Salta al contenuto principale
CODICE 67658
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE M-PED/02
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 1° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

1. la letteratura per l’infanzia è disciplina "trasversale" e la conoscenza della sua storia è fondamentale anche oggi  per far crescere nuovi lettori
2. esiste una la pluralità dei sistemi interpretativi della produzione per l'infanzia (pedagogico, letterario, psicologico e sociologico). 
3. occorre valutare i modelli di lettura alla luce dei cambiamenti che i nuovi modi di comunicazione  hanno imposto all'immaginario delle giovani generazioni 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso intende fornire sia gli elementi di base relativi alla storia della letteratura per l’infanzia affrontata nella sua complessità di disciplina scientifica sia specifici approfondimenti su generi e temi particolarmente rilevanti quali la fiaba, il fumetto, il cartone animato. La parte dedicata al Corso in Scienze della Formazione Primaria affronterà le problematiche connesse alla "trasmissione" del gusto della lettura intesa non come esercizio fine a se stesso ma come pratica da coltivare in tutto il percorso formativo (e oltre); il laboratorio, parte integrante dell'insegnamento, sarà dedicato alla "lettura" delle figure e al problema dell'integrazione fra testo e immagini

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Per tutti i corsi di studio

- Conoscere i principali approcci allo studio della Letteratura per l'infanzia;

- acquisire adeguate conoscenze disciplinari;

- capacità di individuare le specificità narrative delle diverse epoche storiche;

- riconoscere i modelli educativi e la loro evoluzione nel corso della storia;

- riconoscere nella contemporaneità narrativa tracce di modelli educativi del passato

- individuare, attraverso fonti dirette, i principali modelli educativi presenti nella contemporaneità narrativa

- sperimentare e acquisire competenze trasversali - acquisire competenze trasversali di base quali: competenza alfabetico funzionale; competenza personale; competenza sociale e competenza in creazione progettuale


Per Scienze della Formazione Primaria

Gli obiettivi specifici per la scuola dell’infanzia riguardano soprattutto il reperimento, l’analisi, l’interpretazione e l’utilizzo di fonti provenienti dal passato e dal presente delle narrazioni (dall’oralità alla scrittura, dai cartoon alle app, ecc.) dedicate ai bambini e alle bambine dai 3 ai 6 anni di età.
 
Gli obiettivi specifici per la scuola primaria riguardano soprattutto il reperimento, l’analisi, l’interpretazione e l’utilizzo di fonti provenienti dal passato e dal presente delle narrazioni (dall’oralità alla scrittura, dai cartoon alle app, ecc.) dedicate ai bambini e alle bambine oltre i 6 anni di età.

MODALITA' DIDATTICHE

Le lezioni sono svolte in presenza e prevedono l’utilizzo di supporti multimediali. Gli studenti frequentanti potranno essere suddivisi in piccoli gruppi per affrontare ricerche mirate al raggiungimento degli obiettivi formativi del corso.

In particolare le metodologie utilizzate riguarderanno la creazione di audio+video e il project based learning per lavorare sulle competenze trasversali di base quali: competenza alfabetico funzionale; competenza personale; competenza sociale e competenza in creazione progettuale.

Una parte (ca. 5-10%) del materiale utilizzato (video, brani di film, documentari, ecc.) a lezione sarà in lingua inglese.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso si articola in due principali momenti: nel primo vengono affrontati in chiave storica tempi, modi, luoghi e autori della letteratura per l’infanzia in Italia dall'Ottocento ai giorni nostri; nel secondo si approfondiscono i modi di “lettura” della produzione per bambini e ragazzi contemporanea e le "contaminazioni" tra il libro e gli altri media.

L’insegnamento si propone di contribuire al raggiungimento dei seguenti Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda ONU 2030:

- Obiettivo 5. Raggiungere l’uguaglianza di genere ed emancipare tutte le donne e le ragazze

- Obiettivo 16. Promuovere società pacifiche e inclusive per uno sviluppo sostenibile.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

  • P. Boero – C. De Luca, La letteratura per l’infanzia, Laterza
  • G. Rodari, La grammatica della fantasia, qualunque edizione
  • A. Antoniazzi, Dai puffi a Peppa Pig. Media e modelli educativi, Carocci
  • E.A. Emili – V. Macchia, Leggere l’inclusione. Albi illustrati e libri per tutti e per ciascuno, ETS
  • A. Antoniazzi, Tradition or revolution? The difficult "turning point" in Italian Children’s Literature, Strenæ, Recherches sur les livres et objets culturels de l’enfance, n.13, 2018 (https://journals.openedition.org/strenae/1919)
  • A. Antoniazzi, Born to win. Children’s literature and male models, RICERCHE DI PEDAGOGIA E DIDATTICA, vol. 14, n.1 2019, p. 1-23 (https://rpd.unibo.it/article/view/8695)

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

ANNA ANTONIAZZI (Presidente)

ANDREA TRAVERSO

MARIA LUCENTI (Presidente Supplente)

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

Settembre 2023.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L'esame è orale e prevede una discussione critica e partecipata sugli argomenti e ai temi indicati nel programma. Per gli studenti che frequenteranno il corso possono essere previste una o più prove in itinere opportunamente individuate e comunicate nel corso delle lezioni.

Gli esami sono svolti in presenza.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Valutazione delle conoscenze acquisite attraverso lo studio dei testi presenti in programma e del materiale reso disponibile su piattaforma aulaweb con particolare attenzione a:

comprensione degli argomenti;

capacità di analisi e sintesi;

capacità critica;

padronanza di linguaggio;

utilizzo di una terminologia specifica.

Calendario appelli

Data appello Orario Luogo Tipologia Note
11/01/2024 15:00 GENOVA Orale
24/01/2024 15:00 GENOVA Orale
15/02/2024 15:00 GENOVA Orale
06/06/2024 15:00 GENOVA Orale
21/06/2024 15:00 GENOVA Orale
09/07/2024 15:00 GENOVA Orale
24/07/2024 15:00 GENOVA Orale
11/09/2024 15:00 GENOVA Orale

Agenda 2030

Agenda 2030
Istruzione di qualità
Istruzione di qualità
Parità di genere
Parità di genere
Pace, giustizia e istituzioni solide
Pace, giustizia e istituzioni solide