMMISSIONI

    LEZIONI

    INIZIO LEZIONI

    Consultare orario dettagliato al seguente link: https://easyacademy.unige.it/portalestudenti/

    Si rimanda all'istanza AulaWeb specifica dell'insegnamento per eventuali aggiornamenti a causa di variazioni della situazione sanitaria ed epidemiologica

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L'esame consiste in una prova scritta. La prova scritta (test a risposta aperta e multipla)  è relativa agli argomenti e alle attività pratiche svolte durante le lezioni.
    Saranno disponibili 2 appelli nella sessione invernale (gennaio-febbraio) e 4 appelli  nella sessione estiva (giugno, luglio, settembre).

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    I dettagli sulle modalità di preparazione per l’esame e sul grado di approfondimento richiesto per ogni argomento saranno forniti all’inizio del corso e ribaditi durante lezioni ed esercitazioni. Lo studente dovrà essere in grado di integrare le conoscenze acquisite  durante le  lezioni frontali  con le competenze acquisite nel corso delle attività laboratoriali.

    ALTRE INFORMAZIONI

    La frequenza costante e regolare alle attività dell'insegnamento è fortemente raccomandata