Salta al contenuto principale della pagina

RISCHIO NEI CANTIERI NAVALI

CODICE 101067
ANNO ACCADEMICO 2022/2023
CFU
  • 9 cfu al 3° anno di 9298 TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGH(L/SNT4) - GENOVA
  • SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/50
    LINGUA Italiano
    SEDE
  • GENOVA
  • PERIODO 1° Semestre
    MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
    MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Il Presente corso si prefigge l'obbiettivo di fornire agli studenti i principi necessari per la gestione del rischio nel particolare e complesso comprato navale con particolare riferimento alle attività lavorative che vengono svolte all'interno delle aree portuali adibite alle riparazioni navali. L'attuale quadro normativo (D.L.272/99, D.L.271/99) in virtù dell sua data di emanazione, comporta particolari criticità che talvolta impongono necessariamente una visione più completa che va inevitabilmente ad attingere ai principi di prevenzione definiti all'interno del D.L. 81/08. Per tale ragione è assolutamente indispensabile che lo studente maturi elevate conoscenze dei rischi particolari e specifici del settore nonché una buona capacità di "orientamento normativo" tale da consentire le indispensabili competenze atte ad una efficacie gestione e valutazione dei rischi a cui i Lavoratori comparto potrebbero essere soggetti.

    MODALITA' DIDATTICHE

    La didattica avverrà si svilupperà in modo frontale. I concetti verranno illustrati con un approccio dinamico avvalendosi di supporti multimediali come presentazioni Power Point e proiezione di video. Al fine di stimolare le capacità di ricerca e indagine, gli studenti, nell'arco delle lezioni verranno coinvolti anche in brevi esercitazioni durante le quali potranno avvalersi dei supporti informatici e dei libri di testo

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Il programma del presente corso di svilupperà sui concetti definiti all'interno dei D.L. 272/99, D.L.272/99 nonché sulle particolari criticità che riportano al D.Lgs. 81/08 verranno inoltre trattai i principi delle normative inerenti la prevenzione che si riportano a titolo esemplificativo e non esaustivo: D.P.R. 14 Settembre 2011 n.177, Accordo Stato Regioni 21/12/11, Accordo Stato Regioni 22/02/12, D.M.10/03/98, D.M. 388/03 nonché gli aspetti correlati al possesso da parte dei Lavoratori della specifica formazione tecnico professionale a sua volta richiesta per lo svolgimento di particolari lavorazioni; indispensabili allo svolgimento in sicurezza delle stesse.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    I testi su cui si fonda l'attività didattica sono:

    • D.L. 271/99
    • D.L. 272/99
    • D.Lgs.81/08
    • Codice di Buone Pratiche dell'ILO sulla sicurezza e salute nei porti.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    LEZIONI

    Orari delle lezioni

    L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Orale

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Verranno valutate le competenze acquisite sulla base delle risposte da parte dello studente nonché sulle capacità di orientamento e ragionamento da parte dello stesso nel sostenere l'esame.

    ALTRE INFORMAZIONI

    Gli studenti potranno contattare il docente al seguente indirizzo: federico.petrilli@edu.unige.it per concordare un appuntanto con un minimo preavviso di 2 giorni.