Salta al contenuto principale
CODICE 68391
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/48
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 1° Semestre
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Questo insegnamento si concentra sulle principali condizioni psicopatologiche riscontrabili in età evolutiva, sulla metodologia diagnostica e sulla presa in carico globale, per acquisire competenze e capacità valutative e di trattamento nel settore, con attenzione specifica alla diagnosi funzionale polisettoriale.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscere importanza e modalità di intervento con le famiglie ai fini della corretta impostazione del trattamento neuropsicomotorio in particolare e dell'intervento terapeutico multidisciplinare in Neuropsichiatria infantile.Sviluppare le capacità di utilizzo dei principali software applicativi a scopo di conservazione analisi ed elaborazione dei dati e delle informazioni.Apprendere l'uso di strumenti informatici in relazione ad utilizzi dedicati in campo diagnostico e riabilitativo.Acquisire le conoscenze della metodologia riabilitativa attuata secondo gli obiettivi di recupero funzionale e le caratteristiche proprie delle patologie che si modificano in rapporto allo sviluppo.Individuare i bisogni preventivi e riabilitativi del soggetto attraverso una valutazione dei dati clinici che tenga conto delle modificazioni motorie, psicomotorie, cognitive e funzionali, dell'entità e significatività dei sintomi ed in relazione agli altri trattamenti in atto, alle abitudini di vita, alle reazioni di malattia, ospedalizzazione ed interventi assistenziali.Conoscere i principi di chinesiterapia e le principali tecniche riabilitative per la patologia dell'apparato locomotore soprattutto nell'ottica di una possibile collaborazione con l'équipe multiprofessionale e per l'integrazione del trattamento.Conoscere i principi di fisioterapia e le principali tecniche riabilitative per la patologia dell'apparato locomotore soprattutto nell'ottica di una possibile collaborazione con l'équipe multiprofessionale e per l'integrazione del trattamento.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)E RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI

 

Il corso affronta le modalità di definizione e trattamento del progetto riabilitativo individualizzato in presenza di disordini visuo cognitivi e nell’integrazione visuo motoria. Verrà inoltre affrontato lo sviluppo dei pre requisiti agli apprendimenti in ambito logico matematico e grafo motorio, strettamente connessi all’elaborazione visuo cognitiva ed alla programmazione dell’atto motorio. Saranno inoltre sviluppati e declinati nel trattamento i processi di apprendimento e visionati articoli scientifici di riferimento per i temi trattati.

OBIETTIVI PERSEGUITI: Individuare, valutare e impostare un piano di trattamento individualizzato ed integrato con altre figure ri-abilitative, in rete con scuola e famiglia, mirato al potenziamento delle capacità visuo cognitive e dell’integrazione visuo motoria, con le conseguenti ricadute sul piano dell’organizzazione prassica e dello sviluppo dei pre requisiti agli apprendimenti. Conoscenza della struttura di base di un articolo scientifico. (Donatella Colina)

Il corso si propone di fornire una visione globale della valutazione e dell’intervento del logopedista in caso di disturbi dello sviluppo del linguaggio e dello speech, nonché dello sviluppo dei prerequisiti della lingua scritta

OBIETTIVI PERSEGUITI: conoscere criteri di valutazione e riabilitazione del linguaggio al fine principalmente di ottimizzare l’integrazione dei programmi riabilitativi all’interno dell'elaborazione del progetto riabilitativo dell’equipe (Benedetta Bestoso)

PREREQUISITI

Conoscenze base di anatomia e fisiologia del SN, funzioni esecutive, pre requisiti agli apprendimenti, principali atipie di sviluppo

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali con spazio all'interattività. verrà dato spazio alla sensibilizzazione delle capacità di osservazione, alla formazione continua e alle pratiche EBM.

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • PROGRAMMA: Scienze infermieristiche e tecniche neuropsichiatriche riabilitative

(Donatella Colina)

ARGOMENTI DEL CORSO:

  • La funzione visiva: vedere, guardare, comprendere
  • Strumenti di valutazione e trattamento del disturbo visuo cognitivo
  • Test standardizzati: interpretazione e valutazione qualitativa
  • La riabilitazione dei processi visuo cognitivi
  • Processi top down e bottom up nell’interpretazione dei dati sensoriali
  • Processi controllati ed automatici nell’apprendimento
  • Lo sviluppo dell’intelligenza numerica da 0 a 6 anni: competenza numerica innata, principi impliciti del contare, precursori delle abilità di calcolo, pensiero geometrico
  • La riabilitazione degli aspetti logico matematici
  • Strumenti di valutazione e trattamento NPM dell’intelligenza numerica
  • Struttura di un articolo scientifico

(Benedetta Bestoso)

  • Evoluzione delle competenze comunicative
  • Evoluzione della funzione verbale
  • Strumenti di valutazione e trattamento
  • Test standardizzati: indicazioni interpretative
  • Indicatori di rischio di sviluppo atipico
  • Prerequisiti dell’apprendimento della lingua scritta

TESTI/BIBLIOGRAFIA

  • Diapositive delle lezioni
  • BIN 4- 6; Molin, Poli, Lucangeli; Erickson; 2016
  • 150 giochi logico percettivi; Colina; Erickson; 2017

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

EUGENIA DUFOUR (Presidente)

GUIDO FRANCO AMORETTI

LAURA BONZANO

MARTA VISCONTI

AMBRA ZUFFI

DONATELLA COLINA (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

Primo semestre del terzo anno

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile all'indirizzo EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Orale. Punteggio in trentesimi attribuito secondo il grado di conoscenza e di formazione acquisito.

In caso di assenza del docente quesiti a risposta multipla.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Verranno valutate conoscenza e capacità di comprensione attraverso la formulazione di domande specifiche inerenti la disciplina in oggetto attraverso l’uso di termini tecnici.

Verrà valutata l’autonomia di giudizio attraverso la formulazione di scenari clinici specifici.

Le abilità comunicative verranno valutate attraverso l’esame orale e l’uso di termini clinici specifici ed infine le capacità di apprendimento verranno valutate attraverso la richiesta di specifiche nozioni inerenti la disciplina.

L'esame è condotto al fine di verificare il raggiungimento dei risultati di apprendimento previsti: capacità di applicare le conoscenze attraverso l'uso di strumenti operativi, abilità di comunicazione tramite esame orale, avvio alla formazione al lavoro interdisciplinare e al ruolo specifico, allo sviluppo delle capacità di insight attraverso l'esperienza.

ALTRE INFORMAZIONI

Il Corso viene tenuto nel primo semestre del III anno attraverso lezioni frontali che si avvalgono di proiezioni di slides, di videoregistrazioni e di attività interattive. La verifica dell'apprendimento avviene in forma orale nell'ambito della verifica del corso integrato di cui la disciplina fa parte. Il materiale didattico viene fornito dal docente.