Salta al contenuto principale della pagina

IGIENE DELLE PRODUZIONE ZOOTECNICHE

CODICE 73186
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 2 cfu al 3° anno di 9298 TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGH(L/SNT4) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/50
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 2° Semestre
    MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    • Apprendere le principali nozioni e disposizioni normative, con particolare riferimento all'igiene, all'etichettatura e al campionamento degli alimenti per animali (mangimi), al benessere animale, ai sottoprodotti di origine animale.
    • Apprendere le principali tecniche di controllo ufficiale nel settore degli alimenti e dei mangimi.
    • Apprendere gli obblighi derivanti dai LEA e dell'attuale organizzazione sanitaria del settore.
    • Conoscere le principali attività zootecniche marine presenti in Liguria.
       

    MODALITA' DIDATTICHE

    Lezioni frontali in aula con proiezione di materiale didattico

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    • I LEA e le attività di prevenzione, con particolare riferimento al settore della sanità animale e delle produzioni zootecniche. I dipartimenti di prevenzione in Regione Liguria. Organizzazione dei servizi veterinari e professionalità coinvolte. Attività pianificata. Il Tecnico della Prevenzione.
    • Le produzioni zootecniche.
    • I mangimi e l’alimentazione animale: igiene e procedure HACCP, etichettatura, campionamento. Principale normativa nazionale e comunitaria. Piano Nazionale dell’Alimentazione Animale. Il problema delle aflatossine.
    • Manuali di buone pratiche per gli allevatori.
    • Il benessere animale in allevamento, durante il trasporto e nella macellazione.
    • I sottoprodotti di origine animale.
    • La farmacosorveglianza (cenni).
    • Produzioni zootecniche di particolare interesse per la Liguria: l’acquacoltura (piscicoltura e molluschicoltura).
    • Ruolo e attività del Tecnico della Prevenzione. Metodologia del controllo ufficiale, principali atti e provvedimenti, modulistica.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Materiale didattico fornito dal Docente

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    FRANCESCO D'AGOSTINI (Presidente)

    ANDREA ORSI (Presidente)

    MARCO CAPELLI

    PAOLA MODESTO

    VINCENZO TROVATO

    LEZIONI

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L'esame per la verifica dell'apprendimento si svolge in modalità scritta.

     

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    L’esame consta di una parte a quiz (domande a risposte multiple) e una parte con domande "a risposta aperta".

    Le domande d’esame mirano ad accertare la preparazione degli studenti ad operare nel settore, sia come addetti al controllo ufficiale, sia come possibili consulenti.