Salta al contenuto principale
CODICE 65096
ANNO ACCADEMICO 2023/2024
CFU
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE CHIM/03
LINGUA Italiano
SEDE
  • GENOVA
PROPEDEUTICITA
Propedeuticità in uscita
Questo insegnamento è propedeutico per gli insegnamenti:
MODULI Questo insegnamento è composto da:
MATERIALE DIDATTICO AULAWEB

PRESENTAZIONE

La Chimica Generale ed Inorganica studia le fondamenta teoriche della struttura della materia e delle sue trasformazioni, applicati prevalentemente a sistemi inorganici. Questo insegnamento introduce i discenti al linguaggio chimico, alla nomenclatura e ai calcoli stechiometrici necessari per comprendere gli aspetti quantitativi delle formule e delle reazioni, fondamentali per tutti i successivi insegnamenti chimici.

L’insegnamento è articolato in due moduli. Il primo consiste in lezioni frontali ed esercitazioni in aula focalizzate sulla stechiometria, le reazioni, la struttura dell’atomo, il legame chimico e gli equilibri in soluzione acquosa. Il secondo consiste in lezioni frontali (con esercitazioni in aula) che completano alcuni argomenti, ed esercitazioni di laboratorio volte a comprendere meglio e mettere in pratica i concetti di base, e ad apprendere le operazioni pratiche tipiche del laboratorio chimico.

Informazioni più dettagliate sono presenti nelle schede di ogni modulo.

OBIETTIVI E CONTENUTI

PREREQUISITI

Essendo il primo insegnamento di Chimica affrontato dallo studente, all'inizio del corso di laurea, non sono necessari prerequisiti a livello universitario. Per la comprensione degli argomenti, sono sufficienti le conoscenze di base di Matematica e Fisica acquisite nella scuola secondaria di secondo grado.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

SERENA DE NEGRI (Presidente)

SIMONA DELSANTE

DIEGO COLOMBARA (Presidente Supplente)

GABRIELE CACCIAMANI (Supplente)

ANNA MARIA CARDINALE (Supplente)

MAURO GIOVANNINI (Supplente)

DANIELE MACCIO' (Supplente)

PAOLA RIANI (Supplente)

PAVLO SOLOKHA (Supplente)

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Per poter accedere all’esame il discente deve aver completato l’attività di laboratorio.

Ogni esercitazione di laboratorio richiede lo svolgimento di un questionario pre-lab e di una relazione di laboratorio. I questionari pre-lab vanno svolti in preparazione all’ingresso in laboratorio e sono disponibili in istanze Aulaweb dedicate. Tali questionari consistono in una serie di quesiti principalmente a scelta multipla da completare a seguito di lezioni asincrone. Le relazioni consegnate dal discente dopo le esercitazioni in laboratorio vengono valutate dal personale tecnico e docente entro la fine dell’insegnamento.

L'esame è congiunto per i due moduli e consiste in una prova scritta e una prova orale. La prova scritta è costituita da esercizi numerici sugli argomenti trattati durante il corso (sia 1° che 2° modulo). Solo ottenendo un punteggio sufficiente (≥18/30) alla prova scritta si è ammessi alla prova orale. Durante lo svolgimento dell'insegnamento vengono effettuate due prove scritte parziali. Il discente che supera entrambe le prove parziali viene esonerato dalla prova scritta di esame. Una prova scritta superata rimane valida limitatamente all’anno accademico in corso.

L'esame orale è sempre condotto da due docenti di ruolo con esperienza di esami nella disciplina ed ha una durata di almeno 30 minuti.

La valutazione finale tiene conto non solo dell’esito delle prove scritta e orale, ma anche dei giudizi ottenuti nelle varie attività dell’insegnamento nei questionari pre-lab, nelle relazioni di laboratorio e della partecipazione ai questionari interattivi durante le lezioni.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Le prove d’esame sono strutturate in modo da poter verificare accuratamente il raggiungimento degli obiettivi formativi di entrambi i moduli dell’insegnamento.

La prova scritta consiste nella risoluzione di esercizi numerici a risposta aperta ed è volta ad accertare la capacità del discente di applicare correttamente a problemi concreti i concetti e le formule presentati a lezione e nelle esercitazioni in aula e in laboratorio.

I questionari pre-lab sono volti a stabilire la preparazione del discente sugli aspetti teorico-pratici relativi ad ogni specifica esercitazione di laboratorio prima dell’ingresso in laboratorio e a seguito delle lezioni asincrone dedicate. La valutazione delle relazioni di laboratorio è volta ad esaminare la corretta interpretazione delle osservazioni sperimentali.

La prova orale consiste in una discussione che riguarda sia le esercitazioni pratiche svolte in laboratorio che gli argomenti più teorici trattati durante le lezioni. In questo senso, le relazioni di laboratorio fungono tipicamente da spunto di discussione. Durante la prova orale, la commissione valuta le conoscenze acquisite dal discente, comprese le sue capacità di esporre i concetti dei due moduli utilizzando il lessico scientifico adeguato, argomentarli e relazionarli correttamente tra loro.

Calendario appelli

Dati Ora Luogo Tipologia Note
25/01/2024 09:00 GENOVA Orale
01/02/2024 09:30 GENOVA Scritto
08/02/2024 09:00 GENOVA Orale
15/02/2024 09:30 GENOVA Scritto
21/02/2024 09:00 GENOVA Orale
10/06/2024 09:30 GENOVA Scritto
14/06/2024 09:00 GENOVA Orale
11/07/2024 09:30 GENOVA Scritto
16/07/2024 09:00 GENOVA Orale
05/09/2024 09:30 GENOVA Scritto
09/09/2024 09:00 GENOVA Orale
25/01/2024 09:00 GENOVA Orale
01/02/2024 09:30 GENOVA Scritto
08/02/2024 09:00 GENOVA Orale
15/02/2024 09:30 GENOVA Scritto
21/02/2024 09:00 GENOVA Orale
10/06/2024 09:30 GENOVA Scritto
14/06/2024 09:00 GENOVA Orale
11/07/2024 09:30 GENOVA Scritto
16/07/2024 09:00 GENOVA Orale
05/09/2024 09:30 GENOVA Scritto
09/09/2024 09:00 GENOVA Orale

Agenda 2030

Agenda 2030
Istruzione di qualità
Istruzione di qualità
Parità di genere
Parità di genere