Salta al contenuto principale della pagina

EUROPEAN UNION LAW AND TRANSPORT POLICY

CODICE 90450
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 10 cfu al 1° anno di 10377 SAFETY ENGINEERING FOR TRANSPORT, LOGISTICS AND PRODUCTION(LM-26) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE IUS/14
    LINGUA Inglese
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 1° Semestre
    MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    PRESENTAZIONE

    L'insegnamento è erogato integralmente in lingua inglese. Per tutte le informazioni
    relative, si veda la sezione in inglese.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    The module aims at providing to students the essential research and analysis tools in the field of EU (and international) transport law by studying, on the one hand, the specificities of the Union, its sources of law and relationships with domestic law, and, on the other, the relevant legal framework and policy in transport matters (maritime, air, road, and rail transport), highlighting common and divergent marks between the different fields, and their impact on safety, access - and management - of infrastructures, and access to the market.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Gli studenti sono invitati ad iscriversi alla pagina Aulaweb del corso, per accedere ai materiali ed al forum.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Didattica frontale, con presentazioni di sentenze e presentazioni ppt da parte degli studenti

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Modulo II

     

    A) Diritto dell'Unione europea

    - Diritto internazionale e trasporti

    - Unione europea e trasporti: competenze e condizioni all'esercizio delle competenze

     

     

    - Unione europea e trasporti: le fonti del diritto europeo.

    - Il processo decisionale.

     

    - La tutela giurisdizionale nell'Unione europea.

     

     

    - Unione europea e persone: la libera circolazione delle persone, dei lavoratori, libertà di stabilimento, libera prestazione di servizi e riconoscimento dei diplomi e delle qualifiche professionali.

     

    B) Trasporti

    - La competenza "concorrente" dell'Unione europea in materia di trasporti

    - Il principio di sussidiarietà

    - Le rilevanti norme di diritto dell'UE "primario"

         i. trasporti

         i. reti infrastrutturali

    - La politica europea in materia di trasporti

     

     

    - Liberalizzazione e trasporti

    i) principio di separazione tra gestione delle infrastrutture e regolazione dei servizi di trasporto

    ii) attuazione del principio rispetto alle diverse modalità di trasporto:

        a. porti e servizi portuali

        b. aeroporti e servizi di trasporto aereo

        c. ferrovie e servizi di trasporto ferroviario

        d. strade e servizi di trasporto terrestre

    iii) aiuti di Stato

        a. divieto di aiuto di Stato

       b. aiuti di Stato come strumento per il rilancio dei trasporti

     

     

    - La tutela dell'utente dei servizi di trasporto

     

    Trasporti e politica europea dell'ambiente: la mobilità sostenibile

     

    Regole di responsabilità del vettore:

       i. le convenzioni uniformi

       ii. i problemi di diritto internazionale privato (cenni)

     

     

    - Armonizzazione tecnica

     

     

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    I testi di riferimento sono: 

    a) Klaus-Dieter Borchardt, The ABC of European Union Law, Luxembourg, 2018

    reperibile al seguente indirizzo:  https://op.europa.eu/en/publication-detail/-/publication/5d4f8cde-de25-11e7-a506-01aa75ed71a1

    b) M. Colangelo - Z. Zencovich, Introduction to European Union Transport Law, Roma, 2019

    reperibile al seguente indirizzo: http://romatrepress.uniroma3.it/wp-content/uploads/2020/01/Introduction-to-European-Union-transport-law-III-edizione.pdf 

    Sul sito Aulaweb, sono disponibili:

    - le slide delle singole lezioni

    - le principali sentenze rese dalla Corte di Giustizia dell'Unione europea;

    - i principali strumenti normativi di riferimento.

     

     

     

     

     

     

     

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Commissione d'esame

    PIERANGELO CELLE (Presidente)

    MARIA ELENA DE MAESTRI

    FRANCESCA MAOLI

    FRANCESCO PESCE

    PIETRO SANNA

    GIOVANNI SCIACCALUGA

    LAURA CARPANETO (Presidente Supplente)

    STEFANO DOMINELLI (Presidente Supplente)

    LEZIONI

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Per gli studenti frequentanti l’acquisizione delle conoscenze verrà verificata attraverso la discussione a lezione sui temi proposti e tramite test scritti alla fine di ogni modulo (i voti positivi dei test esonerano dall'esame orale).

    Gli studenti non frequentanti devono sostenere una interrogazione orale.