Salta al contenuto principale
CODICE 65333
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE M-STO/01
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PERIODO 2° Semestre
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

Il corso mira a fornire gli strumenti per una conoscenza dei principali fenomeni politico-istituzionali, economico-sociali e culturali che caratterizzarono le aree dell’Europa medievale affacciate sul Mediterraneo, in relazione col mondo bizantino e con quello islamico.

Le lezioni stimoleranno soprattutto lo sviluppo di una conoscenza del mondo bizantino e del mondo islamico. Tali aspetti verranno messi a confronto con le conoscenze acquisite nel corso della triennale relativamente all'Europa occidentale, allo scopo di promuovere una visione larga, globale della storia del Mediterraneo nel Medioevo.

L'ultima parte del corso verterà specificamente sulla storia economica del Mediterraneo, sul differente sviluppo e sulle interazioni tra tre aree economiche: latina, bizantina, islamica.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di ampliare le conoscenze relative alla storia medievale conseguite dagli studenti nella laurea triennale attraverso l’approfondimento delle problematiche connesse con lo sviluppo delle relazioni politiche, economiche e culturali nell'area mediterranea e lo studio delle società affacciate sul Mediterraneo nel periodo medievale. È obiettivo dell'insegnamento, che avrà carattere seminariale, fornire la conoscenza delle fonti, l'acquisizione dei metodi di ricerca e aggiornamento storiografico su temi specifici.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine dell'insegnamento ci si attende che gli studenti :

  • abbiano acquisito conoscenze specifiche sui principali avvenimenti e fenomeni di lungo periodo che hanno caratterizzato il Mediterraneo in età medievale, per cogliere il legame fra grandi civiltà (europa occidentale, area bizantina, area islamica)
  • conoscano gli strumenti metodologici della disciplina, i lineamenti fondamentali della storiografia specifica e le fonti che si proporranno durante le lezioni

 

 

PREREQUISITI

Non sono richiesti prerequisiti

MODALITA' DIDATTICHE

40 ore di lezione in aula sui principali argomenti di storia del Mediterraneo nel Medioevo e seminari su temi specifici anche con ricorso a materiale didattico (soprattutto fonti per lo più tradotte in italiano) fornito dalla docente.

Le lezioni si terranno in presenza.

TUTTI GLI STUDENTI SONO INVITATI A ISCRIVERSI ALLA PAGINA DI AULAWEB PRIMA DELL'INIZIO DEL CORSO, TUTTE LE COMUNICAZIONI RELATIVE AL CORSO PASSERANNO DA QUELLA PIATTAFORMA. IN QUELLO SPAZIO VIRTUALE TROVERETE ANCHE LE SLIDES DELLE LEZIONI E ALTRI MATERIALI DIDATTICI.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Lineamenti di Storia del Mediterraneo nel Medioevo; orientamento alla ricerca e alla lettura delle fonti

 

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

PROGRAMMA PER GLI STUDENTI FREQUENTANTI

Bibliografia 1 (tutti i testi indicati):

  • M. Gallina, Bisanzio. Storia di un impero (secoli IV-XIII), Roma, Carocci editore, 2016
  • M. Tangheroni, Il Mediterraneo bassomedievale, in Storia Medievale, Donzelli, 1998, pp. 463-492
  • S. Collavini, L’espansione dell’Occidente nel Mediterraneo, in Storia d'Europa e del Mediterraneo, dir. A. Barbero, IV. Il. Medioevo (secoli V-XV), a c. S. Carocci, 2006, pp. 449-480

Bibliografia 2: una opzione a scelta tra le seguenti

  • lettura dei 4 saggi brevi seguenti (forniti dalla docente): S. Gasparri, MERCANTI E SOLDATI, COMACCHIO, CREMONA E IL COMMERCIO SUL PO, cap. 5 del volume  di S. Gasparri, Voci dai secoli oscuri, Roma, 2017; A. Molinari, Riflessioni sulle economie dei secoli X e XI, in Italy and Early Medieval Europe, a cura di R. Balzaretti, J. Barrow, P. Skinner, Oxford, 2018, pp. 155-170; G. Petralia, Le navi e i cavalli: per una rilettura del Mediterraneo pienomedievale, in «Quaderni storici», 103, 2000, pp. 201-222; Ch. Wickham, Prima della crescita: quale società?, in La crescita economica dell’Occidente medievale. Un tema storico non ancora esaurito, a cura di F. Franceschi, Pistoia 2017, pp. 93-109

  • lettura del volume C. Mango, La civiltà bizantina, Laterza, 2014 (solo la prima parte, pp. 17-216)
  • lettura del volume L. Capezzone, Medioevo arabo. Una storia dell’Islam medievale (VII-XV secolo), Milano, Mondadori Università, 2016 (solo le pp. 1-64, 92-145, 196-208

  • lettura del volume A. Cortonesi, L. Palermo, La prima espansione economica europea. Secoli XI-XV, Carocci, 2019 (solo 6 capitoli a scelta dello studente)

PROGRAMMA PER GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI

Bibliografia 1 (tutti i testi indicati):

  • M. Gallina, Bisanzio. Storia di un impero (secoli IV-XIII), Roma, Carocci editore, 2016
  • M. Tangheroni, Il Mediterraneo bassomedievale, in Storia Medievale, Donzelli, 1998, pp. 463-492
  • S. Collavini, L’espansione dell’Occidente nel Mediterraneo, in Storia d'Europa e del Mediterraneo, dir. A. Barbero, IV. Il. Medioevo (secoli V-XV), a c. S. Carocci, 2006, pp. 449-480

Bibliografia 2: DUE opzioni a scelta tra le seguenti:

  • lettura dei 4 saggi brevi seguenti (forniti dalla docente): S. Gasparri, MERCANTI E SOLDATI, COMACCHIO, CREMONA E IL COMMERCIO SUL PO, cap. 5 del volume  di S. Gasparri, Voci dai secoli oscuri, Roma, 2017; A. Molinari, Riflessioni sulle economie dei secoli X e XI, in Italy and Early Medieval Europe, a cura di R. Balzaretti, J. Barrow, P. Skinner, Oxford, 2018, pp. 155-170; G. Petralia, Le navi e i cavalli: per una rilettura del Mediterraneo pienomedievale, in «Quaderni storici», 103, 2000, pp. 201-222; Ch. Wickham, Prima della crescita: quale società?, in La crescita economica dell’Occidente medievale. Un tema storico non ancora esaurito, a cura di F. Franceschi, Pistoia 2017, pp. 93-109

  • lettura del volume C. Mango, La civiltà bizantina, Laterza, 2014 (solo la prima parte, pp. 17-216)
  • lettura del volume L. Capezzone, Medioevo arabo. Una storia dell’Islam medievale (VII-XV secolo), Milano, Mondadori Università, 2016 (solo le pp. 1-64, 92-145, 196-208

  • lettura del volume A. Cortonesi, L. Palermo, La prima espansione economica europea. Secoli XI-XV, Carocci, 2019 (solo 6 capitoli a scelta dello studente)

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

MARIA ELENA CORTESE (Presidente)

PAOLA GUGLIELMOTTI

SANDRA MACCHIAVELLO (Supplente)

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

Il corso avrà inizio il 19 febbraio 2024.

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

 

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L'esame finale si svolgerà in modalità orale.  

Effettuare la registrazione on line per iscriversi all'esame finale.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L'esame finale consisterà in un colloquio orale, che avrà per oggetto gli argomenti svolti a lezione, comprese le tematiche affrontate nel corso di seminari ed esercitazioni, e i libri di testo indicati nella Bibliografia.

Ai fini del superamento dell'esame lo studente dovrà dimostrare di aver compreso i principali argomenti trattati durante il corso, di saper identificare i principali processi socio-economici, culturali ed istituzionali del Medioevo e di saper utilizzare criticamente, in riferimento ad essi, le fonti  disponibili sul sito web ed il materiale bibliografico indicato dal docente. La valutazione terrà conto, inoltre, dell’autonomia di giudizio e della capacità di esprimersi utilizzando il lessico specialistico relativo alla disciplina

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
19/12/2023 09:00 GENOVA Orale All'appello NON possono iscriversi gli studenti che stanno seguendo le lezioni di Storia medievale nell'a.a. 2023/24 ma solo coloro che hanno seguito negli anni precedenti
16/01/2024 09:00 GENOVA Orale
14/02/2024 08:30 GENOVA Orale
08/05/2024 09:00 GENOVA Orale
28/05/2024 08:30 GENOVA Orale
28/06/2024 08:30 GENOVA Orale
15/07/2024 13:00 GENOVA Orale
11/09/2024 08:30 GENOVA Orale

ALTRE INFORMAZIONI

TUTTI GLI STUDENTI SONO INVITATI A ISCRIVERSI ALLA PAGINA DI AULAWEB PRIMA DELL'INIZIO DEL CORSO, TUTTE LE COMUNICAZIONI RELATIVE AL CORSO PASSERANNO DA QUELLA PIATTAFORMA. IN QUELLO SPAZIO VIRTUALE TROVERETE ANCHE LE SLIDES DELLE LEZIONI E ALTRI MATERIALI DIDATTICI.

Agenda 2030

Agenda 2030
Istruzione di qualità
Istruzione di qualità
Parità di genere
Parità di genere