Salta al contenuto principale
CODICE 67485
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE M-FIL/01
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 2° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

A partire da una ricognizione sullo statuto epistemologico della filosofia e sui suoi temi essenziali, il corso si prefigge l'esplorazione del ruolo formativo della filosofia in particolare nel percorso di un futuro pedagogista.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Fare esperienza del pensiero filosofico: esplorare le questioni teoretiche fondamentali e le competenze specifiche dell'attività filosofica; riflettere sul ruolo e sul potenziale educativo della filosofia

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

1. Far riflettere sulla filosofia e favorirne un'esperienza personale e consapevole

2. Esplorare alcune questioni teoretiche ritenute essenziali sul piano esistenziale

3. Riflettere sul rapporto tra filosofia e formazione

4. Sperimentare alcune competenze filosofiche e progettarne l'apprendimento

Il raggiungimento di tali obiettivi formativi promuove l'acquisizione e/o il potenziamento di alcune importanti competenze trasversali: competenza alfabetica funzionale, competenza personale e sociale, capacità di imparare a imparare.

MODALITA' DIDATTICHE

1. Le modalità di erogazione dell'insegnamento verranno comunicate alla luce delle indicazioni fornite dall'Ateneo in base alla situazione epidemiologica: se sarà possibile le lezioni si svolgeranno in aula; in caso non fosse possibile garantire la presenza in aula di tutti gli studenti, la docente farà in modo di garantire la partecipazione di tutti gli studenti frequentanti con l'utilizzo di metodologie adeguate.

2. Le lezioni si svolgeranno favorendo la discussione e il lavoro in piccolo gruppo, il più possibile mediate metodologie partecipative (brainstorming, think-pair-share, PBL, instant pool, debate, etc.)

Le attività con cui si svolgeranno le lezioni sono strumenti di PEER EVALUATION. Tali attività consentiranno agli studenti frequentanti di acquisire un OPEN BADGE che certificherà la partecipazione ad un percorso finalizzato all'acquisizione delle soft skills relative alle seguenti competenze chiave: alfabetica funzionale; personali; sociali; imparare ad imparare.

3. Verranno forniti su Aulaweb materiali audio/video che possano supportare l'apprendimento degli studenti che a causa degli impegni lavorativi non possono svolgere il percorso come frequentanti.

4. Durante l'insegnamento e in sede di valutazione, verranno assicurate agli studenti DSA tutte le misure compensative di cui hanno dirito in base alla certificazione di cui sono in possesso: sono invitati pertanto a fissare un colloquio con la docente per concordarne le modalità operative di attuazione

PROGRAMMA/CONTENUTO

1. La filosofia: concezione e ruolo - Il modulo esplora le domande radicali della filosofia, il suo statuto e il suo compito nel percorso formativo di una persona, nel discorso pubblico, nell'esistenza personale

2. Questioni teoretiche essenziali - Il modulo si sofferma attraverso l'esame del testo di Sciacca su alcune questioni teoretiche di base, quali l'identità dell'essere umano, il pensiero, la comunicazione

3. Filosofia e comunicazione - Il modulo esplora alcuni aspetti della comunicazione filosofica, in particolare nei contesti formativi

I contenuti dell'insegnamento e le metodologie proposte per svilupparli contribuiscono a promuovere il raggiungimento di alcuni obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda ONU 2030 e specificamente i seguenti:

Obiettivo 3. Assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età
Obiettivo 4. Fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti

TESTI/BIBLIOGRAFIA

La bibliografia prevede lo studio di tre testi di cui due obbligatori e uno a scelta:

A. TESTI OBBLIGATORI

- M.F. SCIACCA, L'interiorità oggettiva, Marsilio, Venezia 2019.

- G. DE MITA, A. MODUGNO, Insegnare filosofia in università. Riflessioni teoretiche verso nuovi scenari metodologici, Franco Angeli, Milano 2020

B. TESTI A SCELTA (è previsto lo studio di uno dei seguenti testi)

- R. FABBRICHESI, Cosa si fa quando si fa filosofia?, Raffaello Cortina, Milano 2017

- A. CAPUTO (a cura di), Filosofia e istituti tecnici. Esperienze e questioni, Mimesis, Milano 2023

- G. DE MITA, A. MODUGNO, G. D'ELIA, S. GUARAGNO, S. VALENTI, Tempo, spazio, corpo-corporeità, relazione comunicativa. Dialoghi per la ripartenza in un confronto trans-disciplinare e multi-esperienziale, Franco Angeli, Milano 2023

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

ALESSANDRA MODUGNO (Presidente)

ALESSANDRO CATALDO (Presidente Supplente)

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

Le lezioni inizieranno mercoledì 28 febbraio 2024 e termineranno giovedì 9 maggio 2024.

Informazioni di dettaglio verranno fornite su Aulaweb

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Per gli studenti firmatari del Patto d'Aula sono previste due prove intermedie (la redazione di un testo argomentativo e una breve attività di ricerca in piccolo gruppo) e un colloquio orale conclusivo: le attività svolte a lezione costituiscono parte integrante della valutazione.

Per tutti gli studenti non firmatari del Patto d'Aula è previsto un colloquio orale.

Al termine delle lezioni e con l'avvicinarsi della sessione d'esami, la docente proporrà uno o due incontri gruppali, in Dipartimento e/o in modalità telematica, per rispondere alle domande degli studenti e fornire eventuali indicazioni di lavoro.

A coloro che non frequentano assiduamente le lezioni è consigliato fissare un colloquio con la docente per verificare la corretta comprensione delle modalità di studio e preparazione dell'esame e in caso per sottoporre domande o richieste di chiarimento sui contenuti dei testi.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

STUDENTI FREQUENTANTI:

- La prima prova intermedia verterà sui contenuti dei primi due moduli dell'insegnamento e consisterà nella stesura di un testo argomentativo. I testi di riferimento per la prova sono: De Mita, Modugno, Insegnare filosofia in università e M.F. Sciacca, L'interiorità oggettiva

- La seconda prova intermedia consisterà nell'elaborazione di un breve progetto di ricerca (ulteriori indicazioni verranno date nel corso delle lezioni)

- Il colloquio orale avrà come oggetto specifico il testo a scelta ed esplorerà la conoscenza dei contenuti, le competenze di problematizzazione, correlazione e contestualizzazione, le competenze deduttive, argomentative e di rielaborazione personale.

NB: le prove intermdie positivamente superato saranno valide fino a settembre 2024.

STUDENTI NON FREQUENTANTI

Per gli studenti non frequentanti le conoscenze e le competenze oggetto dell'insegnamento verranno esplorate tramite un colloquio orale sull'intera bibliografia prevista.

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
16/01/2024 10:30 GENOVA Orale
30/01/2024 10:30 GENOVA Orale
13/02/2024 10:30 GENOVA Orale
22/05/2024 08:30 GENOVA Orale
05/06/2024 08:30 GENOVA Orale
19/06/2024 08:30 GENOVA Orale
03/07/2024 08:30 GENOVA Orale
10/09/2024 14:00 GENOVA Orale

Agenda 2030

Agenda 2030
Salute e benessere
Salute e benessere
Istruzione di qualità
Istruzione di qualità

OpenBadge

 PRO3 - Soft skills - Alfabetica avanzato 1 - A
PRO3 - Soft skills - Alfabetica avanzato 1 - A
 PRO3 - Soft skills - Personale avanzato 1 - A
PRO3 - Soft skills - Personale avanzato 1 - A
 PRO3 - Soft skills - Sociale avanzato 1 - A
PRO3 - Soft skills - Sociale avanzato 1 - A
 PRO3 - Soft skills - Imparare a imparare base 1 - A
PRO3 - Soft skills - Imparare a imparare base 1 - A