Salta al contenuto principale
CODICE 108288
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SPS/02
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 1° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

L'insegnamento si sofferma sul rapporto tra diritti civili e pratica sportiva in età moderna e contemporanea. Al tema ci si accosta principalmente attraverso l'attenta analisi dei dibattiti teorico-politici che hanno accompagnato la fondazione filosofica e giuridica dei diritti civili (nell'età moderna e contemporanea) e la graduale maturazione della pratica sportiva come luogo di espressione degli stessi. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di indagare il complesso rapporto tra diritti civili e pratica sportiva nell’età contemporanea. Si affrontano, in particolare, le seguenti problematiche: la fondazione filosofica e giuridica del concetto di “diritti civili” nell’età moderna e contemporanea (con alcuni cenni al mondo classico), la rilevanza politica della competizione sportiva, l’utilizzo ideologico-propagandistico dello sport (con focus sui regimi totalitari), la maturazione della pratica sportiva come luogo di espressione o negazione dei diritti civili. In particolare questo tema verrà esaminato adottando una prospettiva multidisciplinare che, in chiave diacronica, ricostruisca le coordinate del rapporto tra diritti e sport nella storia giuridica e culturale moderna e contemporanea – essenzialmente a partire dal Settecento. Alla questione dell’affermazione giuridica dei diritti civili si guarderà attraverso l’analisi dei principali strumenti giuridici che, a partire dall’Illuminismo, hanno segnato, su scala globale, la cultura liberaldemocratica. Tra i propositi del corso vi è anche la lettura critica del retroscena ideologico e teorico che accompagna l’affermazione costituzionale dei diritti civili (libertà di coscienza, libertà di espressione, libertà di stampa, libertà di movimento) nel confronto essenziale tra Occidente e sistemi giuridici e culturali ad esso estranei.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

La frequenza e lo studio consentiranno allo studente di:

- comprendere, in chiave storico-politologica, i molteplici significati del concetto di diritti civili

- comprendere diacronicamente il significato politico dello sport

- comprendere la rilevanza politica dello sport 

- riflettere sulla natura complessa del rapporto tra sport e diritti

MODALITA' DIDATTICHE

Gli studenti seguiranno lezioni frontali tenute dal docente con l'ausilio di eventuali materiali didattici.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Si affrontano i seguenti temi:

- i diritti naturali nella storia antica

- i diritti umani nell'Europa moderna

- giusnaturalismo e giuspositivismo

- i diritti civili tra Illuminismo e cultura liberale

- diritti civili e costituzionalismo

- diritti civili nello sport

- Gli antichi e lo sport

- Lo sport nella trattatistica politica

- Lo sport nei regimi totalitari

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Agli studenti frequentanti, oltre ai materiali forniti in classe, si richiede la lettura dei seguenti libri:

 

- Luciano Russi, La democrazia dell'agonismo: lo sport dalla secolarizzazione alla globalizzazione, Lancillotto e Nausica, 2019

- Alessandra Facchi, Breve storia dei diritti umani. Dai diritti dell'uomo ai diritti delle donne, Bologna, il Mulino, 2013

 

Ai non frequentanti si richiede anche la lettura dei seguenti libri:

- Lauro Rossi, Solidarietà, uguaglianza, identità. Socialità e sport in Europa (1890-1945), Lancillotto e Nausica editrice, 1998

- Raffaella Gherardi (a cura di), La Dichiarazione universale dei diritti umani. Storia, tradizioni, sviluppi contemporanei, Roma, Viella, 2020, pp. 7-64, 83-109, 133-222.

 

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

DAVIDE SUIN (Presidente)

ANDREA CATANZARO

ALBERTO DE SANCTIS (Presidente Supplente)

SARA BONFANTI (Supplente)

CARLO MORGANTI (Supplente)

STEFANO PARODI (Supplente)

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

Le lezioni avranno inizio in data 18 settembre 2023.

Orari delle lezioni

L'orario di questo insegnamento è consultabile all'indirizzo: Portale EasyAcademy

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L'esame consta di una prova orale obbligatoria.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L'esame orale riguarderà principalmente gli argomenti trattati a lezione e i contenuti dei libri indicati. Avrà lo scopo di valutare il raggiungimento di un adeguato livello di conoscenze e la capacità di analizzare criticamente questioni e problemi legati all'ambito tematico.  

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
14/12/2023 14:00 GENOVA Orale
18/01/2024 14:00 GENOVA Orale
01/02/2024 14:00 GENOVA Orale
06/06/2024 08:30 GENOVA Orale
20/06/2024 14:00 GENOVA Orale
11/07/2024 14:00 GENOVA Orale
12/09/2024 14:00 GENOVA Orale