Salta al contenuto principale
CODICE 64983
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE IUS/10
LINGUA Italiano
SEDE
  • IMPERIA
PERIODO 1° Semestre
PROPEDEUTICITA
Propedeuticità in ingresso
Per sostenere l'esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
Propedeuticità in uscita
Questo insegnamento è propedeutico per gli insegnamenti:
  • GIURISPRUDENZA 7996 (coorte 2022/2023)
  • DIRITTO AMMINISTRATIVO I 64983 2022
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

I principi generali del diritto amministrativo. L’organizzazione dell’amministrazione pubblica: organi, uffici, relazioni organizzative. L’assetto positivo dell’organizzazione amministrativa e il riparto delle funzioni, con particolare riguardo all’amministrazione statale, degli enti territoriali, degli enti funzionali. Le relazioni organizzative tra amministrazione nazionale e comunitaria. L’informazione e la comunicazione pubblica. Il lavoro alle dipendenze della P.A., con particolare riguardo alla dirigenza pubblica. Il denaro pubblico: principi di finanza e contabilità delle P.A. I beni pubblici: classificazione e regimi con particolare riguardo all’uso. Servizi pubblici: nozione, evoluzione del ruolo della P.A. e delle imprese private, regime attuale con particolare riferimento ai servizi pubblici locali. I contratti della P.A.: capacità privatistica della P.A. evidenza pubblica, strutture e fasi dei procedimenti.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

I principali contenuti dell'insegnamento sono i seguenti:

Diritto amministrativo e organizzazione amministrativa: profili generali. Funzioni e servizi pubblici.

L’organizzazione amministrativa: fonti e principi.

I lineamenti dell’organizzazione amministrativa in generale. 

Esame di alcune figure organizzatorie.

Controlli e responsabilità.

Le risorse umane.

I beni.

I mezzi finanziari.

I contratti delle pubbliche amministrazioni.

I risultati di apprendimento sono:

Comprendere e ricordare le principali disposizioni normative che regolano l'organizzazione amministrativa e i relativi mezzi; conoscere gli istituti ed i principi correlati; identificare ed applicare le principali norme di riferimento a partire dall’analisi di concrete problematiche; leggere ed esaminare criticamente, con autonomia di giudizio, articoli scientifici nella materia del diritto del lavoro individuale e collettivo, testi di sentenze delle Corti di merito, di legittimità e della Corte costituzionale relative a questioni legate all'oggetto dell'insegnamento; esprimersi in linguaggio tecnico giuridico appropriato.


 

PREREQUISITI

Ottima conoscenza del diritto costituzionale e degli istituti del diritto privato. Buona padronanza del linguaggio giuridico.

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali. Esame di recenti pronunce giurisprudenziali insieme agli studenti. Sottoposizione di casi concreti agli studenti, che verranno coinvolti nella relativa soluzione.

Per i soli frequentanti si svolgerà, durante il corso, una prova intermedia, consistente nello svolgimento di alcune tracce sul programma: la prova non ha valore di esonero, ma l'esito positivo di essa comporta il conseguimento di un punteggio, utilizzabile, se lo studente lo dirà in sede di esame ufficiale, per la formazione del voto finale. La frequenza comporta la presenza ad almeno i due terzi delle lezioni e viene calcolata con riferimento all’intero corso delle lezioni.

Le lezioni si terranno in presenza, a distanza o in modalità mista alla luce dell'andamento pandemico e delle decisioni assunte dall'Ateneo (si consiglia di monitorare il sito di Ateneo e la pagina Aulaweb dell'insegnamento).

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma   A) Nozioni introduttive. Fonti del diritto amministrativo. B) L’organizzazione amministrativa: principi costituzionali e generali in materia di pubblica amministrazione; la pubblica amministrazione nei suoi aspetti evolutivi; le amministrazioni come operatori giuridici; le strutture e le relazioni organizzative; l’amministrazione statale; le autorità indipendenti; gli enti pubblici; gli organismi di diritto pubblico; regioni ed enti locali  C) Le risorse della pubblica amministrazione: il personale, le entrate finanziarie. L’uso delle risorse in rapporto al principio di efficienza. I controlli – Il regime dei beni pubblici e dei beni privati soggetti a vincolo. La responsabilità della pubblica amministrazione e quelle dei funzionari e dirigenti pubblici  D) L’attività contrattuale della pubblica amministrazione – Poteri pubblici ed economia: le funzioni di regolazione del mercato; i servizi pubblici

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Libri di testo:

P. M. Vipiana, L'organizzazione amministrativa e i suoi mezzi, Cedam Wolters Kluwer, 2019

Gli studenti non frequentanti devono completare la preparazione dell'esame sul seguente testo:

M. Timo, Le concessioni balneari alla ricerca di una disciplina fra normativa e giurisprudenza”, Giappichelli, 2020

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

PIERA VIPIANA (Presidente)

VALENTINA MILANESE

MATTEO TIMO (Presidente Supplente)

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

I semestre settembre 2024

Orari delle lezioni

DIRITTO AMMINISTRATIVO I

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Orale.

In caso di un numero ingente di studenti la parte orale potrà essere preceduta, nella medesima seduta d'eame, da alcune domande a risposta scritta

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L’esame si svolge di regola in forma orale. Il docente potrà peraltro optare anche per lo svolgimento di una prova scritta su una parte del programma e  di una successiva prova orale sulla restante parte del programma. La prima domanda è generalmente una domanda ampia, che consente una risposta articolata. In questo modo risulta possibile una valutazione dell’apprendimento del candidato legata non soltanto alla memorizzazione di nozioni puntuali ma anche all’organizzazione del pensiero ed all’articolazione del discorso. Oggetto di valutazione sono la completezza degli argomenti trattati, la costruzione complessiva della risposta, l’ordine nella sequenza dei concetti, gli eventuali collegamenti stabiliti tra temi diversi trattati nel corso, l’effettiva comprensione della sostanza di ciò che viene esposto, la capacità critica del candidato nonché, laddove possibile in base all’argomento, la capacità di collocare le risposte nell’ambito dei principi generali del diritto. Sulla base della risposta fornita alla prima domanda vengono formulate le altre due, in genere più circoscritte e specifiche. Complessivamente le tre domande coprono tematiche diverse comprese nell’ambito del programma d’esame. 

Gli studenti sono tenuti a verificare la sussistenza di eventuali modifiche o integrazioni al programma su aulaweb in corrispondenza del corso specifico.

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
18/12/2023 09:45 IMPERIA Orale
11/01/2024 09:45 IMPERIA Orale
31/01/2024 09:45 IMPERIA Orale
13/05/2024 09:45 IMPERIA Orale
27/05/2024 09:45 IMPERIA Orale
10/06/2024 09:45 IMPERIA Orale
24/06/2024 09:45 IMPERIA Orale
02/09/2024 09:45 IMPERIA Orale

Agenda 2030

Agenda 2030
Acqua pulita e servizi igienico-sanitari
Acqua pulita e servizi igienico-sanitari
Energia pulita e accessibile
Energia pulita e accessibile
Imprese, innovazione e infrastrutture
Imprese, innovazione e infrastrutture
Ridurre le disuguaglianze
Ridurre le disuguaglianze
Città e comunità sostenibili
Città e comunità sostenibili
Consumo e produzione responsabili
Consumo e produzione responsabili
Lotta contro il cambiamento climatico
Lotta contro il cambiamento climatico
Vita sott'acqua
Vita sott'acqua
Vita sulla Terra
Vita sulla Terra
Pace, giustizia e istituzioni solide
Pace, giustizia e istituzioni solide
Partnership per gli obiettivi
Partnership per gli obiettivi