Salta al contenuto principale
CODICE 70768
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/48
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO Annuale
MODULI Questo insegnamento è un modulo di:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Gli studenti sono guidati dai tutor  nelle attività di osservazione e valutazione, attraverso la discussione di osservazioni cliniche.

Utilizzo di  facilitatori dell’apprendimento di competenze relazionali con l’obiettivo di saper analizzare criticamente, discutere e/o  modificare, nei  diversi contesti, i propri comportamenti. ( stage di formazione pratica, role play, colloqui individuali e  discussioni di gruppo).

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Facilitare l'interazione mediante la modulazione delle azioni. Connettere azioni non integrate in un'azione significativa mediante la dinamica corporea. Individuare e riconoscere l'area di potenziale sviluppo entro cui collocare l'intervento. Adattare gli interventi terapeutici, in riferimento alla diagnosi ed alle prescrizioni mediche, alle peculiari caratteristiche dei pazienti in età evolutiva con quadri clinici multiformi che si modificano nel tempo in relazione alle funzioni emergenti. Attuare interventi terapeutici e riabilitativi nei disturbi percettivo-motori, neurocognitivi e nei disturbi di simbolizzazione e di interazione del bambino fin dalla nascita. Riconoscere le principali reazioni della persona alla malattia, alla sofferenza e all'ospedalizzazione rispettando le differenze comportamentali legate alla cultura di appartenenza. Conoscere e utilizzare consapevolmente la propria espressività corporea. Osservare, leggere e condurre l'espressività corporea del bambino nella direzione degli obiettivi terapeutici prefissati. Apprendere i principi culturali, etici e professionali che regolano l'agire del neuropsicomotoricista nei confronti delle persone assistite e della collettività, iniziando ad applicare questi principi in esperienze presso Strutture sanitarie ed assistenziali accreditate. Agire in modo coerente con i principi disciplinari, etici e deontologici della professione di neuropsicomotoricista nelle situazioni assistenziali previste dal progetto formativo ed in relazione alle responsabilità richieste dal livello formativo.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Aiutare lo studente ad  agire in modo consapevole e attento durante la sua attività clinica quotidiana.

Per rendere consapevoli  gli studenti delle loro modalità relazionali e  comunicative. formarsi a leggere il vissuto emozionale della propria corporeità per leggere e capire l’espressività del bambino nel processo diagnostico.

PROGRAMMA/CONTENUTO

La capacità di utilizzare e integrare gli strumenti di osservazione e di valutazione

La capacità di riconosce  le aree di abilità e le aree di debolezza del bambino

La capacità di gestire la relazione con bambini e adulti

La capacità di costruzione e approccio al setting diagnostico

La capacità di stendere la diagnosi funzionale utilizzando i supporti forniti dai tutor

La capacità di presentare un caso clinico in forma scritta ( relazione di tirocinio)

La capacità di rispettare i tempi di tirocinio e di consegna dei lavori

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

ELISA DE GRANDIS (Presidente)

EUGENIA DUFOUR (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

Orari delle lezioni

TIROCINIO II ANNO

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Orale

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
01/03/2024 09:00 GENOVA Scritto + Orale
25/10/2024 13:00 GENOVA Scritto