Salta al contenuto principale
CODICE 108196
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE M-GGR/02
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 2° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Il corso ha l’obiettivo di fornire conoscenze e strumenti interpretativi utili a comprendere la dimensione geografica dei fenomeni sportivi e turistici. In particolare, l’insegnamento si propone di illustrare le modalità con cui le pratiche sportive indoor e outdoor impattino sulla sostenibilità ambientale soprattutto nel caso in cui stimolino lo sviluppo di quelli che saranno definiti "turismi sportivi". 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine delle lezioni lo studente avrà acquisito conoscenze e competenze negli ambiti della geografia dello sport e del turismo. In particolare conoscerà i principali strumenti dell’analisi dell’utenza e delle strutture turistiche e sportive, sarà in grado di individuare le principali problematiche territoriali poste in essere dallo sviluppo delle attività/infrastrutture turistiche e sportive utilizzando in modo appropriato le fonti in materia.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine dell’insegnamento gli/le studenti saranno in grado di:

  • sintetizzare gli elementi che costituiscono le basi dello sviluppo territoriale connesso alla pratica sportiva e allo sviluppo turistico;
  • analizzare e spiegare le modalità di organizzazione e le cause dello sviluppo degli sport indoor e outdoor nella società contemporanea;
  • comprendere le motivazioni che inducono la trasformazione del territorio per renderlo fruibile dal punto di vista sportivo e turistico;
  • comprendere l'importanza delle caratteristiche del territorio al fine di garantire a livello locale, regionale, nazionale e internazionale politiche di governence, sportive e turistiche, coerenti;
  • argomentare e descrivere (in forma scritta e orale) come lo sviluppo di strutture ed infrastrutture sportivi e turistiche impattino sul territorio.

PREREQUISITI

Nessuno.

MODALITA' DIDATTICHE

L'insegnamento si compone di lezioni frontali volte a presentare e a studiare le principali implicazioni territoriali della diffusione di pratiche sportive indoor e outdoor sul territorio, così come dello sviluppo dei "turismi sportivi" tramite l’utilizzo di esempi pratici.

I materiali utilizzati nel corso delle lezioni saranno caricati in AulaWeb insieme ad altri materiali (report, link a banche dati, ecc.) volti a definire gli aspetti quantitativi dei fenomeni studiati.

Occasionalmente potranno anche essere invitati a svolgere dei seminari studiosi o esperti della disciplina (italiani e stranieri) per approfondire aspetti specifici delle problematiche trattate.

Gli/le studenti frequentanti  avranno inoltre la possibilità di realizzare studi di caso tramite la realizzazione di lavori di gruppo. Il lavoro di gruppo si articola in due fasi: redazione di un elaborato scritto, presentazione orale accompagnata da slides. Informazioni puntuali saranno fornite a lezione e tramite AulaWeb dell'insegnamento. 

La partecipazione ai lavori di gruppo (se valutata positivamente dal docente) permette di ottenere il seguente OpenBadge: Competenza personale – livello avanzato

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il programma si articola in 3 parti:

PRIMA PARTE - Concetti di e definizioni di sport e "turismi sportivi".

SECONDA PARTE - Strumenti e modelli per interpretare le dinamiche territoriali legate alla diffusione delle pratiche sportive indoor e outdoor. 

TERZA PARTE - Pratiche sportive e attività sportive (partecipazione a eventi, mostre, ecc.) che inducono lo sviluppo dei "turismi sportivi". 

L'insegnamento tratta temi in linea con i seguenti obiettivi e target dell'Agenda ONU 2030:

  • Obiettivo 8: Incentivare una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, un'occupazione piena e produttiva ed un lavoro dignitoso per tutti  (in particolare il target: 8.9 Entro il 2030, elaborare e attuare politiche volte a promuovere il turismo sostenibile, che crei posti di lavoro e promuova la cultura e i prodotti locali);
  • Obiettivo 9: Costruire un'infrastruttura resiliente e promuovere l'innovazione ed una industrializzazione equa, responsabile e sostenibile (in particolare il target: 9.1 Sviluppare infrastrutture di qualità, affidabili, sostenibili e resilienti, comprese le infrastrutture regionali e transfrontaliere, per sostenere lo sviluppo economico e il benessere umano, con particolare attenzione alla possibilità di accesso equo per tutti);
  • Obiettivo 11: Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili (in particolare il target: 11.a Sostenere rapporti economici, sociali e ambientali positivi tra le zone urbane, periurbane e rurali, rafforzando la pianificazione dello sviluppo nazionale e regionale);
  • Obiettivo 12: Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo (in particolare il target: 12.b Sviluppare e applicare strumenti per monitorare gli impatti di sviluppo sostenibile per il turismo sostenibile, che crei posti di lavoro e promuova la cultura e i prodotti locali).

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Per gli/le studenti FREQUENTANTI

Materiali caricati in AulaWeb, integrati da quanto esposto dal docente in aula e opportunamente sintetizzati negli appunti presi a lezione. In mancanza di appunti esaustivi, gli studenti sono tenuti a utilizzare il libro di testo.

LIBRO DI TESTO:

Prossimamente saranno fornite informazioni di dettaglio.

                                      ***********************************************************************

Per gli/le studenti NON FREQUENTANTI

LIBRI DI TESTO:

Prossimamente saranno fornite informazioni di dettaglio.

TUTTI I MATERIALI CARICATI SU AULAWEB.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

STEFANIA MANGANO (Presidente)

GABRIELE CASANO

PIETRO PIANA (Supplente)

MARGHERITA PRIARONE (Supplente)

GIAN MARCO UGOLINI (Supplente)

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

Le lezioni si terrano nel secondo semestre a partire da martedì 13 febbraio 2024. 
 

Orari delle lezioni

L'orario di questo insegnamento è consultabile all'indirizzo: Portale EasyAcademy

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L’esame viene svolto in forma orale.

Il lavoro di gruppo, eventualmente realizzato dagli/le studenti frequentanti, seppur discusso durante il corso costituisce parte integrante dell’esame orale.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Il colloquio orale consentirà di valutare:

  • la padronanza e l'approfondimento delle conoscenze,
  • la capacità d'uso delle competenze sviluppate.

Costituiscono criteri della valutazione:

  • la qualità dell’esposizione,
  • l’utilizzo corretto del lessico appropriato,
  • la capacità di analisi critica, anche su possibili casi discussi.

Gli/le studenti che realizzeranno i lavori di gruppo saranno valutati anche sulla qualità dell’elaborato per quanto concerne gli aspetti contenutistici e formali

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
24/05/2024 10:00 GENOVA Orale
13/06/2024 10:00 GENOVA Orale
09/07/2024 10:00 GENOVA Orale
12/09/2024 10:00 GENOVA Orale

ALTRE INFORMAZIONI

Si consigliano gli/le studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare sia il referente Prof. Aristide Canepa (aristide.canepa@unige.it), sia il docente, all’inizio del corso, per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi. Per ulteriori informazioni si rinvia alla pagina del sito Unige che reca le informazioni del caso: https://unige.it/disabilita-dsa/studenti-disabilità-informazioni-utili.

Agenda 2030

Agenda 2030
Lavoro dignitoso e crescita economica
Lavoro dignitoso e crescita economica
Imprese, innovazione e infrastrutture
Imprese, innovazione e infrastrutture
Città e comunità sostenibili
Città e comunità sostenibili
Consumo e produzione responsabili
Consumo e produzione responsabili

OpenBadge

 PRO3 - Soft skills - Personale avanzato 1 - A
PRO3 - Soft skills - Personale avanzato 1 - A